Comune di Roccaraso

Home » Amministrazione Trasparente » 19 - Pianificazione e governo del territorio » 19.02 – P.R.G. e Regolamento Edilizio

Category Archives: 19.02 – P.R.G. e Regolamento Edilizio

AVVISO DI ADOZIONE DI DETERMINAZIONE DI CONCLUSIONE POSITIVA Conferenza di servizi decisoria ex art. 14, comma 2, della legge 241/1990 e s.m.i. per l’acquisizione dei pareri occorrenti per la realizzazione dei “Lavori di estensione della rete gas metano in Loc. Monte Pratello nel Comune di Rivisondoli e Loc. Aremogna e Pizzalto”

COMUNE DI ROCCARASO
(Provincia di L’AQUILA)

Pubblicazione in Albo Pretorio n. 148/2021

Roccaraso, lì 24/02/2021

Settore III – Area Tecnica
Servizio Urbanistica e Ambiente, LL.PP., Patrimonio e Tecnico Manutentivo

Tel. 0864/6192.202 – Fax 0864/6192.222
PEC: protocollo.roccaraso@pec.it
E-mail: giovanniluca.germinario@comune.roccaraso.aq.it

AVVISO DI ADOZIONE DETERMINAZIONE DI CONCLUSIONE POSITIVA

Conferenza di servizi decisoria ex art. 14, comma 2, della legge 241/1990 e s.m.i. per l’acquisizione dei pareri occorrenti per la realizzazione dei “Lavori di estensione della rete gas metano in Loc. Monte Pratello nel Comune di Rivisondoli e Loc. Aremogna e Pizzalto”

 

IL RESPONSABILE DEL SETTORE III

 

VISTA la nota prot. n. 5721 del 28/07/2020 con cui  è stata indetta la Conferenza di Servizi decisoria, da svolgersi in forma semplificata ed in modalità asincrona, ai sensi dell’articolo 14-bis della legge n. 241/1990 e s.m.i., per l’acquisizione dei pareri occorrenti per la realizzazione dei “Lavori di estensione della rete gas metano in Loc. Monte Pratello nel Comune di Rivisondoli e Loc. Aremogna e Pizzalto”;

VISTO che con la nota di indizione sono stati altresì stabiliti i termini per lo svolgimento della conferenza di servizi;

CONSIDERATO che nei termini stabiliti non sono state prodotte, da parte delle Amministrazioni invitate a partecipare, determinazioni in termini di dissenso all’esecuzione dell’intervento;

VISTO l’art. 14bis, comma 5, della L. 241/90, e ritenuto necessario dover procedere con la conclusione del procedimento ai sensi dell’art. 14quater della L. 241/90;

AVVISA

  • che con Determina n. 14 del 23/02/2021, è stata disposta la conclusione positiva della Conferenza di servizi decisoria ex art. 14, comma 2, della legge 241/1990 e s.m.i. per l’acquisizione dei pareri e gli atti occorrenti alla realizzazione dei “Lavori di estensione della rete gas metano in Loc. Monte Pratello nel Comune di Rivisondoli e Loc. Aremogna e Pizzalto nel Comune di Roccaraso”;
  • che la determinazione anzidetta sostituisce ad ogni effetto tutti i pareri e gli atti di assenso, comunque denominati, per l’autorizzazione all’esecuzione dei “Lavori di estensione della rete gas metano in Loc. Monte Pratello nel Comune di Rivisondoli e Loc. Aremogna e Pizzalto nel Comune di Roccaraso”.
  • che, ai sensi dell’articolo 14-quater, comma 4, i termini di efficacia di tutti i pareri, autorizzazioni, concessioni, nulla osta o atti di assenso comunque denominati acquisiti nell’ambito della conferenza di servizi decorrono dalla data di comunicazione del presente provvedimento;

 

Si informa che il Responsabile del Procedimento è l’Arch. Giovanni Luca Germinario, Responsabile del III Settore – Area Tecnica del Comune di Roccaraso.

 

IL RESPONSABILE DEL III SETTORE AREA TECNICA

Arch. Giovanni Luca Germinario


Allegati:

Avviso di adozione determinazione

Det. Sett. III n. 14 del 23/02/2021

 

 

 


 

Lavori di Interventi di riqualificazione urbana e di miglioramento delle opere di urbanizzazione esistenti all’interno del centro storico di Roccaraso, nell’area di Piazza XX Settembre e nelle aree limitrofe. Lotto 1. – AVVISO DI AVVENUTA AGGIUDICAZIONE

COMUNE DI ROCCARASO
(Provincia di L’AQUILA)

CUP: G97H18002800006
CIG: 85336731BD

Roccaraso, lì 17/12/2020

Settore III – Area Tecnica
Servizio Urbanistica e Ambiente, LL.PP., Patrimonio e Tecnico Manutentivo

Tel. 0864/6192.202 – Fax 0864/6192.222
PEC: protocollo.roccaraso@pec.it
E-mail: paolo.diguglielmo@comune.roccaraso.aq.it

Lavori di Interventi di riqualificazione urbana e di miglioramento delle opere di urbanizzazione esistenti all’interno del centro storico di Roccaraso, nell’area di Piazza XX Settembre e nelle aree limitrofe. Lotto 1.

