Comune di Roccaraso

Home » Ufficio Tributi

Category Archives: Ufficio Tributi

Tributo Comunale sui Rifiuti – “TARI” 2017

Delibera C.C. N. 16 DEL 23-03-2017 – Tassa Rifiuti TARI
Approvazione Piano Finanziario e Tariffe 2017

Disciplina relativa alla gestione integrata dei rifiuti urbani nelle varie fasi di conferimento, raccolta, spazzamento, trasporto, recupero e smaltimento e definizione delle attività connesse ai servizi pubblici di igiene urbana e di carattere ambientale che vengono erogati sul territorio comunale.

Allegati:

Delibera del Consiglio Comunale Numero 16 Del 23-03-17

Modulistica Voltura TARI

Regolamento Tari 2017

Guida Raccolta Differenziata e Calendario

Presentazione software per la gestione dell’imposta di soggiorno

COMUNE DI ROCCARASO
(Provincia di L’AQUILA)

SETTORE II – Area Finanziaria
0864 6192 208 / 0864 6192 222

settorefinanziario@pec.it
carlo.colantoni@comune.roccaraso.aq.it

PRESENTAZIONE SOFTWARE PER GESTIONE IMPOSTA DI SOGGIORNO

 

Si comunica che giovedì 13 luglio 2017 alle ore 15:00 presso la Sala Consiliare del Comune di Roccaraso si terrà la presentazione del nuovo programma di comunicazione dell’imposta di soggiorno.

Tutte le strutture ricettive presenti sul territorio comunale sono invitate a partecipare.

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO

Rag. Carlo Colantoni


Allegati:

Avviso Presentazione Software gestione Imposta di Soggiorno

 

Informativa IMU TASI 2017

COMUNE DI ROCCARASO
(Provincia di L’AQUILA)

Informativa IMU-TASI

Roccaraso, lì 13/06/2017

PROMEMORIA IMPOSTE COMUNALI 2017


1) IMU – Imposta Municipale Unica

Con Delibera di Consiglio Comunale n. 15 del 22/03/2017 sono state approvate le seguenti aliquote:

  • Abitazione principale e pertinenze: 3 ‰ Cod. Trib. 3912 (solo per le categorie A/1, A/8 e A/9);
  • Tutti i fabbricati: 9,5 ‰ Cod. Trib. 3918;
  • Aree edificabili: 9,5 ‰ Cod. Trib. 3916;
  • Fabbricati categoria D (gettito interamente a favore dello Stato): 7,6 ‰ Cod. Trib. 3925
  • Fabbricati categoria C/1: 7,6 ‰ Cod. Trib. 3918.

Le detrazioni previste per l’Imposta Municipale Unica 2017 sono:

Unità immobiliare adibita ad abitazione principale, Cat. A/1 – A/8 – A/9, e relative pertinenze si detraggono, fino a concorrenza del suo ammontare, euro 200,00;

Scadenze:

– Acconto 16-06-2017

– Saldo 16-12-2017

Il Codice del Comune di Roccaraso da indicare sul modello F24 è H434.

Con Delibera di Giunta Comunale n. 24 del 14/03/2017 sono stati rideterminati i seguenti valori delle aree fabbricabili ai fini dell’applicazione dell’imposta, in vigore dal 01/01/2017:

ROCCARASO:

Zona A1: €uro 165,00

Zona B1: €uro 165,00

Zona B2: €uro 160,00

Zona B3: €uro 150,00

Zona B4: €uro 135,00

Zona B5: €uro 150,00

Zona B6: €uro 100,00

Zona C1: €uro 50,00

Zona C2: €uro 70,00

Zona C3: €uro 120,00

Zona C4: €uro 120,00

Zona D1: €uro 50,00

Zona F1: €uro 30,00

Zona F1A: €uro 20,00

Zona F2: valore da definire

Zona G3: €uro 30,00

PIETRANSIERI:

Zona A2: €uro 75,00

Zona A3: €uro 75,00

Zona B1: €uro 60,00

Zona D1: €uro 25,00

Zona D2: €uro 25,00

 

2) TASI – Tributo sui Servizi Indivisibili:
Con Delibera di Consiglio Comunale n. 15 del 22/03/2017 è stata determinata l’aliquota ai fini della TASI per l’anno 2016 pari all 1‰ per tutte le categorie di immobili:

  • Abitazione principale e pertinenze: 1 ‰ Cod. Trib. 3958
  • Tutti i fabbricati: 1 ‰ Cod. Trib. 3961;
  • Aree edificabili: 1 ‰ Cod. Trib. 3960.

Nei caso in cui l’immobile sia occupato da un soggetto diverso dal titolare del diritto reale (proprietà, usufrutto, abitazione), l’occupante ed il possessore sono tenuti al pagamento del Tributo nella misura del:

  • Occupante 30% dell’ammontare complessivo della TASI dovuta;
  • Possessore 70% dell’ammontare complessivo della TASI dovuta.

