Comune di Roccaraso

Home » 2021

Yearly Archives: 2021

Ordinanza n. 17/2021 – Ordinanza di chiusura a scopo precauzionale e conseguente sospensione delle attività didattiche in presenza della Scuola Primaria dell’Omnicomprensivo “Di Panfilis – Di Rocco”, nonché dei servizi del relativo personale docente ed ATA preposto, con decorrenza immediata e fino a sabato 20 marzo 2021 compreso

 

COMUNE DI ROCCARASO
(Provincia di L’AQUILA)

Ordinanza n. 17 Reg. Ord.
Pubblicazione in Albo Pretorio n. 202/2021

Roccaraso, lì 13/03/2021

ORDINANZA DI CHIUSURA A SCOPO PRECAUZIONALE E CONSEGUENTE SOSPENSIONE DELLE ATTIVITÀ DIDATTICHE IN PRESENZA DELLA SCUOLA PRIMARIA DELL’OMNICOMPRENSIVO “DE PANFILIS – DI ROCCO”, NONCHÉ DEI SERVIZI DEL RELATIVO PERSONALE DOCENTE ED ATA PREPOSTO, CON DECORRENZA IMMEDIATA E FINO A SABATO 20 MARZO 2021 COMPRESO

IL SINDACO

VISTI:

  • il Decreto-Legge 14 gennaio 2021, n. 2, recante “Ulteriori disposizioni urgenti in materia di contenimento e prevenzione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 e di svolgimento delle elezioni per l’anno 2021”, con il quale è stato prorogato fino al 30 aprile 2021 lo stato di emergenza sanitaria, nonché adottate tutte le ulteriori disposizioni urgenti per il contenimento della diffusione del COVID-19;
  • il D.P.C.M. 14 gennaio 2021, recante Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 25 marzo 2020, 19, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 maggio 2020, n. 35, recante «Misure urgenti per fronteggiare  l’emergenza  epidemiologica da COVID-19», del decreto-legge 16 maggio 2020,  n.  33,  convertito,con modificazioni,  dalla  legge  14  luglio  2020,  n.  74,  recante «Ulteriori misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19», e del decreto-legge  14  gennaio  2021  n.  2,  recante «Ulteriori  disposizioni  urgenti  in  materia  di   contenimento e prevenzione  dell’emergenza   epidemiologica   da   COVID-19  e di svolgimento delle elezioni per l’anno 2021».”;
  • tutte le ulteriori precedenti disposizioni normative correlate al contenimento e prevenzione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19;

RICHIAMATA l’Ordinanza del Ministero della Salute del 12 febbraio 2021 recante: “Ulteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 nelle Regioni Abruzzo, Liguria, Toscana e Umbria e nelle Province autonome di Trento e Bolzano”;

RICHIAMATO il Decreto-Legge 23 febbraio 2021, n. 15, recante: “Ulteriori disposizioni urgenti in materia di spostamenti sul territorio nazionale per il contenimento dell’emergenza epidemiologica da COVID-19”.

PRESO ATTO dell’O.P.G.R. n. 15 del 12 marzo 2021 della Regione Abruzzo recante ”Misure urgenti per la prevenzione e la gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19. Ordinanza ai sensi dell’art. 21, comma 3 della L. 833/1978 in materia di igiene e sanità. Proroga ed integrazione delle misure dell’O.P.G.R. n. 13/2021” con la quale, tra l’altro, si da atto dell’evoluzione dello scenario epidemiologico e si individuano nuovi Comuni oggetto di misure restrittive nella provincia di L’Aquila;

SENTITA la Dirigente Scolastica dell’Istituto Omnicomprensivo “De Panfilis – Di Rocco”, la quale richiede, a scopo precauzionale, la chiusura e conseguente sospensione delle attività didattiche in presenza della Scuola Primaria dell’Omnicomprensivo “De Panfilis – Di Rocco”, nonché dei servizi del relativo personale docente ed ATA preposto, con decorrenza immediata e fino a sabato 20 marzo 2021 compreso, al fine di scongiurare la diffusione del virus Covid-19;

RICHIAMATO l’articolo 50, comma 5, del Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali, approvato con d.lgs. 18 agosto 2000, n. 267;

VALUTATO NECESSARIO ED INDIFFERIBILE provvedere in merito,

ORDINA

Per le motivazioni di cui in premessa, è disposta la chiusura e sospensione dei servizi del personale docente ed ATA preposto e delle attività didattiche in presenza della Scuola Primaria dell’Omnicomprensivo “De Panfilis – Di Rocco”, con decorrenza immediata e fino a sabato 20 marzo 2021 compreso.

DISPONE

  1. la comunicazione del presente provvedimento:
  • alla ASL n. 1 L’Aquila – Avezzano – Sulmona
  • all’Ufficio scolastico provinciale
  • all’Istituto Scolastico Omnicomprensivo “De Panfilis– Di Rocco”
  • alla Polizia Locale
  • alla Comando Stazione Carabinieri di Roccaraso
  1. la pubblicazione della presente all’Albo Pretorio on line istituzionale.