**************

AVVISO DI AVVENUTA AGGIUDICAZIONE

IL RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO

 

Visto l’articolo 98, comma 1 e l’allegato XIV A Parte I lettera D del D.Lgs. 18 aprile 2016, n.50;

 

COMUNICA

 

  1. NOME ED INDIRIZZO DELL’AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE:

Amministrazione Aggiudicatrice Comune di Roccaraso (Aq)

Indirizzo : Viale degli Alberghi n. 2/a,  c.a.p. 67037,  Roccaraso (AQ)

codice NUTS ITF11

Telefono 0864.61921 – fax 0864.6192222 e-mail paolo.diguglielmo@comune.roccaraso.aq.it

PEC: protocollo.roccaraso@pec.it – sito: http://www.comune.roccaraso.aq.it

 

  1. TIPO DI AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE E ATTIVITA’ ESERCITATA

Tipo di Amministrazione Aggiudicatrice: Ente pubblico locale

Principale attività esercitata: Ente pubblico locale

  1. TIPOLOGIA DELLA AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE:

Stazione appaltante Comune di Roccaraso

 

  1. CODICE NUTS:

Del luogo principale per l’esecuzione dei lavori : ITF11

 

  1. DESCRIZIONE DELL’APPALTO:

Natura ed entità dei lavori: interventi di riqualificazione urbana e miglioramento delle opere di urbanizzazione, con particolare riguardo alle pavimentazioni, di Piazza XX Settembre e aree limitrofe, compatibili con le opere previste e con l’attuazione dotazione finanziaria sul bilancio dell’Ente

 

  1. PROCEDURA DI AGGIUDICAZIONE PRESCELTA:

Negoziata non preceduta da pubblicazione di un bando di gara – motivazioni: consentita dalla norma, ai sensi dell’art. 1, comma 2, lett. b) della Legge di conversione n. 120/2020

  1. CRITERI DI AGGIUDICAZIONE DELL’APPALTO:

per l’aggiudicazione dei lavori si è adottato il seguente sistema: criterio del prezzo più basso inferiore a quello posto a base di gara determinato mediante corrispettivo a misura con offerta di ribasso sull’elenco dei prezzi

  1. NUMERO OFFERTE RICEVUTO:

Numero delle offerte ricevute: 1 (una), ricevuta da operatore economico costituito da piccola e media impresa ricevuta per via elettronica a mezzo portale di gestione della gara telematica

 

  1. PER CIASCUNA AGGIUDICAZIONE:

Nome dell’Aggiudicatario: ditta DI CARLO SpA, con sede in Casoli (Ch) alla Via Zona Industriale, partita iva 01889460695

 

  1. VALORE DELL’OFFERTA VINCENTE CUI È STATO AGGIUDICATO L’APPALTO:

€ 245.837,80 corrispondente al 2,150% di ribasso sull’importo a base d’asta al netto degli oneri della sicurezza non assoggettabili a ribasso e quindi per un importo contrattuale di € 256.325,00 (comprensivo degli oneri della sicurezza non assoggettabile a ribasso pari ad € 11.700,00)

  • Valore dell’offerta massima : 256.325,00 inclusi oneri della sicurezza non soggetti a ribasso
  • Valore dell’offerta minima: 256.325,00 inclusi oneri della sicurezza non soggetti a ribasso

 

  1. VALORE E PARTE DEL CONTRATTO CHE PUÒ ESSERE SUBAPPALTATO A TERZI:

40% dell’importo dei lavori

 

  1. INFORMAZIONI CHE INDICANO SE L’APPALTO E’ CONNESSO AD UN PROGETTO E/O PROGRAMMA FINANZIATO DA FONDI EUROPEI: I lavori di che trattasi, comportanti una spesa complessiva di € 350.000,00, regolarmente iscritta in uscita al Capitolo 22210/0/2020 del Bilancio di Esercizio Finanziario 2020 dell’Ente, sono stati finanziati quanto ad € 100.000,00 con contributo concesso al Comune di Roccaraso dalla Regione Abruzzo a valere sui fondi di cui all’Avviso Pubblico approvato con deliberazione di Giunta Regionale n. 722 del 04/12/2017, e quanto ad € 250.000,00 con risorse proprie di Bilancio dell’Ente comunale

12.1 NOME ED INDIRIZZO DELL’ORGANO COMPETENTE PER LE PROCEDURE DI RICORSO:

Ricorso amministrativo presso Tribunale Amministrativo Regionale per l’Abruzzo dell’Aquila – Via Salaria Antica Est, 27, 67100 L’Aquila (AQ)

 

12.2 TERMINI PER LE PROCEDURE DI RICORSO:

 30 giorni dal presente avviso ovvero dalla notificazione o piena conoscenza dell’atto o del provvedimento

 

12.3. SERVIZIO PRESSO IL QUALE POSSONO ESSERE RICHIESTE INFORMAZIONI:

Settore Terzo Area Tecnica del Comune di Roccaraso, in Viale degli Alberghi 2/A 67037 Roccaraso (AQ).