Scadenze:

– Acconto 16-06-2017
– Saldo 16-12-2017

Il Codice del Comune di Roccaraso da indicare sul modello F24 è H434.

Allegati:

Informativa IMU TASI 2017

Delibera di Giunta Comunale N.24 del 14-03-2017

Allegato A) Determinazione Valori Aree Fabbricabili ai fini IMU

Delibera del Consiglio Comunale N.15 del 22-03-2017

 

Il responsabile del Settore Finanziario
Rag. Carlo Colantoni

Calendario Raccolta Differenziata 2017

La raccolta differenziata “Porta a Porta”
Una buona abitudine quotidiana

Ci sono tanti materiali che si possono recuperare, a condizione che vengano separati dagli altri rifiuti. La raccolta differenziata inizia così, direttamente a casa nostra. Sono molti i vantaggi ricavabili:

  • riduzione dei rifiuti da smaltire in discarica;
  • eliminazione delle parti tossiche dei rifiuti;
  • benefici per la salute dell’ambiente;
  • recupero di risorse utili per la produzione di nuovi prodotti;
  • ritorno economico.

Solo con l’impegno di ogni cittadino la raccolta differenziata si può tradurre in uno strumento efficace per risolvere il problema dello smaltimento dei rifiuti.

Il calendario per la Raccolta Differenziata 2017 è valido tutto l’anno, senza distinzioni di periodi. È in vigore da Sabato 1° Aprile 2017. Tutti i cittadini sono obbligati a rispettare giorni e orari di conferimento stabiliti dal calendario.

INDICAZIONI UTILI:

  • Tutti i rifiuti devono essere ben differenziati ed espositi con Mastelli, Cassonetti Condominiali, Sacchi/Buste trasparenti (nei quali si intraveda il materiale conferito).
  • I Cassonetti devono esser tenuti su “Area Condominiale Privata” ed esposti su strada pubblica solo nei giorni delle relative raccolte e per il tempo strettamente necessario. L’esposizione degli stessi è a carico dell’utenza.
  • Errati conferimenti, abbandoni di rifiuti ed errata esposizione verranno sanzionati come da Regolamento Comunale N. 44 del 24/09/2014.

Allegati:

Guida Pratica e Calendario  (disponibile anche in formato ZIP)

Dizionario dei Rifiuti (guida alla corretta categorizzazione)

Regolamento Rottamazione Cartelle Esattoriali

COMUNE DI ROCCARASO
(Provincia di L’AQUILA)

Rif. Delibere n. 3 del 31/01/2017 e n. 24 del 22/03/2017

AVVISO

Regolamento per la definizione agevolata delle entrate comunali non riscosse a seguito della notifica di ingiunzioni di pagamento.
 

Si comunica che il Consiglio Comunale in applicazione della Legge 22 ottobre 2016, n. 193, con delibere n. 3 del 31/01/2017 e n. 24 del 22/03/2017 ha adottato il regolamento per la definizione agevolata delle entrate comunali non riscosse a seguito della notifica di ingiunzioni di pagamento.

Il regolamento consente ai contribuenti che ne fanno richiesta di definire la propria situazione debitoria nei confronti del comune di Roccaraso usufruendo dell’abbattimento delle sanzioni e degli oneri accessori.

Si precisa che per quanto riguarda le entrate comunali possono beneficiare delle agevolazioni di cui alla Legge 193/2016 gli importi dovuti per tributi o altre entrate per i quali è stata notificata ordinanza di ingiunzione entro la data del 31/12/2016.

Le domande dovranno essere presentate entro e non oltre il 2 giugno 2017.

Roccaraso, lì 31/03/2017

IL RESPONSABILE AREA FINANZIARIA

Rag. Carlo Colantoni


Allegati:

Avviso – Definizione agevolata delle entrate comunali non riscosse

Modulo Dichiarazione di Adesione alla Definizione Agevolata

Regolamento rottamazione cartelle esattoriali


 

Avviso: Aggiornamento dati Informativa IMU TASI 2016

COMUNE DI ROCCARASO
(Provincia di L’AQUILA)

Rif. Delib. G.C. n. 34 del 25/02/2015 e rel. allegato

Roccaraso, lì 14/12/2016

-a-Avviso: Aggiornamento dati Informativa IMU TASI 2016

In riferimento alla pubblicazione Informativa IMU TASI 2016 del 13/05/2016, si comunica che è stato effettuato un aggiornamento della stessa riguardante la sezione Avvertenze e la sezione Allegati. Si prega quindi di prendere nuovamente visione della stessa in modo da poter consultare e scaricare gli aggiornamenti.

Il responsabile del Settore Finanziario
Rag. Carlo Colantoni