Comune di Roccaraso

Home » Amministrazione Trasparente » 19 – Pianificazione e governo del territorio (Pagina 2)

Category Archives: 19 – Pianificazione e governo del territorio

Ordinanza n. 4/2021 – Divieto pratica dello sci fuori pista

COMUNE DI ROCCARASO
(Provincia di L’AQUILA)

Ordinanza n. 4 Reg. Ord.
Pubblicazione in Albo Pretorio n. 29/2021

Roccaraso, lì 16/01/2021

Divieto pratica dello sci fuori pista

IL SINDACO

Considerato

che le nevicate di questi ultimi giorni hanno determinato l’accumulo di neve a strati lungo i versanti montuosi ricadenti sul territorio comunale in località Aremogna;

che le continue escursioni termiche aumentano il pericolo di distacchi improvvisi di masse nevose dai pendii;

che la pratica dello sci fuori pista, oltre a causare probabili inneschi di valanghe di neve per effetto del taglio della stessa, rappresenta attualmente un’attività pericolosa per l’incolumità degli stessi sciatori;

ritenuto pertanto nell’immediato di dover vietare la pratica dello sci fuori pista sul territorio comunale, a garanzia della pubblica e privata incolumità per un periodo limitato;

visto l’art. 54 del Dlgs 267/2000 che prevede l’emanazione di provvedimenti contingibili ed urgenti al fine di prevenire ed eliminare i pericolo che minacciano l’incolumità degli sciatori;

preso atto della segnalazione della protezione civile regionale Abruzzo (SMS e PEC del 04/01/2020 ore 20:06, protocollata al n. 0057, pervenuti dal  servizio DPC029) che segnala il pericolo valanghe;

che persistono le condizioni di pericolo;

 

ORDINA

 

Con decorrenza immediata e fino a revoca del presente provvedimento è vietata la pratica dello sci fuori pista sul territorio comunale fino al 19 Gennaio 2021 (compreso).

– I trasgressori della presente ordinanza saranno puniti con le sanzioni previste dalla normativa vigente e dall’art. 650 del C.P.

– L’esecuzione del Servizio di Polizia e Vigilanza è demandato agli addetti al Servizio di Sicurezza e Soccorso operanti sul territorio e alle Società gerenti degli impianti di risalita.

– Ai sensi dell’art. 3, 4° e 5° comma della legge 7.8.1990 n.241 avverte: il Responsabile del procedimento è l’Arch. Giovanni Luca Germinario, Responsabile del III Settore dell’Area Tecnica del Comune di Roccaraso.

– Contro la presente ordinanza è ammesso ricorso gerarchico in via amministrativa al Prefetto entro 30 gg. dalla data di pubblicazione all’Albo Pretorio comunale, oltre che ricorso giurisdizionale al Tribunale Amministrativo Regionale (TAR) dell’Aquila nel termine di 60 gg. dalla suddetta pubblicazione.

Roccaraso, lì 16 Gennaio 2021

Il Sindaco
Dott. Francesco Di Donato


Allegati:

Ordinanza divieto pratica sci fuori pista (n. 4/2021 Reg. Ord.)

Ordinanza n. 3/2021 – Proroga del Divieto di pratica dello sci fuori pista

COMUNE DI ROCCARASO
(Provincia di L’AQUILA)

 

Ordinanza n. 3 Reg. Ord.
Pubblicazione in Albo Pretorio n. 22/2021

Roccaraso, lì 11/01/2021

Proroga del Divieto di pratica dello sci fuori pista

IL SINDACO

Considerato

che le nevicate di questi ultimi giorni hanno determinato l’accumulo di neve a strati lungo i versanti montuosi ricadenti sul territorio comunale in località Aremogna;

che le continue escursioni termiche aumentano il pericolo di distacchi improvvisi di masse nevose dai pendii;

che la pratica dello sci fuori pista, oltre a causare probabili inneschi di valanghe di neve per effetto del taglio della stessa, rappresenta attualmente un’attività pericolosa per l’incolumità degli stessi sciatori;

ritenuto pertanto nell’immediato di dover vietare la pratica dello sci fuori pista sul territorio comunale, a garanzia della pubblica e privata incolumità per un periodo limitato;

