Comune di Roccaraso

Home » Ufficio Tributi

Category Archives: Ufficio Tributi

Regolamento Rottamazione Cartelle Esattoriali

COMUNE DI ROCCARASO
(Provincia di L’AQUILA)

Rif. Delibera n. 3

del 31/01/2017

AVVISO

Regolamento per la definizione agevolata delle entrate comunali non riscosse a seguito della notifica di ingiunzioni di pagamento.
 

Si comunica che il Consiglio Comunale in applicazione della Legge 22 ottobre 2016, n. 193, con delibera n. 3 del31/01/2017 ha adottato il regolamento per la definizione agevolata delle entrate comunali non riscosse a seguito della notifica di ingiunzioni di pagamento.

Il regolamento consente ai contribuenti che ne fanno richiesta di definire la propria situazione debitoria nei confronti del comune di Roccaraso usufruendo dell’abbattimento delle sanzioni e degli oneri accessori.

Si precisa che per quanto riguarda le entrate comunali possono beneficiare delle agevolazioni di cui alla Legge 193/2016 gli importi dovuti per tributi o altre entrate per i quali è stata notificata ordinanza di ingiunzione entro la data del 31/12/2016.

Le domande dovranno essere presentate entro e non oltre il 2 giugno 2017.

Roccaraso, lì 31/03/2017

IL RESPONSABILE AREA FINANZIARIA

Rag. Carlo Colantoni


Allegati:

Avviso – Definizione agevolata delle entrate comunali non riscosse

Modulo richiesta sgravio

Regolamento rottamazione cartelle esattoriali


 

Avviso: Aggiornamento dati Informativa IMU TASI 2016

COMUNE DI ROCCARASO
(Provincia di L’AQUILA)

Rif. Delib. G.C. n. 34 del 25/02/2015 e rel. allegato

Roccaraso, lì 14/12/2016

-a-Avviso: Aggiornamento dati Informativa IMU TASI 2016

In riferimento alla pubblicazione Informativa IMU TASI 2016 del 13/05/2016, si comunica che è stato effettuato un aggiornamento della stessa riguardante la sezione Avvertenze e la sezione Allegati. Si prega quindi di prendere nuovamente visione della stessa in modo da poter consultare e scaricare gli aggiornamenti.

Il responsabile del Settore Finanziario
Rag. Carlo Colantoni

Tributo Comunale sui Rifiuti – “TARI” 2016

Delibera di Consiglio Comunale n. 26 e 27 del 20-04-2015 – Regolamentazione Tari anno 2016

Disciplina relativa alla gestione integrata dei rifiuti urbani nelle varie fasi di conferimento, raccolta, spazzamento, trasporto, recupero e smaltimento e definizione delle attività connesse ai servizi pubblici di igiene urbana e di carattere ambientale che vengono erogati sul territorio comunale.

Allegati:

Delibera del Consiglio Comunale Numero 26 Del 20-04-16

Delibera del Consiglio Comunale Numero 27 Del 20-04-16

Modulistica Voltura TARI

Regolamento Tari 2016

Guida Raccolta Differenziata e Calendario

Informativa IMU TASI 2016


1) IMU – Imposta Municipale Unica

Con Delibera di Consiglio Comunale n. 25 del 20/04/2016 sono state approvate le seguenti aliquote:

  • Abitazione principale e pertinenze: 3 ‰ Cod. Trib. 3912 (solo per le categorie A/1, A/8 e A/9);
  • Tutti i fabbricati: 9,5 ‰ Cod. Trib. 3918;
  • Aree edificabili: 9,5 ‰ Cod. Trib. 3916;
  • Fabbricati categoria D (gettito interamente a favore dello Stato): 7,6 ‰ Cod. Trib. 3925
  • Fabbricati categoria C/1: 7,6 ‰ Cod. Trib. 3918.

Le detrazioni previste per l’Imposta Municipale Unica 2016 sono:

Unità immobiliare adibita ad abitazione principale, Cat. A/1 – A/8 – A/9, e relative pertinenze si detraggono, fino a concorrenza del suo ammontare, euro 200,00;

Scadenze:

– Acconto 16-06-2016

– Saldo 16-12-2016

Il Codice del Comune di Roccaraso da indicare sul modello F24 è H434.

