Comune di Roccaraso

Home » Amministrazione Trasparente » 11 - Bandi di gara, avvisi e contratti » 11.06 – Avvisi pubblici (Pagina 2)

Category Archives: 11.06 – Avvisi pubblici

Avviso pubblico – Manifestazione di Interesse per l’Affidamento dei lavori di: “Razionalizzazione delle strutture scolastiche comunali – Lavori di completamento della palestra – Secondo lotto”

COMUNE DI ROCCARASO
(Provincia di L’AQUILA)
Settore III – Area Tecnica

Servizio Urbanistica e Ambiente, LL.PP., Patrimonio e Tecnico Manutentivo
Tel. 0864/6192.202 – Fax 0864/6192.222
PEC: protocollo.roccaraso@pec.it
E-mail: paolo.diguglielmo@comune.roccaraso.aq.it

Prot. n. 9728/2018

Roccaraso, lì 27/12/2018

Avviso pubblico di manifestazione di interesse per l’espletamento di procedura negoziata senza previa pubblicazione di un bando di gara di importo superiore a 150.000,00 euro ed inferiore a 1.000.000,00 per l’affidamento dei lavori di:

“Razionalizzazione delle strutture scolastiche comunali – Lavori di completamento della palestra – Secondo lotto”

(art. 36, commi 2 lett. c) e 7 del D.lgs. n. 50/2016 s.m.i.)

 

SI RENDE NOTO

che la Stazione Appaltante, in esecuzione della Determinazione del Settore III Tecnico n. 244 del 27.12.2018 intende espletare una manifestazione di interesse avente ad oggetto l’appalto per i “Lavori di razionalizzazione delle strutture scolastiche comunali – Lavori di completamento della palestra – Secondo lotto”, al fine di individuare, nel rispetto dei principi di non discriminazione, parità di trattamento, concorrenza, rotazione e trasparenza, le Ditte da invitare alla successiva procedura negoziata di cui all’art. 36, comma 2, lett. c) e 7 del D.Lgs. 50/2016 s.m.i..

 

AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE

Stazione Appaltante COMUNE DI ROCCARASO sede in ROCCARASO, Viale degli Alberghi 2/a – telefono 0864/6192215 Fax 0864/6192222 PEC protocollo.roccaraso@pec.it profilo del committente
http://comune.roccaraso.aq.it/bandi.

Servizio competente: Settore III Area Tecnica.

 

RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO

Ai sensi dell’art.31 del D.Lgs. n. 50/2016 s.m.i. il Responsabile Unico del Procedimento è l’Arch. Paolo Di Guglielmo.

 

OGGETTO, IMPORTO, NATURA, MODALITA’ DI DETERMINAZIONE CORRISPETTIVO DELL’APPALTO

L’appalto ha per oggetto l’esecuzione di tutte le opere e provviste occorrenti per eseguire e dare completamente ultimati i lavori di “Lavori di razionalizzazione delle strutture scolastiche comunali – Lavori di completamento della palestra – Secondo lotto”.

Importo complessivo dei lavori: euro 527.482,20
di cui:

a) importo dei lavori a base d’asta da assoggettare a ribasso [al netto degli oneri di cui al successivo punto b): euro 510.575,30
di cui:

• euro 236.227,04 per lavori a misura
• euro 274.348,26 per lavori a corpo

b) oneri della sicurezza indiretti (non soggetti a ribasso): euro 14.890,62

c) oneri della sicurezza speciali PSC (non soggetti a ribasso): euro 2.016,28

 

Lavorazioni di cui si compone l’intervento

Lavorazioni di cui si compone l’intervento:

 

Modalità di determinazione del corrispettivo: a CORPO e a MISURA

 

DURATA DELL’APPALTO

Il tempo previsto per la realizzazione dei lavori è stabilito in 150 (centocinquanta) giorni naturali e consecutivi come previsto dall’art. 18 del CSA.

 

CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE

L’appalto verrà aggiudicato utilizzando il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell’art. 95 comma 2, del D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50 s.m.i. da valutarsi, da parte della Commissione Giudicatrice, sulla base dei criteri di valutazione che saranno indicati nella lettera di invito.