visto l’art. 54 del Dlgs 267/2000 che prevede l’emanazione di provvedimenti contingibili ed urgenti al fine di prevenire ed eliminare i pericolo che minacciano l’incolumità degli sciatori;

sentito il parere del valangologo Bonaventura Margadonna

preso atto della segnalazione della protezione civile regionale Abruzzo (SMS e PEC del 04/01/2020 ore 20:06, protocollata al n. 0057, pervenuti dal  servizio DPC029) che segnala il pericolo valanghe;

che persistono le condizioni di pericolo;

che attraverso la presente Ordinanza si ritiene pertanto necessario mantenere il divieto della pratica dello sci fuori pista, in proroga alle disposizioni delle precedenti (n.1/2021 e n.2/2021)

ORDINA

Con decorrenza immediata e fino a revoca del presente provvedimento è vietata la pratica dello sci fuori pista sul territorio comunale fino al 13 Gennaio 2021 (compreso).

– I trasgressori della presente ordinanza saranno puniti con le sanzioni previste dalla normativa vigente e dall’art. 650 del C.P.

– L’esecuzione del Servizio di Polizia e Vigilanza è demandato agli addetti al Servizio di Sicurezza e Soccorso operanti sul territorio e alle Società gerenti degli impianti di risalita.

– Ai sensi dell’art. 3, 4° e 5° comma della legge 7.8.1990 n.241 avverte: il Responsabile del procedimento è l’Arch. Giovanni Luca Germinario, Responsabile del III Settore dell’Area tecnica del Comune di Roccaraso.

– Contro la presente ordinanza è ammesso ricorso gerarchico in via amministrativa al Prefetto entro 30 gg. dalla data di pubblicazione all’Albo Pretorio comunale, oltre che ricorso giurisdizionale al Tribunale Amministrativo Regionale (TAR) dell’Aquila nel termine di 60 gg. dalla suddetta pubblicazione.

Roccaraso, lì 11 Gennaio 2021

Il Sindaco
Dott. Francesco Di Donato


Allegati:

Ordinanza – Proroga divieto pratica sci fuori pista (n. 3/2021 Reg. Ord.)

Ordinanza n. 2/2021 – Proroga del Divieto di pratica dello sci fuori pista

COMUNE DI ROCCARASO
(Provincia di L’AQUILA)

 

Ordinanza n. 2 Reg. Ord.
Pubblicazione in Albo Pretorio n. 12/2021

Roccaraso, lì 06/01/2021

Proroga del Divieto di pratica dello sci fuori pista

IL SINDACO

Considerato

che le nevicate di questi ultimi giorni hanno determinato l’accumulo di neve a strati lungo i versanti montuosi ricadenti sul territorio comunale in località Aremogna;

che le continue escursioni termiche aumentano il pericolo di distacchi improvvisi di masse nevose dai pendii;

che la pratica dello sci fuori pista, oltre a causare probabili inneschi di valanghe di neve per effetto del taglio della stessa, rappresenta attualmente un’attività pericolosa per l’incolumità degli stessi sciatori;

ritenuto pertanto nell’immediato di dover vietare la pratica dello sci fuori pista sul territorio comunale, a garanzia della pubblica e privata incolumità per un periodo limitato;

visto l’art. 54 del Dlgs 267/2000 che prevede l’emanazione di provvedimenti contingibili ed urgenti al fine di prevenire ed eliminare i pericolo che minacciano l’incolumità degli sciatori;

sentito il parere del valangologo Bonaventura Margadonna

preso atto della segnalazione della protezione civile regionale Abruzzo (SMS e PEC del 04/01/2020 ore 20:06, protocollata al n. 0057, pervenuti dal  servizio DPC029) che segnala il pericolo valanghe;

che persistono le condizioni di pericolo;

che attraverso la presente Ordinanza si ritiene pertanto necessario mantenere il divieto della pratica dello sci fuori pista, in proroga alle disposizioni della precedente (n.1/2021)

 

ORDINA

 

Con decorrenza immediata e fino a revoca del presente provvedimento è vietata la pratica dello sci fuori pista sul territorio comunale fino al 10 Gennaio 2021 (compreso).

– I trasgressori della presente ordinanza saranno puniti con le sanzioni previste dalla normativa vigente e dall’art. 650 del C.P.