Referente: Arch. Paolo Di Guglielmo (RUP: paolo.diguglielmo@comune.roccaraso.aq.it).

 

  1. SOGGETTI INVITATI:
  1. COGEMA srl;
  2. Pistilli Costruzioni di Pistilli Berardino srl;
  3. CA.LGEA Costruzioni srl;
  4. Conti e Mastroiacovo srl;
  5. Di Carlo SpA;

 

Roccaraso, 17/12/2020.

 

IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO
e del Settore III SETTORE AREA TECNICA

Arch. Paolo Di Guglielmo


Allegati:

Avviso di avvenuta aggiudicazione

 

 

 


 

AVVISO DI ADOZIONE DETERMINAZIONE DI CONCLUSIONE POSITIVA – Conferenza di servizi decisoria ex art. 14, c.2, legge n. 241/1990 – Forma semplificata in modalità asincrona indetta per l’acquisizione di pareri ed atti di assenso – Ditta ESSO ITALIANA Srl

COMUNE DI ROCCARASO
(Provincia di L’AQUILA)

Prot. 9615/2020
Pubblicazione in Albo Pretorio n. 867/2020

Roccaraso, lì 10/12/2020

Settore III – Area Tecnica
Servizio Urbanistica e Ambiente, LL.PP., Patrimonio e Tecnico Manutentivo

Tel. 0864/6192.202 – Fax 0864/6192.222
PEC: protocollo.roccaraso@pec.it
E-mail: paolo.diguglielmo@comune.roccaraso.aq.it

AVVISO DI ADOZIONE DETERMINAZIONE DI CONCLUSIONE POSITIVA

Conferenza di servizi decisoria ex art. 14, c.2, legge n. 241/1990 – Forma semplificata in modalità asincrona indetta per l’acquisizione di pareri ed atti di assenso, comunque denominati, resi da parte delle diverse amministrazioni interessate al procedimento, necessari per la conclusione del procedimento amministrativo di Indizione della Conferenza di Servizi per Valutazione dell’Analisi di Rischio sito-specifica ai sensi dell’art. 249 del D.Lgs 152/2006 del punto vendita carburanti con colori ESSO (PBL 107475, PVF 6802) ubicato in Via Roma nel Comune di Roccaraso, inoltrato dalla ditta ESSO ITALIANA Srl.

 

IL RESPONSABILE DEL SETTORE III AREA TECNICA

 

Premesso che:

  • a seguito richiesta pervenuta in data 09.04.2015 al Comune di Roccaraso, è stata convocata la Conferenza dei Servizi per la Valutazione dell’Analisi di Rischio sito-specifica ai sensi dell’art. 249 del D.Lgs 152/2006 del punto vendita carburanti con colori ESSO (PBL 107475, PVF 6802), ubicato in Via Roma nel Comune di Roccaraso, inoltrato dalla ditta ESSO ITALIANA Srl;
  • che alla Conferenza dei Servizi sono stati inviati tutti gli Enti destinatari della presente convocazione;
  • che in data 28.05.2015 si è svolta la Conferenza dei Servizi simultanea, con la presenza dell’ARTA Abruzzo e delle ditte private, mentre erano assenti la Regione Abruzzo, la ASL1 e la Provincia dell’Aquila;
  • che la Provincia dell’Aquila con note prot.10381 del 25.02.2016 e prot.3509 del 10.02.2017 ha chiesto la modifica delle soglie di contaminazione in conseguenza della diversa destinazione d’uso ipotizzata, a “verde pubblico”;
  • il Responsabile del III° Settore del Comune di Roccaraso con nota prot.5019 del 07.07.2017, nel riassumere gli aspetti urbanistici confermava la destinazione d’uso dell’area a “Impianti di distribuzione carburanti e servizio alla mobilità”;
  • con prot. 2593 del 16.04.2018, la Petrolifera Adriatica rimetteva il documento “Integrazioni all’Analisi  di  Rischio  Sito  Specifica  con  richiesta  chiusura  procedimento ambientale” che riportava la data del 12 aprile 2018;
  • con 7750 del 23.10.2018, la Petrolifera Adriatica rimetteva il documento “Aggiornamento dell’Analisi di  Rischio  Sito  Specifica  con  richiesta  chiusura  procedimento ambientale” che riportava la data del 22 ottobre 2018;
  • con mail del 15.01.2019, 13.02.2019, 08.10.2019 la Petroltecnica Spa ha chiesto la convocazione della Conferenza dei Servizi per la chiusura del procedimento ambientale;

Ricordato che il Comune di Roccaraso ha indetto a mezzo PEC con nota prot. 1917 del 05/03/2020 (successivamente sospesa causa Covid19 con nota prot. 2272 del 17/03/2020 e poi ripresa con nota prot. 3823 del 26/05/2020) la Conferenza di Servizi, invitando a partecipare i seguenti soggetti pubblici ed erogatori di pubblici servizi:

  1. Regione Abruzzo (Servizio Gestione Rifiuti) per parere in materia ambientale;
  2. Provincia di L’Aquila per  parere in materia ambientale;
  3. Arta Abruzzo per  parere D.Lgs. 152/2006, per emissioni in atmosfera e scarichi (ACA);
  4. ASL1 Abruzzo per Lgs. 152/2006;

Atteso che la conferenza di servizi è stata indetta in forma semplificata ed in modalità asincrona ai sensi dell’articolo 14-bis della legge n. 241/1990 e s.m.i.;

AVVISA

che con Determinazione del Settore III – Area tecnica n. 109 (R.G. 473) in data 10/12/2020, il Responsabile del Settore nonché del Procedimento ha adottato Determinazione di Conclusione Positiva della Conferenza dei Servizi Decisoria ex art. 14, comma 2, della Legge n. 241/1990 e smi, tenutasi in forma semplificata e con modalità asincrona, che sostituisce ad ogni effetto, ai sensi e gli effetti dell’art. 14quater della L. 241/90, tutti i pareri e gli atti di assenso, comunque denominati, resi da parte delle diverse amministrazioni interessate al procedimento, necessari per la conclusione del procedimento amministrativo connesso alla Valutazione dell’Analisi di Rischio sito-specifica ai sensi dell’art. 249 del D.Lgs 152/2006 del punto vendita carburanti con colori ESSO (PBL 107475, PVF 6802) ubicato in Via Roma nel Comune di Roccaraso, inoltrato dalla ditta ESSO ITALIANA Srl;

che la citata Determinazione, unitamente ai pareri di competenza acquisiti in sede di Conferenza medesima, nonché ai pareri ed atti di assenso acquisiti a mezzo PEC, ed alla documentazione tecnica prodotta, è depositata in libera visione al pubblico presso la Segreteria del Comune, a partire dal 10/12/2020 e per 30 (trenta) giorni consecutivi.

 

IL RESPONSABILE DEL III SETTORE AREA TECNICA

Arch. Paolo Di Guglielmo


Allegati:

Avviso di adozione determinazione

Allegati (Gestione Documentale in Linea)

Allegati (formato ZIP)

 

 

 


 

AVVISO DI ADOZIONE DETERMINAZIONE DI CONCLUSIONE POSITIVA Conferenza di servizi decisoria – Valutazione Ambientale Strategica della Variante Generale al PRG

COMUNE DI ROCCARASO
(Provincia di L’AQUILA)

Prot. 5552/2020
Pubblicazione in Albo Pretorio n. 506/2020

Roccaraso, lì 28/07/2020

Settore III – Area Tecnica
Servizio Urbanistica e Ambiente, LL.PP., Patrimonio e Tecnico Manutentivo

Tel. 0864/6192.202 – Fax 0864/6192.222
PEC: protocollo.roccaraso@pec.it
E-mail: paolo.diguglielmo@comune.roccaraso.aq.it

AVVISO DI ADOZIONE DETERMINAZIONE DI CONCLUSIONE POSITIVA

Conferenza di servizi decisoria ex art. 14, c.2, legge n. 241/1990 – Forma semplificata in modalità asincrona per l’acquisizione di pareri ed atti di assenso, comunque denominati, resi da parte delle diverse amministrazioni interessate al procedimento, necessari per la conclusione del procedimento amministrativo di Valutazione Ambientale Strategica della Variante Generale al PRG, di cui all’art. 13, comma 3 e 4 del D.Lgs. 156/2006 – Fase di Consultazione ai sensi dell’art. 14 Del D.Lgs. 156/2006.

 

IL RESPONSABILE DEL SETTORE III AREA TECNICA

 

Premesso che:

  • il Comune di Roccaraso è dotato di Piano Regolatore Generale approvato dalla Regione Abruzzo con delibera del Consiglio Regionale n. 233/12 del 17 aprile 1975, a seguito di parere del CRTA 1300 del 8 aprile 1975 e dal Comune di Roccaraso con delibera di C.C. n. 48 del 04.08.1975;
  • con deliberazioni del Consiglio Comunale nn. 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12 e 13, del 01/03/2016 è stata adottata la Variante Generale al PRG del Comune di Roccaraso, avvalendosi della procedura prevista dall’art. 43 della citata L.R. 11/1999 e s.m.i., non contrastando la variante con le previsioni del Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale;
  • a seguito della pubblicazione dell’avviso di deposito della suddetta variante generale sono pervenute n.118 osservazioni sulle quali, ai sensi del citato art. 10 della L.R. 18/1983, il Consiglio Comunale si è espresso su di esse, giusta deliberazione del Consiglio Comunale n. 48 del 12/11/2018;
  • gli elaborati della Variante Generale al PRG contenenti le controdeduzioni di cui alla succitata deliberazione del Consiglio Comunale n. 48 del 12/11/2018, redatti dai tecnici progettisti di piano, inviati a mezzo PEC ed acquisiti al protocollo comunale in data 21/03/2019, al n. 2452;
  • per la stesura della Variante Generale al PRG è stato predisposto lo studio di microzonazione sismica del territorio comunale, validato dal Sevizio Prevenzione dei Rischi di Protezione Civile della Regione Abruzzo con Attestato del 24/09/2015, trasmesso con nota prot. RA/251321/DPC029 del 06/10/2015;
  • sul nuovo strumento urbanistico comunale è stato acquisito il parere di cui all’art. 89 del D.P.R. 380/2001 (ex art. 13 L. 64/1974 e art. 10, comma 1 L.R. 18/1983 e s,m,i,) sulla compatibilità con le condizioni geomorfologiche del territorio, rilasciato dal Servizio Genio Civile Regionale dell’Aquila, con nota prot. RA/324212 del 24/12/2015, in atti al prot. n. 10474 del 31/12/2015;