REQUISITI DI PARTECIPAZIONE

Possono presentare istanza: i soggetti di cui all’art. 45 del D.Lgs.50/2016 s.m.i. L’operatore economico è tenuto, a pena di esclusione, ad indicare già in questa fase se parteciperà alla stessa in forma singola oppure nelle altre forme ammesse dal D.Lgs. n. 50/2016 s.m.i. In quest’ultimo caso dovranno essere indicati i nominativi delle ditte con cui l’operatore economico intende riunirsi, consorziarsi o far ricorso all’avvalimento ai fini della partecipazione dell’indagine di mercato.

 

Requisiti di ordine generale: i partecipanti devono essere in possesso dei requisiti di ordine generale ai sensi dell’art.80 del D.Lgs. 50/2016 s.m.i..

 

Condizioni minime di carattere economico e tecnico necessarie per la partecipazione:

Ai sensi dell’art. 83 comma 6 del D.Lgs. 50/2016 s.m.i..i concorrenti devono possedere attestazione rilasciata da società di attestazione (SOA) di cui all’art. 84 del D.lgs. n. 50/2016 s.m.i. regolarmente autorizzata ed in corso di validità, che documenti il possesso della qualificazione in categorie e classifiche adeguate ai lavori da assumere secondo quanto indicato al precedente punto “Lavorazioni di cui si compone l’intervento”.

 

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLE CANDIDATURE

Le manifestazioni di interesse a partecipare alla gara in oggetto dovranno essere inviate esclusivamente a mezzo PEC all’indirizzo: protocollo.roccaraso@pec.it entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 14/01/2019. Non si terrà conto e quindi saranno automaticamente escluse dalla procedura di selezione, le manifestazioni di interesse pervenute dopo tale scadenza. La manifestazione di interesse dovrà essere presentata utilizzando l’apposito modello predisposto dalla Stazione Appaltante allegato al presente avviso, con allegata copia fotostatica del documento di identità in corso di validità del sottoscrittore e, a pena di esclusione, firmata digitalmente dal dichiarante.

 

FASE SUCCESSIVA ALLA RICEZIONE DELLE CANDIDATURE

  • Nel caso di presentazione di un numero di manifestazioni di interesse inferiori a 15 la Stazione Appaltante si riserva la facoltà di procedere alle ulteriori fasi della procedura di affidamento individuando direttamente i concorrenti da invitare.
  • Nel caso di presentazione di un numero di manifestazioni di interesse superiori a 20 la Stazione Appaltante si riserva la facoltà di limitare il numero dei candidati a tale numero da invitare sulla base sorteggio pubblico da eseguirsi il giorno 15/01/2019 alle ore 12.00 presso l’Ufficio Tecnico della stazione appaltante.

Resta stabilito sin da ora che la presentazione della candidatura non genera alcun diritto o automatismo di partecipazione ad altre procedure di affidamento sia di tipo negoziale che pubblico.

 

ULTERIORI INFORMAZIONI

Il presente avviso è finalizzato ad una indagine di mercato, non costituisce proposta contrattuale e non vincola in alcun modo l’Amministrazione che sarà libera di seguire anche altre procedure. La Stazione Appaltante si riserva di interrompere in qualsiasi momento, per ragioni di sua esclusiva competenza, il procedimento avviato, senza che i soggetti richiedenti possano vantare alcuna pretesa. Resta inteso che la suddetta partecipazione non costituisce prova di possesso dei requisiti generali e speciali richiesti per l’affidamento dei lavori che invece dovrà essere dichiarato dall’interessato ed accertato dalla Stazione Appaltante in occasione della procedura negoziata di affidamento.  I più significativi elaborati progettuali dell’intervento sono scaricabili in formato pdf all’indirizzo http://comune.roccaraso.aq.it/bandi nelle sezioni “11.06 – Avvisi pubblici” e “11.08 – Procedure in pubblicazione”. Si precisa che il computo metrico estimativo è fornito a solo titolo di consultazione e non costituirà allegato contrattuale.