– L’esecuzione del Servizio di Polizia e Vigilanza è demandato agli addetti al Servizio di Sicurezza e Soccorso operanti sul territorio e alle Società gerenti degli impianti di risalita.

– Ai sensi dell’art. 3, 4° e 5° comma della legge 7.8.1990 n.241 avverte: il Responsabile del procedimento è l’Arch. Giovanni Luca Germinario, Responsabile del III Settore dell’Area tecnica del Comune di Roccaraso.

– Contro la presente ordinanza è ammesso ricorso gerarchico in via amministrativa al Prefetto entro 30 gg. dalla data di pubblicazione all’Albo Pretorio comunale, oltre che ricorso giurisdizionale al Tribunale Amministrativo Regionale (TAR) dell’Aquila nel termine di 60 gg. dalla suddetta pubblicazione.

Roccaraso, lì 06 Gennaio 2021

Il Sindaco
Dott. Francesco Di Donato


Allegati:

Ordinanza – Proroga divieto pratica sci fuori pista (n. 2/2021 Reg. Ord.)

Ordinanza n. 1/2021 – Divieto pratica dello sci fuori pista

COMUNE DI ROCCARASO
(Provincia di L’AQUILA)

Ordinanza n. 1 Reg. Ord.
Pubblicazione in Albo Pretorio n. 8/2021

Roccaraso, lì 04/01/2021

Divieto pratica dello sci fuori pista

IL SINDACO

Considerato

che le nevicate di questi ultimi giorni hanno determinato l’accumulo di neve a strati lungo i versanti montuosi ricadenti sul territorio comunale in località Aremogna;

che le continue escursioni termiche aumentano il pericolo di distacchi improvvisi di masse nevose dai pendii;

che la pratica dello sci fuori pista, oltre a causare probabili inneschi di valanghe di neve per effetto del taglio della stessa, rappresenta attualmente un’attività pericolosa per l’incolumità degli stessi sciatori;

ritenuto pertanto nell’immediato di dover vietare la pratica dello sci fuori pista sul territorio comunale, a garanzia della pubblica e privata incolumità per un periodo limitato;

visto l’art. 54 del Dlgs 267/2000 che prevede l’emanazione di provvedimenti contingibili ed urgenti al fine di prevenire ed eliminare i pericolo che minacciano l’incolumità degli sciatori;

preso atto della segnalazione della protezione civile regionale Abruzzo (SMS e PEC del 04/01/2020 ore 20:06, protocollata al n. 0057, pervenuti dal  servizio DPC029) che segnala il pericolo valanghe;

 

ORDINA

 

Con decorrenza immediata e fino a revoca del presente provvedimento è vietata la pratica dello sci fuori pista sul territorio comunale fino al 6 Gennaio 2021 (compreso).

– I trasgressori della presente ordinanza saranno puniti con le sanzioni previste dalla normativa vigente e dall’art. 650 del C.P.

– L’esecuzione del Servizio di Polizia e Vigilanza è demandato agli addetti al Servizio di Sicurezza e Soccorso operanti sul territorio e alle Società gerenti degli impianti di risalita.

– Ai sensi dell’art. 3, 4° e 5° comma della legge 7.8.1990 n.241 avverte: il Responsabile del procedimento è l’Arch. Giovanni Luca Germinario, Responsabile del III Settore dell’Area Tecnica del Comune di Roccaraso.

– Contro la presente ordinanza è ammesso ricorso gerarchico in via amministrativa al Prefetto entro 30 gg. dalla data di pubblicazione all’Albo Pretorio comunale, oltre che ricorso giurisdizionale al Tribunale Amministrativo Regionale (TAR) dell’Aquila nel termine di 60 gg. dalla suddetta pubblicazione.

Roccaraso, lì 04 Gennaio 2021

Il Sindaco
Dott. Francesco Di Donato


Allegati:

Ordinanza divieto pratica sci fuori pista (n. 1/2021 Reg. Ord.)