Ricordato che il Comune di Roccaraso  ha indetto a mezzo PEC con nota prot. 6840 del 20/08/2019 la Conferenza di Servizi, invitando a partecipare i seguenti soggetti pubblici ed erogatori di pubblici servizi:

  1. Regione Abruzzo:
    • DPA – Dipartimento della Presidenza e Rapporti con l’Europa
    • DPC – Dipartimento Governo del Territorio e Politiche Ambientali
    • DPD – Dipartimento Politiche dello Sviluppo Rurale e della Pesca
    • DPE – Dipartimento Infrastrutture, Trasporti, Mobilità, Reti e Logistica
    • DPF – Dipartimento per la Salute e il Welfare
    • DPH – Dipartimento Turismo, Cultura e Paesaggio
  2. Provincia dell’Aquila – Settori Competenti
  3. Parco Nazionale della Maiella
  4. PNALM – Parco Nazionale Lazio Abruzzo Molise
  5. Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio dell’Abruzzo (SABAP)
  6. Autorità dei Bacini di rilevo regionale dell’Abruzzo e del bacino interregionale del fiume Sangro
  7. ARTA Abruzzo – Agenzia Regionale per la Tutela dell’Ambiente
  8. ASL 1 Abruzzo
  9. ATO Abruzzo – Ersi Abruzzo
  10. ANAS SpA – Area Compartimentale Abruzzo
  11. F.I. Rete Ferroviaria Italiana SpA – Direzione Territoriale Produzione
  12. SACA SpA
  13. Alto Sangro Distribuzione Gas Spa
  14. Enel Distribuzione Spa
  15. Telecom Italia SpA
  16. Comando Regionale Carabinieri Forestale Abruzzo e Molise
  17. Comando Provinciale Carabinieri Forestale – L’Aquila

 

Atteso che la conferenza di servizi è stata indetta in forma semplificata ed in modalità asincrona ai sensi dell’articolo 14-bis della legge n. 241/1990 e s.m.i.;

 

AVVISA

 

che con Determinazione del Settore III – Area tecnica n. 63 (R.G. 283) in data 23/07/2020, il Responsabile del Settore nonché del Procedimento ha adottato Determinazione di Conclusione Positiva della Conferenza dei Servizi Decisoria ex art. 14, comma 2, della Legge n. 241/1990 e smi, tenutasi in forma semplificata e con modalità asincrona, che sostituisce ad ogni effetto, ai sensi e gli effetti dell’art. 14quater della L. 241/90, tutti i pareri e gli atti di assenso, comunque denominati, resi da parte delle diverse amministrazioni interessate al procedimento, necessari per la conclusione del procedimento amministrativo connesso alla Valutazione Ambientale Strategica della Variante Generale al PRG, di cui all’art. 13, comma 3 e 4 del D.Lgs. 156/2006 – Fase di Consultazione ai sensi dell’art. 14 Del D.Lgs. 156/2006;

che la citata Determinazione, unitamente al verbale della Conferenza dei servizi in forma sincrona, ai pareri di competenza acquisiti in sede di Conferenza medesima, nonché ai pareri ed atti di assenso acquisiti a mezzo PEC, ed al Rapporto Ambientale, è depositata in libera visione al pubblico presso la Segreteria del Comune, a partire dal 23/07/2020 e per 30 (trenta) giorni consecutivi.

 

IL RESPONSABILE DEL III SETTORE AREA TECNICA

Arch. Paolo Di Guglielmo


Allegati:

Avviso di adozione determinazione

Det. Sett. Tecnico n. 63/2020

Allegati alla Det. Sett. Tecnico n. 63/2020

 


 

MODIFICHE A NORME IN MATERIA EDILIZIA ED URBANISTICA Introdotte con L.R. 1/2020 e L.R. 3/2020

 

Comune di Castel di Sangro

Comune di Roccaraso

UFFICIO ASSOCIATO PER LA GESTIONE DELLO SPORTELLO UNICO PER L’EDILIZIA
*******************
Ente Capofila
Comune di Castel di Sangro
Corso Vittorio Emanuele, 10 67031 Castel di Sangro (AQ)


Comune di Roccaraso
Medaglia d’oro al valor militare

Sportello Unico per l’Edilizia Associato
(S.U.E.) – Ufficio di Roccaraso
Responsabile Arch. Paolo Di Guglielmo