2) TASI – Tributo sui Servizi Indivisibili:
Con Delibera di Consiglio Comunale n. 25 del 20/04/2016 è stata determinata l’aliquota ai fini della TASI per l’anno 2016 pari all 1‰ per tutte le categorie di immobili:

  • Abitazione principale e pertinenze: 1 ‰ Cod. Trib. 3958 (solo per le categorie A/1, A/8 e A/9);
  • Tutti i fabbricati: 1 ‰ Cod. Trib. 3961;
  • Aree edificabili: 1 ‰ Cod. Trib. 3960.

Nei caso in cui l’immobile sia occupato da un soggetto diverso dal titolare del diritto reale (proprietà, usufrutto, abitazione), l’occupante ed il possessore sono tenuti al pagamento del Tributo nella misura del:

  • Occupante 30% dell’ammontare complessivo della TASI dovuta;
  • Possessore 70% dell’ammontare complessivo della TASI dovuta.

Scadenze:

– Acconto 16-06-2016
– Saldo 16-12-2016

Il Codice del Comune di Roccaraso da indicare sul modello F24 è H434.

Avvertenze:

Per quanto riguarda le aree edificabili, il regolamento prevede che le variazione dei Piani Urbanistici hanno effetto a partire dall’esercizio successivo a quello di adozione. Pertanto per l’esercizio 2016 restano in vigore i valori definiti con la delibera di G.C. n. 34 del 25/02/2015.

Se si desidera accedere al sistema di calcolo automatizzato IMU/TASI si prega di seguire questo LINK.

Allegati:

Delibera del Consiglio Comunale Numero 25 Del 20-04-16

Delibera del Consiglio Comunale Numero 27 Del 20-04-16

Informativa IMU TASI 2016 (aggiornata)

Delibera G.C. n. 34 del 25/02/2015

Allegato alla Delibera G.C. n. 34 del 25/02/2015

Il responsabile del Settore Finanziario
Rag. Carlo Colantoni

AVVISO SUI RISULTATI DELLA PROCEDURA DI AFFIDAMENTO

Comune di Roccaraso

AVVISO SUI RISULTATI DELLA PROCEDURA DI AFFIDAMENTO

Lavori di “Adeguamento e completamento dell’Auditorium facente parte del complesso scolastico sito in via C. Mori e via Dante del Comune di Roccaraso“. Prot. n. 5673 del 20/07/2015

Allegati:

Avviso sui risultati della procedura di affidamento

INFORMATIVA ISCOP 2015


Restituzione Imposta di Scopo esercizio 2014

Rettifica avviso

Al fine di ottemperare al disposto di cui alla delibera di Consiglio Comunale n. 7 del 22 aprile 2015 questo ufficio in data 22 maggio 2015 ha pubblicato una informativa sulle procedure da seguire per ottenere il rimborso dell’ISCOP versata in favore del comune di Roccaraso nell’esercizio 2014.

In pochi giorni il messaggio è stato recepito da una parte consistente dell’utenza che ha segnalato difficoltà nell’inserire tra i codici dell’F24 il credito ISCOP dell’esercizio 2014. Nulla di più esatto: l’Agenzia delle Entrate interessata dell’argomento ha confermato il problema sollevato dai contribuenti.

Non è possibile recuperare il credito ISCOP mediante compensazione sul modello F24.

Corre per questo ufficio l’obbligo di scusarsi con l’utenza ma anche il dovere di trovare una soluzione per attuare quanto disposto dall’amministrazione con la delibera di CC. n. 7/2015.

A tal fine, non essendo possibile organizzare un rimborso diretto, si autorizzano i contribuenti a portare in detrazione dall’IMU da versare per l’esercizio 2015 gli importi pagati a titolo di ISCOP 2014. Solo nel caso i contribuenti non siano tenuti al versamento dell’IMU possono portare il credito ISCOP in detrazione della TASI 2015.

La detrazione è autorizzata a condizione che i contribuenti trasmettano a questo Comune il prospetto allegato debitamente compilato insieme alle ricevute di versamento dell’ISCOP 2014.

Questo Ufficio provvederà manualmente ad aggiornare i versamenti eseguiti dai contribuenti ai fini IMU e TASI 2015 integrandoli con il credito ISCOP non versato.


Comune di Roccaraso

Ufficio Tributi

Allegati:

Delibera n. 7 del 22/04/2015

– Modulo Detrazione Iscop 2014