Lavori di Interventi di riqualificazione urbana e di miglioramento delle opere di urbanizzazione esistenti all’interno del centro storico di Roccaraso, nell’area di Piazza XX Settembre e nelle aree limitrofe. Lotto 1. – AVVISO DI AVVENUTA AGGIUDICAZIONE

COMUNE DI ROCCARASO
(Provincia di L’AQUILA)

CUP: G97H18002800006
CIG: 85336731BD

Roccaraso, lì 17/12/2020

Settore III – Area Tecnica
Servizio Urbanistica e Ambiente, LL.PP., Patrimonio e Tecnico Manutentivo

Tel. 0864/6192.202 – Fax 0864/6192.222
PEC: protocollo.roccaraso@pec.it
E-mail: paolo.diguglielmo@comune.roccaraso.aq.it

Lavori di Interventi di riqualificazione urbana e di miglioramento delle opere di urbanizzazione esistenti all’interno del centro storico di Roccaraso, nell’area di Piazza XX Settembre e nelle aree limitrofe. Lotto 1.

**************

AVVISO DI AVVENUTA AGGIUDICAZIONE

IL RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO

 

Visto l’articolo 98, comma 1 e l’allegato XIV A Parte I lettera D del D.Lgs. 18 aprile 2016, n.50;

 

COMUNICA

 

  1. NOME ED INDIRIZZO DELL’AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE:

Amministrazione Aggiudicatrice Comune di Roccaraso (Aq)

Indirizzo : Viale degli Alberghi n. 2/a,  c.a.p. 67037,  Roccaraso (AQ)

codice NUTS ITF11

Telefono 0864.61921 – fax 0864.6192222 e-mail paolo.diguglielmo@comune.roccaraso.aq.it

PEC: protocollo.roccaraso@pec.it – sito: http://www.comune.roccaraso.aq.it

 

  1. TIPO DI AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE E ATTIVITA’ ESERCITATA

Tipo di Amministrazione Aggiudicatrice: Ente pubblico locale

Principale attività esercitata: Ente pubblico locale

  1. TIPOLOGIA DELLA AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE:

Stazione appaltante Comune di Roccaraso

 

  1. CODICE NUTS:

Del luogo principale per l’esecuzione dei lavori : ITF11

 

  1. DESCRIZIONE DELL’APPALTO:

Natura ed entità dei lavori: interventi di riqualificazione urbana e miglioramento delle opere di urbanizzazione, con particolare riguardo alle pavimentazioni, di Piazza XX Settembre e aree limitrofe, compatibili con le opere previste e con l’attuazione dotazione finanziaria sul bilancio dell’Ente

 

  1. PROCEDURA DI AGGIUDICAZIONE PRESCELTA:

Negoziata non preceduta da pubblicazione di un bando di gara – motivazioni: consentita dalla norma, ai sensi dell’art. 1, comma 2, lett. b) della Legge di conversione n. 120/2020

  1. CRITERI DI AGGIUDICAZIONE DELL’APPALTO:

per l’aggiudicazione dei lavori si è adottato il seguente sistema: criterio del prezzo più basso inferiore a quello posto a base di gara determinato mediante corrispettivo a misura con offerta di ribasso sull’elenco dei prezzi

  1. NUMERO OFFERTE RICEVUTO:

Numero delle offerte ricevute: 1 (una), ricevuta da operatore economico costituito da piccola e media impresa ricevuta per via elettronica a mezzo portale di gestione della gara telematica

 

  1. PER CIASCUNA AGGIUDICAZIONE:

Nome dell’Aggiudicatario: ditta DI CARLO SpA, con sede in Casoli (Ch) alla Via Zona Industriale, partita iva 01889460695

 

  1. VALORE DELL’OFFERTA VINCENTE CUI È STATO AGGIUDICATO L’APPALTO:

€ 245.837,80 corrispondente al 2,150% di ribasso sull’importo a base d’asta al netto degli oneri della sicurezza non assoggettabili a ribasso e quindi per un importo contrattuale di € 256.325,00 (comprensivo degli oneri della sicurezza non assoggettabile a ribasso pari ad € 11.700,00)

  • Valore dell’offerta massima : 256.325,00 inclusi oneri della sicurezza non soggetti a ribasso
  • Valore dell’offerta minima: 256.325,00 inclusi oneri della sicurezza non soggetti a ribasso

 

  1. VALORE E PARTE DEL CONTRATTO CHE PUÒ ESSERE SUBAPPALTATO A TERZI:

40% dell’importo dei lavori

 