Telefono:  0864 6192.202
Fax:  0864 6192.222
Email:  paolo.diguglielmo@comune.roccaraso.aq.it
PEC:  protocollo.roccaraso@pec.it

Prot. 1155/2020

Roccaraso, lì 07/02/2020

MODIFICHE A NORME IN MATERIA EDILIZIA ED URBANISTICA Introdotte con L.R. 1/2020 e L.R. 3/2020

NOTA ESPLICATIVA APPLICATIVA IN DIRETTA APPLICAZIONE DEI PROCEDIMENTI EDILIZIO – URBANISTICI SUL TERRITORIO COMUNALE

***************

 

Al fine di una complessiva conoscenza, onde semplificare il raccordo tra i dispositivi normativi regionali e comunali, di seguito si riporta un estratto delle principali modifiche alle norme in materia edilizia ed urbanistica introdotte dalla Regione Abruzzo con la Legge Regionale n. 1 del 14/01/2020 e con la Legge Regionale n. 3 del 28/01/2020, che trovano diretta applicazione sul territorio comunale.

 

Il Responsabile del Settore III SUE

(Arch. Paolo Di Guglielmo)

 

 
Allegati:

Avviso – Prot. 1155/2020

 

 

 


 

Indizione e convocazione Conferenza di servizi decisoria semplificata ed asincrona

 

Comune di Castel di Sangro

Comune di Roccaraso

SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITÀ PRODUTTIVE IN FORMA ASSOCIATA
TRA I COMUNI DI CASTEL DI SANGRO E ROCCARASO
*******************
Ente Capofila
Comune di Castel di Sangro
Corso Vittorio Emanuele, 10 67031 Castel di Sangro (Aq)


Comune di Roccaraso
Medaglia d’oro al valor militare

Sportello Unico per le Attività Produttive Associato
(S.U.A.P.) – Ufficio di Roccaraso
Responsabile Avv. Davide D’Aloisio

Telefono:  0864 6192.216
Fax:  0864 6192.222
Email:  davide.daloisio@comune.roccaraso.aq.it
PEC:  protocollo.roccaraso@pec.it

Prot. 9615/2019
Pubblicazione in Albo Pretorio n. 829/2019

Roccaraso, lì 13/11/2019

OGGETTO: Indizione e convocazione Conferenza di servizi decisoria semplificata ed asincrona

ex art. 14, comma 2, della legge 241/1990 e s.m.i. per l’intervento di ammodernamento e riqualificazione funzionale con la realizzazione di nuova “Club-House Camping del Sole” in Località Piana del Leone, secondo le procedure di cui all’art. 8 del DPR 160/2010, richiesto dalla ditta “NATURA E BELLEZZA SAS di Tarantini Antonio & C.”, Via Pietransieri, 67037, Roccaraso.

IL RESPONSABILE DELLO SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITÀ PRODUTTIVE ASSOCIATO TRA I COMUNI DI CASTEL DI SANGRO E ROCCARASO
UFFICIO DI ROCCARASO

Premesso che:

    • il Comune di Roccaraso è dotato di Piano Regolatore Generale approvato dalla Regione Abruzzo con delibera del Consiglio Regionale n. 233/12 del 17 aprile 1975, a seguito di parere del CRTA 1300 del 8 aprile 1975 e dal Comune di Roccaraso con delibera di C.C. n. 48 del 04.08.1975;
    • la ditta “NATURA E BELLEZZA SAS di Tarantini Antonio & C.”, con sede in Via Pietransieri, 67037, Roccaraso, con pratica SUAP n. 02016540664-26072019-1318 acquisita al prot. SUAP n. REP_PROV_AQ/AQ-SUPRO/0018354 del 26/07/2019, ha presentato istanza corredata dalla prescritta documentazione tesa ad ottenere una variante puntuale allo strumento urbanistico comunale, mediante la procedura di variante urbanistica semplificata di cui all’art. 8 del D.P.R. 160/2010 con attivazione della conferenza di servizi ai sensi dell’art. 14, c. 2 e segg. della 241/1990, per la realizzazione dell’intervento di ammodernamento e riqualificazione funzionale con la realizzazione di nuova Club-House Camping del Sole in Località Piana del Leone”;
    • con comunicazione SUAP pratica n.02016540664-29122018-1229 – SUAP 100 – 02016540664 del 22.01.2019, acquisita all’Ente Comunale di Roccaraso con prot. n. 829 del 22.01.2019, è già stata indetta la conferenza dei servizi preliminare per l’intervento di che trattasi, acquisendo i seguenti pareri e contributi:

Visti:

  • l’art. 8 DPR 160/2010, che codifica una norma per favorire lo sviluppo degli investimenti delle imprese che intendono insediare (realizzare, ristrutturare, ampliare, riconvertire) un’attività produttiva in Comuni in cui lo strumento urbanistico non individua aree destinate ad impianti produttivi o individua aree insufficienti, prevedendo un procedimento ed un iter amministrativo accelerato e derogatorio, mediante il quale l’interessato può richiedere al responsabile del SUAP la convocazione della conferenza di servizi di cui agli articoli da 14 a 14-quinquies della L. 241/1990 e alle altre normative di settore, in seduta pubblica;
  • gli artt. da 14 a 14 quinquies della L. 241/1990 relativi alla Conferenza di Servizi;