 

Trattamento dati personali

I dati raccolti saranno trattati ai sensi dell’art.13 della Legge 196/2003 e s.m.i., esclusivamente nell’ambito della presente gara.

 

Pubblicazione Avviso

Il presente avviso, è pubblicato, per quindici giorni:

  • sul profilo del committente della Stazione Appaltante http://comune.roccaraso.aq.it/bandi, nelle sezioni “11.06 – Avvisi pubblici” e “11.08 – Procedure in pubblicazione”;
  • sull’Albo Pretorio on line del Comune di Roccaraso.

Per informazioni e chiarimenti è possibile contattare:
Responsabile Settore III Area Tecnica e RUP Arch. Paolo Di Guglielmo tel. 0864/6192202 e-mail:  paolo.diguglielmo@comune.roccaraso.aq.it

Allegati:

1. Fac – simile domanda di manifestazione di interesse.
2. Elaborati di progetto in formato pdf.

Si precisa che la consultazione degli elaborati elaborati è altresì disponibile nella relativa sezione dedicata della Gestione Documentale in Linea del Comune di Roccaraso.

Roccaraso, 27 Dicembre 2018.

Il Responsabile del III Settore Area Tecnica

Arch. Paolo Di Guglielmo


DOCUMENTAZIONE:

COMPLETA (tutti i files sottoelencati in un unico archivio in formato ZIP)


Singoli elaborati (PDF):

1 – Avviso indagine di mercato

2 – Istanza di partecipazione (formato Word)

2 – Istanza di partecipazione (formato PDF)

Tav. 01 – Relazione Generale

Tav. 02 – Documentazione Fotografica

Tav. 03 – Planimetria

Tav. 04 – Stralci planimetrici

Tav. 05 – Piante + 2.25

Tav. 06 – Piante + 3.75

Tav. 07 – Piante + 7.25

Tav. 08 – Piante + 8.45

Tav. 09 – Piante + 10.10

Tav. 10 – Pianta copertura

Tav. 11 – Prospetti

Tav. 12 – Sezioni

Tav. 13 – Sezioni

Tav. 14 – Impianto elettrico – Relazione

Tav. 15 – Impianto elettrico – linea luci

Tav. 16 – Impianto elettrico – linea prese

Tav. 17 – Impianto elettrico – particolari

Tav. 18 – Impianto termofluidici – Relazione

Tav. 19 – Impianti termofluidici – Riscaldamento

Tav. 20 – Impianti termofluidici – Idrico Sanitario

Tav. 21 – Impianti termofluidici – Particolari costruttivi

Tav. 22 – Impianto antincendio – Piante + 1.50

Tav. 23 – Impianto antincendio – Piante + 3.00

Tav. 24- Impianto antincendio – Piante + 4.70

Tav. 25 – Impianto antincendio – Piante + 7.70

Tav. 26 – Impianto antincendio – Relazione

Tav. 27 – Computo con riepilogo categorie aggiornato

Tav. 28 – Elenco prezzi

Tav. 29 – Stima Incidenza manodopera

Tav. 30 – Stima Incidenza sicurezza

Tav. 31 – Quadro economico di spesa

Tav. 32 – Capitolato Speciale d’Appalto

Tav. 33 – Disposizioni tecniche esecuzione appalto

Tav. 34 – Schema di contratto

 

 

 

AVVISO D’ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI BENI IMMOBILI DI PROPRIETÀ COMUNALE

COMUNE DI ROCCARASO
(Provincia di L’AQUILA)
Settore III – Area Tecnica

Servizio Urbanistica e Ambiente, LL.PP., Patrimonio e Tecnico Manutentivo
Tel. 0864/6192.215 – Fax 0864/6192.222
PEC: protocollo.roccaraso@pec.it
E-mail: nicolino.damico@comune.roccaraso.aq.it

Prot. n. 6654/2018

Roccaraso, lì 18/09/2016

AVVISO D’ASTA PUBBLICA
PER LA VENDITA DI BENI IMMOBILI
DI PROPRIETÀ COMUNALE

IL RESPONSABILE DEL III SETTORE AREA TECNICA

Visto il vigente Regolamento per l’Alienazione dei Beni Pubblici, approvato con delibera del Consiglio Comunale n. 11 del 21/06/2012 e modificato con deliberazione del C.C. n. 70 del 21/10/2016;