  1. INFORMAZIONI CHE INDICANO SE L’APPALTO E’ CONNESSO AD UN PROGETTO E/O PROGRAMMA FINANZIATO DA FONDI EUROPEI: I lavori di che trattasi, comportanti una spesa complessiva di € 350.000,00, regolarmente iscritta in uscita al Capitolo 22210/0/2020 del Bilancio di Esercizio Finanziario 2020 dell’Ente, sono stati finanziati quanto ad € 100.000,00 con contributo concesso al Comune di Roccaraso dalla Regione Abruzzo a valere sui fondi di cui all’Avviso Pubblico approvato con deliberazione di Giunta Regionale n. 722 del 04/12/2017, e quanto ad € 250.000,00 con risorse proprie di Bilancio dell’Ente comunale

12.1 NOME ED INDIRIZZO DELL’ORGANO COMPETENTE PER LE PROCEDURE DI RICORSO:

Ricorso amministrativo presso Tribunale Amministrativo Regionale per l’Abruzzo dell’Aquila – Via Salaria Antica Est, 27, 67100 L’Aquila (AQ)

 

12.2 TERMINI PER LE PROCEDURE DI RICORSO:

 30 giorni dal presente avviso ovvero dalla notificazione o piena conoscenza dell’atto o del provvedimento

 

12.3. SERVIZIO PRESSO IL QUALE POSSONO ESSERE RICHIESTE INFORMAZIONI:

Settore Terzo Area Tecnica del Comune di Roccaraso, in Viale degli Alberghi 2/A 67037 Roccaraso (AQ).

Referente: Arch. Paolo Di Guglielmo (RUP: paolo.diguglielmo@comune.roccaraso.aq.it).

 

  1. SOGGETTI INVITATI:
  1. COGEMA srl;
  2. Pistilli Costruzioni di Pistilli Berardino srl;
  3. CA.LGEA Costruzioni srl;
  4. Conti e Mastroiacovo srl;
  5. Di Carlo SpA;

 

Roccaraso, 17/12/2020.

 

IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO
e del Settore III SETTORE AREA TECNICA

Arch. Paolo Di Guglielmo


Allegati:

Avviso di avvenuta aggiudicazione

 

 

 


 

AVVISO DI ADOZIONE DETERMINAZIONE DI CONCLUSIONE POSITIVA – Conferenza di servizi decisoria ex art. 14, c.2, legge n. 241/1990 – Forma semplificata in modalità asincrona indetta per l’acquisizione di pareri ed atti di assenso – Ditta ESSO ITALIANA Srl

COMUNE DI ROCCARASO
(Provincia di L’AQUILA)

Prot. 9615/2020
Pubblicazione in Albo Pretorio n. 867/2020

Roccaraso, lì 10/12/2020

Settore III – Area Tecnica
Servizio Urbanistica e Ambiente, LL.PP., Patrimonio e Tecnico Manutentivo

Tel. 0864/6192.202 – Fax 0864/6192.222
PEC: protocollo.roccaraso@pec.it
E-mail: paolo.diguglielmo@comune.roccaraso.aq.it

AVVISO DI ADOZIONE DETERMINAZIONE DI CONCLUSIONE POSITIVA

Conferenza di servizi decisoria ex art. 14, c.2, legge n. 241/1990 – Forma semplificata in modalità asincrona indetta per l’acquisizione di pareri ed atti di assenso, comunque denominati, resi da parte delle diverse amministrazioni interessate al procedimento, necessari per la conclusione del procedimento amministrativo di Indizione della Conferenza di Servizi per Valutazione dell’Analisi di Rischio sito-specifica ai sensi dell’art. 249 del D.Lgs 152/2006 del punto vendita carburanti con colori ESSO (PBL 107475, PVF 6802) ubicato in Via Roma nel Comune di Roccaraso, inoltrato dalla ditta ESSO ITALIANA Srl.