Visto che sussistono i presupposti richiesti dall’art. 8 del DPR 160/2010 per la procedura di variante semplificata, stante la mancata individuazione nello strumento urbanistico comunale di Roccaraso di aree destinate ad insediamenti produttivi della tipologia richiesta, ovvero l’insufficienza ed incompatibilità di tali aree in relazione al progetto presentato;

Atteso che la medesima istanza risulta essere adeguatamente motivata, giustificata da ragioni di particolari complessità del progetto/intervento e riferita ad insediamenti ad uso turistico ricettivo;

Ritenuto, pertanto, di accogliere la medesima richiesta, finalizzata all’indizione di Conferenza di Servizi decisoria in modalità semplificata ed asincrona;

Visto l’art. 10, comma 4, della L.R. 12 aprile 1983, n. 18, nel testo vigente, il quale dispone: “qualora occorra acquisire i pareri, i nullaosta e gli altri atti di assenso comunque denominati previsti dalle leggi in vigore per la tutela degli interessi pubblici curati da altre autorità l’amministrazione comunale convoca una conferenza di servizi ai sensi e per gli effetti dell’art. 14, commi 2 e 3, della legge n. 241 del 1990. I dirigenti dei servizi regionali interessati o funzionari da essi delegati sono tenuti a partecipare alla conferenza dei servizi indetta dall’amministrazione procedente” e ritenuto che, per analogia, possa essere seguito tale iter anche per il caso in parola di variante puntuale al PRG ai sensi dell’art. 8 del DPR 160/2010;

 

Visti gli artt. 14 e seguenti della Legge 7 agosto 1990, n. 241, come modificata (da ultimo) dal D.Lgs. 127/2016, ed in particolare:

  • l’art. 14, comma 2, a norma del quale “La conferenza di servizi decisoria è sempre indetta dall’amministrazione procedente quando la conclusione positiva del procedimento è subordinata all’acquisizione di più pareri, intese, concerti, nulla osta o altri atti di assenso, comunque denominati, resi da diverse amministrazioni, inclusi i gestori di beni o servizi pubblici.“;
  • l’art. 14bis, comma 1, che stabilisce che “La conferenza decisoria di cui all’articolo 14, comma 2, si svolge in forma semplificata e in modalità asincrona. Le comunicazioni avvengono secondo le modalità previste dall’articolo 47 del decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82“;

 

Rilevata la necessità di convocare una conferenza di servizi decisoria ai sensi dell’articolo 14, comma 2, della legge 241/1990 e s.m.i. in quanto la conclusione positiva del procedimento di che trattasi è subordinata all’acquisizione di più pareri, intese, concerti, nulla osta o altri atti di assenso, comunque denominati, resi da diverse amministrazioni, inclusi i gestori di beni  servizi pubblici, coinvolti nel procedimento di variante puntuale ex art. 8 DPR 160/2010 di che trattasi;

 

Visti e Richiamati:

  • il Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali, D. Lgs. 18 agosto 2000, n. 267, e ss.mm.ii.;
  • la legge 7 agosto 1990, n. 241, Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi e ss.mm.ii.;
  • lo Statuto Comunale;
  • il DPR 160 del 07settembre 2010, ed in particolare l’art. 8;

 

Attesa la propria competenza all’emanazione del presente atto ai sensi dell’art.107 del D. Lgs. n. 267/2000, per effetto del Decreto Sindacale n. 5 del 18.02.2017 del Sindaco dell’Ente Capofila;

INDICE

la Conferenza di Servizi decisoria ai sensi dell’art. 14, comma 2, della L. 241/90 e s.m.i. per effettuare l’esame contestuale degli interessi pubblici coinvolti nel procedimento ed acquisire i pareri e gli atti di assenso, comunque denominati, resi da parte delle diverse amministrazioni interessate al procedimento in oggetto, necessari per la conclusione del procedimento amministrativo connesso all’intervento di “ammodernamento e riqualificazione funzionale con la realizzazione di nuova Club-House Camping del Sole in Località Piana del Leone“, in Variante puntuale al PRG del Comune di Roccaraso secondo le procedure di cui all’art. 8 del DPR 160/2010, richiesto dalla ditta “NATURA E BELLEZZA SAS di Tarantini Antonio & C.”, in Via Pietransieri, nel Comune di Roccaraso.