Vista la deliberazione del Consiglio Comunale n. 05 del 28/03/2018 con la quale è stato approvato il Piano delle Alienazioni e Valorizzazioni Immobiliari relativo all’anno 2018, per il riordino, la gestione e la valorizzazione del proprio patrimonio immobiliare, ai sensi dell’articolo 58 della L.133/08 e s.m.i., aggiornato con delibere di C.C. n. 29 del 30/07/2018;

Considerato che, in esecuzione delle suddette delibere (C.C. n. 05/2018 e C.C. n. 29/2018) è possibile procedere alla vendita di alcuni beni immobili inseriti nel Piano delle Alienazioni;

In esecuzione della determinazione del Settore Tecnico n. 137 del 18/09/2018 di approvazione del presente avviso pubblico di vendita all’asta di beni immobili di proprietà comunale:

AVVISA

che il Comune di Roccaraso intende alienare, ai sensi degli art.li 7 e 8 del Regolamento per l’Alienazione dei Beni Pubblici, mediante procedura di asta pubblica da esperirsi con il metodo delle offerte segrete da confrontare con il prezzo posto a base d’asta, ex art. 73, comma 1 lett. c), del R.D. 23/5/ 1924, n. 827 e art. 8 del regolamento comunale, gli immobili di proprietà comunale dettagliati all’interno della Documentazione ivi allegata.

Si precisa che la consultazione degli elaborati elaborati è altresì disponibile nella relativa sezione dedicata della Gestione Documentale in Linea del Comune di Roccaraso.

Il Responsabile del III Settore Area Tecnica

Ing. Nicolino D’Amico


DOCUMENTAZIONE:

COMPLETA (tutti i files sottoelencati in un unico archivio in formato ZIP)


Singoli elaborati (PDF):

– Avviso – Avviso d’Asta Pubblica Vendita Beni Immobili Comunali

(All. 1) – Istanza di partecipazione e dichiarazione

(All. 2) – Modulo Offerta

(All. 3) – Scheda Lotto n. 1 parterre

(All. 4) – Scheda Lotto n. 2 parterre

(All. 5) – Scheda Lotto n. 3-1 – Part. 579 F7

(All. 6) – Scheda Lotto n. 3-2 – Part. 579 F7

(All. 7) – Scheda Lotto n. 3-3 – Part. 579 F7

(All. 8) – Scheda Lotto n. 3-4 – Part. 579 F7

(All. 9) – Scheda Lotto n. 3-5 – Part. 579 F7

(All. 10) – Scheda Lotto n. 4 – Part. 190 F4

(All. 11) – Scheda Lotto n. 7 – Part. strade F4

(All. 12) – Scheda Lotto n. 8 – Part. 1772 F7

(All. 13) – Scheda Lotto n. 10 – Part. 42 F4

(All. 14) – Scheda Lotto n. 11 – Part. 1733 F7

(All. 15) – Scheda Lotto n. 12 – Part. 1771-1773 F7

(All. 16) – Scheda Lotto n. 16 – Part. 41 F8

(All. 17) – Scheda Lotto n. 19

(All. 18) – Scheda Lotto n. 20

(All. 19) – Scheda Lotto n. 21

 

 

 

AVVISO PUBBLICO – Manifestazione di Interesse – Rimodulazione impianti per realizzazione e adeguamenti servizi igienici per disabili del Palaghiaccio Comunale

COMUNE DI ROCCARASO
(Provincia di L’AQUILA)
Settore III – Area Tecnica

Servizio Urbanistica e Ambiente, LL.PP., Patrimonio e Tecnico Manutentivo
Tel. 0864/6192.215 – Fax 0864/6192.222
PEC: protocollo.roccaraso@pec.it
E-mail: nicolino.damico@comune.roccaraso.aq.it

Prot. n. 4341 – Avviso Pubblico

Roccaraso, lì 20/06/2018

AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L’ESPLETAMENTO DI PROCEDURA NEGOZIATA SENZA PREVIA PUBBLICAZIONE DI UN BANDO DI GARA DI IMPORTO INFERIORE A 150.000 EURO PER L’AFFIDAMENTO DEI LAVORI DI: 

“Rimodulazione degli impianti idrico elettrico e di riscaldamento finalizzati alla realizzazione di un servizio igienico per disabili e all’adeguamento dei servizi igienici del Palaghiaccio comunale G. Bolino”

(art. 36, commi 2 lett. b) e 7 del D.lgs. n. 50/2016 s.m.i.)