 

IL RESPONSABILE DEL SETTORE III AREA TECNICA

 

Premesso che:

  • a seguito richiesta pervenuta in data 09.04.2015 al Comune di Roccaraso, è stata convocata la Conferenza dei Servizi per la Valutazione dell’Analisi di Rischio sito-specifica ai sensi dell’art. 249 del D.Lgs 152/2006 del punto vendita carburanti con colori ESSO (PBL 107475, PVF 6802), ubicato in Via Roma nel Comune di Roccaraso, inoltrato dalla ditta ESSO ITALIANA Srl;
  • che alla Conferenza dei Servizi sono stati inviati tutti gli Enti destinatari della presente convocazione;
  • che in data 28.05.2015 si è svolta la Conferenza dei Servizi simultanea, con la presenza dell’ARTA Abruzzo e delle ditte private, mentre erano assenti la Regione Abruzzo, la ASL1 e la Provincia dell’Aquila;
  • che la Provincia dell’Aquila con note prot.10381 del 25.02.2016 e prot.3509 del 10.02.2017 ha chiesto la modifica delle soglie di contaminazione in conseguenza della diversa destinazione d’uso ipotizzata, a “verde pubblico”;
  • il Responsabile del III° Settore del Comune di Roccaraso con nota prot.5019 del 07.07.2017, nel riassumere gli aspetti urbanistici confermava la destinazione d’uso dell’area a “Impianti di distribuzione carburanti e servizio alla mobilità”;
  • con prot. 2593 del 16.04.2018, la Petrolifera Adriatica rimetteva il documento “Integrazioni all’Analisi  di  Rischio  Sito  Specifica  con  richiesta  chiusura  procedimento ambientale” che riportava la data del 12 aprile 2018;
  • con 7750 del 23.10.2018, la Petrolifera Adriatica rimetteva il documento “Aggiornamento dell’Analisi di  Rischio  Sito  Specifica  con  richiesta  chiusura  procedimento ambientale” che riportava la data del 22 ottobre 2018;
  • con mail del 15.01.2019, 13.02.2019, 08.10.2019 la Petroltecnica Spa ha chiesto la convocazione della Conferenza dei Servizi per la chiusura del procedimento ambientale;

Ricordato che il Comune di Roccaraso ha indetto a mezzo PEC con nota prot. 1917 del 05/03/2020 (successivamente sospesa causa Covid19 con nota prot. 2272 del 17/03/2020 e poi ripresa con nota prot. 3823 del 26/05/2020) la Conferenza di Servizi, invitando a partecipare i seguenti soggetti pubblici ed erogatori di pubblici servizi:

  1. Regione Abruzzo (Servizio Gestione Rifiuti) per parere in materia ambientale;
  2. Provincia di L’Aquila per  parere in materia ambientale;
  3. Arta Abruzzo per  parere D.Lgs. 152/2006, per emissioni in atmosfera e scarichi (ACA);
  4. ASL1 Abruzzo per Lgs. 152/2006;

Atteso che la conferenza di servizi è stata indetta in forma semplificata ed in modalità asincrona ai sensi dell’articolo 14-bis della legge n. 241/1990 e s.m.i.;

AVVISA

che con Determinazione del Settore III – Area tecnica n. 109 (R.G. 473) in data 10/12/2020, il Responsabile del Settore nonché del Procedimento ha adottato Determinazione di Conclusione Positiva della Conferenza dei Servizi Decisoria ex art. 14, comma 2, della Legge n. 241/1990 e smi, tenutasi in forma semplificata e con modalità asincrona, che sostituisce ad ogni effetto, ai sensi e gli effetti dell’art. 14quater della L. 241/90, tutti i pareri e gli atti di assenso, comunque denominati, resi da parte delle diverse amministrazioni interessate al procedimento, necessari per la conclusione del procedimento amministrativo connesso alla Valutazione dell’Analisi di Rischio sito-specifica ai sensi dell’art. 249 del D.Lgs 152/2006 del punto vendita carburanti con colori ESSO (PBL 107475, PVF 6802) ubicato in Via Roma nel Comune di Roccaraso, inoltrato dalla ditta ESSO ITALIANA Srl;

che la citata Determinazione, unitamente ai pareri di competenza acquisiti in sede di Conferenza medesima, nonché ai pareri ed atti di assenso acquisiti a mezzo PEC, ed alla documentazione tecnica prodotta, è depositata in libera visione al pubblico presso la Segreteria del Comune, a partire dal 10/12/2020 e per 30 (trenta) giorni consecutivi.

 

IL RESPONSABILE DEL III SETTORE AREA TECNICA

Arch. Paolo Di Guglielmo


Allegati:

Avviso di adozione determinazione

Allegati (Gestione Documentale in Linea)

Allegati (formato ZIP)