Contestualmente,

COMUNICA QUANTO SEGUE:

  1. la conferenza di servizi, che si svolgerà in forma semplificata ed in modalità asincrona ai sensi dell’articolo 14-bis della legge n. 241/1990 e s.m.i., ha per oggetto la conclusione del procedimento amministrativo connesso all’intervento di a”ammodernamento e riqualificazione funzionale con la realizzazione di nuova Club-House Camping del Sole in Località Piana del Leone“, in Variante puntuale al PRG del Comune di Roccaraso secondo le procedure di cui all’art. 8 del DPR 160/2010, richiesto dalla ditta “NATURA E BELLEZZA SAS di Tarantini Antonio & C.”, in Via Pietransieri, nel Comune di Roccaraso
  2. di fissare in 15 giorni il termine perentorio entro il quale le Amministrazioni coinvolte possono richiedere, ai sensi dell’art. 2, c. 7, della L. 241/90, integrazioni documentali e/o chiarimenti relativi a fatti, stati o qualità non attestati in documenti già in possesso di questa Amministrazione o non direttamente acquisibili presso altre Pubbliche Amministrazioni;
  3. di fissare in 90 giorni (ovvero entro il giorno 11 novembre 2019) il termine perentorio entro il quale le Amministrazioni coinvolte devono rendere le proprie determinazioni con riferimento all’oggetto della Conferenza di Servizi preliminare indetta e sulla base della documentazione prodotta;
  4. l’eventuale riunione in modalità sincrona di cui all’art. 14ter è fissata per il giorno 31 ottobre 2019 alle ore 11:00 presso la sede Comunale in Viale degli Alberghi, Roccaraso (Aq) – Settore III Tecnico, restando il termine finale di conclusione del procedimento fissato al giorno 11 novembre 2019.

Ai fini di cui sopra, si specifica da ultimo che:

  1. entro il termine del 11 novembre 2019 le Amministrazioni coinvolte devono rendere le proprie determinazioni, relative alla decisione oggetto della conferenza. Tali determinazioni, congruamente motivate, vanno formulate in termini di assenso o dissenso e indicano, ove possibile, le modifiche eventualmente necessarie ai fini dell’ottenimento dell’assenso. Le prescrizioni o condizioni eventualmente indicate ai fini dell’assenso o del superamento dei dissenso vanno espresse in modo chiaro ed analitico, specificando se sono relative ad un vincolo derivante da una disposizione normativa o da un atto amministrativo generale, ovvero discrezionalmente apposte per la migliore tutela dell’interesse pubblico;
  2. la mancata comunicazione della determinazione entro il termine del 11 novembre 2019 ovvero la comunicazione di una determinazione priva dei requisiti di cui al punto precedente, equivalgono ad assenso senza condizioni.

ai sensi degli artt. 7 ed 8 della L. 241/90, si precisa e comunica inoltre che:

  • l’oggetto del procedimento promosso è costituito dall’indizione di conferenza di servizi decisoria semplificata asincrona, ai sensi dell’art. 14 comma 2 della L. 241/90, per l’intervento di a”ammodernamento e riqualificazione funzionale con la realizzazione di nuova Club-House Camping del Sole in Località Piana del Leone“, in Variante puntuale al PRG del Comune di Roccaraso secondo le procedure di cui all’art. 8 del DPR 160/2010, proposto dalla ditta NATURA E BELLEZZA SAS di Tarantini Antonio & C.”, con sede in Via Pietransieri, 67037;
  • l’amministrazione competente è il SUAP del Comune di Roccaraso;
  • l’unità organizzativa responsabile dell’istruttoria è lo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP) Associato tra i Comuni di Roccaraso e Castel di Sangro – Ufficio di Roccaraso, ed in particolare il sottoscritto Dott. Davide D’Aloisio, Responsabile del SUAP per effetto del Decreto Sindacale n. 5 del 18.02.2017 del Sindaco dell’Ente Capofila;
  • il Responsabile del Procedimento è l’Arch. Paolo Di Guglielmo, in servizio presso l’Ufficio SUAP di questo Ente quale Responsabile del Procedimento per le pratiche edilizie ed urbanistiche;
  • ai sensi dell’art. 10, comma 1 lettera a) della L. 241/90, i soggetti di cui all’art. 7 e quelli intervenuti ai sensi dell’art. 9 della L. 241/90, possono prendere visione della documentazione relativa all’oggetto della presente procedura, salvo quanto previsto dall’art. 24, in forma cartacea recandosi presso l’Ufficio SUAP del Comune di Roccaraso al primo piano della Sede Municipale, nei giorni e negli orari di apertura al pubblico (martedì e giovedì, dalle 11.00 alle 13.00), ovvero richiedendoli in forma elettronica, inviando apposita email all’indirizzo di posta elettronica certificata dell’Ente; inoltre, gli stessi, possono presentare, ai sensi del comma 1 lettera b) dell’art. 10, memorie scritte e documenti, che l’amministrazione ha l’obbligo di valutare ove siano pertinenti all’oggetto del procedimento.

Viene trasmessa in allegato alla presente:

  • documentazione componente la richiesta di cui in oggetto, caricata dalla ditta richiedente sul portale SUAP del Comune di Roccaraso;
  • pareri e contributi degli Enti già acquisiti con la precedente attivazione, sempre a mezzo SUAP, della Conferenza dei Servizi Preliminare;

 

 

IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO
(Arch. Paolo DI GUGLIELMO)

IL RESPONSABILE DEL SUAP ROCCARASO
(Dott. Davide D’ALOISIO)


Allegati:

Avviso