 

SI RENDE NOTO

che la Stazione Appaltante intende espletare una manifestazione di interesse avente ad oggetto l’appalto per i Lavori di “Rimodulazione degli impianti idrico elettrico e di riscaldamento finalizzati alla realizzazione di un servizio igienico per disabili e all’adeguamento dei servizi igienici del Palaghiaccio comunale “G. Bolino”, al fine di individuare, nel rispetto dei principi di non discriminazione, parità di trattamento, concorrenza, rotazione e trasparenza, le Ditte da invitare alla successiva procedura negoziata di cui all’art. 36, comma 2, lett. b) e 7 del D.Lgs. 50/2016 s.m.i..

AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE
Stazione Appaltante COMUNE DI ROCCARASO sede in ROCCARASO, Viale degli Alberghi 2/a – telefono 0864/6192215 – Fax 0864/6192222 – PEC protocollo.roccaraso@pec.it – profilo del committente http://comune.roccaraso.aq.it/bandi

Servizio competente: Settore III Area Tecnica

RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO
Ai sensi dell’art.31 del D.Lgs. n. 50/2016 s.m.i. il Responsabile Unico del Procedimento è l’Ing. Nicolino D’Amico.

OGGETTO, IMPORTO, NATURA, MODALITA’ DI DETERMINAZIONE CORRISPETTIVO DELL’APPALTO
L’appalto ha per oggetto l’esecuzione di tutte le opere e provviste occorrenti per eseguire e dare completamente ultimati i lavori di “Rimodulazione degli impianti idrico elettrico e di riscaldamento finalizzati alla realizzazione di un servizio igienico per disabili e all’adeguamento dei servizi igienici del Palaghiaccio comunale G. Bolino”.


Le finalità ed i riferimenti normativi, così come i dettagli logistici ed economici della prestazione professionale, nonché quelli relativi alla durata dell’appalto, ai criteri di aggiudicazione, ai requisiti di partecipazione, di capacità tecnico-organizzativa e di ordine generale, unitamente al resto dell’Informativa completa, sono dettagliati nella documentazione allegata alla presente.

 

IL RESPONSABILE DEL TERZO SETTORE AREA TECNICA
Ing. Nicolino D’Amico


Allegati:

Avviso Indagine di Mercato

Allegato A – Istanza di Partecipazione

Elaborati (tavole)

 

 


 

AVVISO PUBBLICO – Manifestazione di Interesse “Miglioramento sismico dell’edificio sede del Municipio di Roccaraso”

COMUNE DI ROCCARASO
(Provincia di L’AQUILA)
Settore III – Area Tecnica

Servizio Urbanistica e Ambiente, LL.PP., Patrimonio e Tecnico Manutentivo
Tel. 0864/6192.215 – Fax 0864/6192.222
PEC: protocollo.roccaraso@pec.it
E-mail: nicolino.damico@comune.roccaraso.aq.it

Prot. n. 4235 – Avviso Pubblico

Roccaraso, lì 15/06/2018

AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE E SELEZIONE

INDAGINE DI MERCATO PER LA SELEZIONE DI PROFESSIONISTI FINALIZZATA ALL’AFFIDAMENTO DI INCARICO PROFESSIONALE DI PROGETTAZIONE DI IMPORTO INFERIORE A 100.000 EURO

(Art. 157, comma 2, ed art. 36, comma 2 lett. b) D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50 e s.m.i.)

“Miglioramento sismico dell’edificio sede del Municipio di Roccaraso”

 

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

Premesso che nella programmazione dei lavori pubblici per il triennio 2018/2020 è stata inserita nell’anno 2018 la previsione della realizzazione della seguente opera pubblica:

“Miglioramento sismico dell’edificio sede del Municipio di Roccaraso”

Posto che per la realizzazione dell’opera sopra specificata, nei tempi previsti dal programma triennale, occorre procedere al conferimento dell’incarico ai soggetti esterni cui all’art. 157, comma 2, del D.Lgs. n. 50/2016 e s.m.i. per i seguenti servizi di ingegneria:

⊗ progettazione definitiva;

Dato atto che l’importo stimato della prestazione complessiva dell’incarico, computato secondo quanto stabilito dal DECRETO DEL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA 17 giugno 2016, è inferiore ai 100.000 euro e che, pertanto, è possibile procedere all’affidamento dell’incarico medesimo, ai sensi e per gli effetti del combinato disposto dell’art. 157, comma 2, ed art. 36, comma 2 lett. b) D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50 e s.m.i. ., mediante procedura negoziata senza previa pubblicazione di un bando di gara, tra almeno 5 soggetti;

Atteso che conformemente alle linee guida ANAC n. 4/2016 (previste dall’articolo 36, comma 7, del D.Lgs. n. 50/2016), l’individuazione degli operatori economici da invitare alle procedure negoziate senza preventivo bando di gara avviene tramite indagini di mercato effettuate dalla stazione appaltante mediante avviso pubblicato sul proprio profilo del committente per un periodo non inferiore a quindici giorni, ovvero mediante selezione dai vigenti elenchi di operatori economici utilizzati dalle stazioni appaltanti;

Atteso altresì che il predetto avviso di selezione pubblica deve indicare i requisiti minimi che devono essere posseduti dai soggetti candidati per poter essere invitati a presentare l’offerta;

Ritenuto che l’incarico debba essere affidato in modo da rispettare i principi di non discriminazione, parità di trattamento, proporzionalità e trasparenza con l’obbligo per l’Amministrazione di verificare la capacità professionale del soggetto incaricato in relazione al progetto da affidare

INVITA

I soggetti interessati di cui all’art. 46, comma 1 lett. a) b) c) d) e) f) e g) del D.Lgs. n. 50/2016 s.m.i. a presentare domanda di partecipazione per la presente selezione.

I concorrenti possono soddisfare la richiesta relativa al possesso dei requisiti di carattere economico, finanziario, tecnico organizzativo, avvalendosi dei requisiti di un altro soggetto, in tal caso dovranno rispettare tutte le condizioni operative e presentare in sede di gara tutta la documentazione prevista dall’art. 89, del D.Lgs. n. 50/2016 s.m.i. Si rammenta al riguardo che a norma del comma 1 dell’art. 89 citato per quanto riguarda i criteri relativi all’indicazione dei titoli di studio e professionali di cui all’allegato XVII, parte II, lettera f), o alle esperienze professionali pertinenti, gli operatori economici possono avvalersi delle capacità di altri soggetti solo se questi ultimi eseguono direttamente i lavori o i servizi per cui tali capacità sono richieste.

Si precisa che ai sensi dell’art. 24, comma 5 del D.Lgs. n. 50/2016 s.m.i, e dell’art. 4, comma 1, del DM MIT 2 dicembre 2016, n. 263, i raggruppamenti temporanei di professionisti hanno l’obbligo di prevedere la presenza di almeno un giovane professionista abilitato da meno di cinque anni all’esercizio della professione per l’espletamento della prestazione professionale oggetto di affidamento.

La presentazione della manifestazione di interesse all’indagine di mercato da parte dei soggetti interessati dovrà pervenire, (a pena dell’esclusione dalla procedura selettiva), a mezzo PEC all’indirizzo protocollo.roccaraso@pec.it entro e non oltre le ore 12:00 del giorno 29/06/2018.

Le finalità ed i riferimenti normativi, così come i dettagli logistici ed economici della prestazione professionale, nonché quelli relativi ai requisiti di partecipazione, di capacità tecnico-organizzativa e di ordine generale, unitamente al resto dell’Informativa completa, sono dettagliati nella documentazione allegata alla presente comunicazione.

 

IL RESPONSABILE DEL TERZO SETTORE AREA TECNICA
Ing. Nicolino D’Amico


Allegati:

Avviso Indagine di Mercato

Allegato A – Domanda di Partecipazione

Computo Prestazioni a Base di Gara


 

Convocazione Consiglio Comunale – 24/05/2018

COMUNE DI ROCCARASO
(Provincia di L’AQUILA)

Prot. n. 3079 del 03/05/2018
Prot. n. 3472 del 21/05/2018

Avvisi Pubblici


CONVOCAZIONE CONSIGLIO COMUNALE
24 Maggio 2018 – ore 18:00

Si avvisa che è stato convocato il Consiglio Comunale che si terrà, in seduta pubblica, sessione ordinaria, il giorno 23 MAGGIO 2018, alle ore 18,00 in I convocazione ed il giorno 24 MAGGIO 2018, alle ore 18,00 in II convocazione, nella Sede Municipale, con il seguente ordine del giorno:

  1. Comunicazioni del Sindaco
  2. Lettura ed approvazione verbale seduta consiliare precedente;
  3. Approvazione dello Stato patrimoniale al 1° gennaio 2017 e distribuzione del Patrimonio netto nelle poste contabili propri
  4. Esame ed approvazione del Rendiconto di gestione per l’esercizio finanziario 2017
  5. Art. 234 D.Lgs. n. 267/2000 – Nomina Revisore dei Conti Trennio 2018 – 2021;
  6. Poli tecnologici per il trattamento dei rifiuti urbani – Sinergie gestionali ed interventi di efficientamento tecnologico – Approvazione Accordo di programma tra Regione Abruzzo, Comune di Roccaraso, COGESA S.p.a., Comune di Castel di Sangro ed ex Comunità Montana Alto Sangro e Altopiano delle Cinquemiglia;
  7. Riscossione coattiva sanzioni amministrative per violazioni al Codice della Strada – Delega delle funzioni e delle attività all’Agenzia delle Entrate – Riscossione.

Il Sindaco
Dott. Francesco Di Donato

Allegati:

Prot. 3079/2018 – Avviso Convocazione Consiglio Comunale

Prot. 3472/2018 – Integrazione Avviso Consiglio Comunale

 

 

Attivazione (C.O.C.) Centro Operativo Comunale – Misure Organizzative e Preventive IX Tappa Giro d’Italia

COMUNE DI ROCCARASO
(Provincia di L’AQUILA)

Decreto Sindacale n. 2 del 9 Maggio 2018

Roccaraso, lì 11/05/2018

ATTIVAZIONE CENTRO OPERATIVO COMUNALE (C.O.C.) PER PROGRAMMARE LE MISURE ORGANIZZATIVE E PREVENTIVE DA ADOTTARE IN OCCASIONE DEL PASSAGGIO DELLA 9^ TAPPA DEL GIRO D’ITALIA CHE AVRÀ LUOGO DOMENICA 13 MAGGIO 2018


IL SINDACO

Premesso che:

  • la legge n. 225 del 24 febbraio 1992 all’art.15 riconosce il Sindaco come Autorità Locale di Protezione Civile, con autonomi poteri di intervento a tutela della popolazione;
  • la legge n. 267/2000, all’art.50, assegna al Sindaco l’esercizio delle funzioni attribuitegli quale autorità locale nelle materie previste da specifiche disposizioni di legge;
  • la legge 24 febbraio 1992, n. 225 art. 2, come modificata dalla L.100/2012, recita che ai fini dell’attività di protezione civile gli eventi si distinguono in:a) Eventi naturali o connessi con l’attività dell’uomo che possono essere fronteggiati con interventi attuabili dai singoli enti e amministrazioni competenti in via ordinaria;
    b) Eventi naturali o connessi con l’attività dell’uomo che per loro natura ed estensione comportano l’intervento coordinato di più enti o amministrazioni, in via ordinaria;
    c) Calamità naturali o connesse con l’attività dell’uomo che per la loro intensità ed estensione debbono, con immediatezza d’intervento, essere fronteggiate con mezzi e poteri straordinari da
    impiegare durante limitati e predefiniti periodi di tempo;

Considerato che il giorno 13 maggio 2018, nel territorio del Comune di Roccaraso, è in programma il passaggio della 9^ Tappa del Giro d’Italia, Pesco Sannita – Gran Sasso d’Italia – Campo Imperatore;

Ritenuto necessario Attivare il Centro Operativo Comunale (C.O.C.), onde poter programmare le misure organizzative e preventive da adottare per la gestione dell’evento;

Tenuto conto che il presente provvedimento è di competenza del Sindaco, ai sensi del combinato disposto degli artt. 50 e 54 del TUEL n. 267/2000, nonché dell’art. 15 della Legge 24/02/1992, n.
255;

DISPONE

  1. l’attivazione del Centro Operativo Comunale di Protezione Civile (C.O.C.), al fine di assicurare, nell’ambito del territorio del Comune di Roccaraso, la direzione e il coordinamento delle misure organizzative preventive e dei servizi di controllo e di presidio, in occasione del passaggio della 9^ tappa del Giro d’Italia, che avrà luogo domenica 13 maggio 2018;
  2. il predetto C.O.C. troverà ubicazione presso la sede del Comune di Roccaraso, sita in Viale degli Alberghi 2/A, Tel. e fax 0864/61921;
  3. sono attivate le seguenti funzioni di emergenza in seno al Centro Operativo Comunale ed individuati quali referenti responsabili delle stesse, le persone, i funzionari e/o impiegati indicati per ciascuna di esse:

    Funzioni:
    – Assistenza alla Popolazione – Volontariato: Sindaco pro tempore, dott. Francesco Di Donato, cell. 338 2761622

    – Tecnico Scientifica – Pianificazione; Materiali e Mezzi: Responsabile Settore Tecnico, ing. Nicolino D’Amico, cell. 348 3801631

    – Sanità e Assistenza Sociale: dott. Diego Baldanza, cell. 328 1135985 – Servizio 118 Ospedale Castel di Sangro

    – Strutture Operative Locali – Viabilità: Comandante Polizia Municipale, ten. Mario Trilli, cell. 348 3804115

    – Comunicazione; Servizi Essenziali: geom. Emilio Frabotta, cell. 345 8936999

    – Amministrativa: Responsabile Area Amministrativa, avv. Davide D’Aloisio, cell. 348 3801580

Le attività di sovrintendenza, coordinamento e raccordo all’interno delle funzioni attivate e tra i singoli referenti, nonché i contatti con gli organi istituzionali interessati, faranno capo al Sindaco pro tempore, dott. Francesco Di Donato, cell. 338 2761622.

Le singole funzioni, nell’ambito delle proprie competenze, si attiveranno per il coinvolgimento immediato di tutti gli organi preposti interessati, delle forze dell’ordine e delle associazioni di volontariato, opportunamente informando il Capo dell’Amministrazione.

Le stesse funzioni, alla luce delle effettive esigenze, potranno essere incrementate di ulteriori risorse umane da reperire tra il personale comunale tutto.

RENDE NOTO

A norma dell’art. 8 della Legge 241/1990 che responsabile del procedimento è il Responsabile del Settore Tecnico del Comune di Roccaraso, ing. Nicolino D’Amico.

DISPONE

Di trasmettere il presente:

  • ai referenti/responsabili come sopra individuati;
  • alla Prefettura – UTG dell’Aquila: protocollo.prefaq@pec.interno.it;
  • al Centro Funzionale di Protezione Civile regionale: centro.funzionale@pec.regione.abruzzo.it;
  • al Servizio alla Viabilità, Logistica e Protezione Civile della Provincia dell’Aquila: urp@cert.provincia.laquila.it / protezionecivile@provincia.laquila.it;
  • al Comando Stazione Carabinieri di Roccaraso: taq24144@pec.carabinieri.it;
  • alla Stazione della Guardia di Finanza di Roccaraso: aq1170000p@pec.gdf.it;

IL SINDACO
Dott. Francesco Di Donato


Allegati:

Prot. 3240/2018 – Attivazione Centro Operativo Comunale (C.O.C.)