Il Sindaco
Dott. Francesco Di Donato


Allegati:

Ordinanza – Chius. Precauz. Scuola Primaria (n. 17/2021 Reg. Ord.)

Ordinanza n. 16/2021 – Ordinanza di chiusura a scopo precauzionale e conseguente sospensione delle attività didattiche in presenza della Scuola dell’Infanzia di Roccaraso, nonché dei servizi del relativo personale docente ed ATA preposto, con decorrenza immediata e fino a venerdì 19 marzo 2021 compreso

 

COMUNE DI ROCCARASO
(Provincia di L’AQUILA)

Ordinanza n. 16 Reg. Ord.
Pubblicazione in Albo Pretorio n. 201/2021

Roccaraso, lì 13/03/2021

ORDINANZA DI CHIUSURA A SCOPO PRECAUZIONALE E CONSEGUENTE SOSPENSIONE DELLE ATTIVITÀ DIDATTICHE IN PRESENZA DELLA SCUOLA DELL’INFANZIA DI ROCCARASO, NONCHÉ DEI SERVIZI DEL RELATIVO PERSONALE DOCENTE ED ATA PREPOSTO, CON DECORRENZA IMMEDIATA E FINO A VENERDÌ 19 MARZO 2021 COMPRESO

IL SINDACO

VISTI:

  • il Decreto-Legge 14 gennaio 2021, n. 2, recante “Ulteriori disposizioni urgenti in materia di contenimento e prevenzione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 e di svolgimento delle elezioni per l’anno 2021”, con il quale è stato prorogato fino al 30 aprile 2021 lo stato di emergenza sanitaria, nonché adottate tutte le ulteriori disposizioni urgenti per il contenimento della diffusione del COVID-19;
  • il D.P.C.M. 14 gennaio 2021, recante Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 25 marzo 2020, 19, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 maggio 2020, n. 35, recante «Misure urgenti per fronteggiare  l’emergenza  epidemiologica da COVID-19», del decreto-legge 16 maggio 2020,  n.  33,  convertito,con modificazioni,  dalla  legge  14  luglio  2020,  n.  74,  recante «Ulteriori misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19», e del decreto-legge  14  gennaio  2021  n.  2,  recante «Ulteriori  disposizioni  urgenti  in  materia  di   contenimento e prevenzione  dell’emergenza   epidemiologica   da   COVID-19  e di svolgimento delle elezioni per l’anno 2021».”;
  • tutte le ulteriori precedenti disposizioni normative correlate al contenimento e prevenzione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19;

RICHIAMATA l’Ordinanza del Ministero della Salute del 12 febbraio 2021 recante: “Ulteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 nelle Regioni Abruzzo, Liguria, Toscana e Umbria e nelle Province autonome di Trento e Bolzano”;

RICHIAMATO il Decreto-Legge 23 febbraio 2021, n. 15, recante: “Ulteriori disposizioni urgenti in materia di spostamenti sul territorio nazionale per il contenimento dell’emergenza epidemiologica da COVID-19”.

PRESO ATTO dell’O.P.G.R. n. 15 del 12 marzo 2021 della Regione Abruzzo recante ”Misure urgenti per la prevenzione e la gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19. Ordinanza ai sensi dell’art. 21, comma 3 della L. 833/1978 in materia di igiene e sanità. Proroga ed integrazione delle misure dell’O.P.G.R. n. 13/2021” con la quale, tra l’altro, si da atto dell’evoluzione dello scenario epidemiologico e si individuano nuovi Comuni oggetto di misure restrittive nella provincia di L’Aquila;

SENTITA la Dirigente Scolastica dell’Istituto Omnicomprensivo “De Panfilis – Di Rocco”, la quale richiede, a scopo precauzionale, la chiusura e conseguente sospensione delle attività didattiche in presenza della Scuola dell’Infanzia dell’Omnicomprensivo “De Panfilis – Di Rocco”, nonché dei servizi del relativo personale docente ed ATA preposto, con decorrenza immediata e fino a venerdì 19 marzo 2021 compreso, al fine di scongiurare la diffusione del virus Covid-19;

RICHIAMATO l’articolo 50, comma 5, del Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali, approvato con d.lgs. 18 agosto 2000, n. 267;

VALUTATO NECESSARIO ED INDIFFERIBILE provvedere in merito,

ORDINA

Per le motivazioni di cui in premessa, è disposta la chiusura e sospensione dei servizi del personale docente ed ATA preposto e delle attività didattiche in presenza dei plessi della Scuola dell’Infanzia di Roccaraso, con decorrenza immediata e fino a venerdì 19 marzo 2021 compreso.

DISPONE

  1. la comunicazione del presente provvedimento:
  • alla ASL n. 1 L’Aquila – Avezzano – Sulmona
  • all’Ufficio scolastico provinciale
  • all’Istituto Scolastico Omnicomprensivo “De Panfilis– Di Rocco”
  • alla Polizia Locale
  • alla Comando Stazione Carabinieri di Roccaraso
  1. la pubblicazione della presente all’Albo Pretorio on line istituzionale.

 

Il Sindaco
Dott. Francesco Di Donato


Allegati:

Ordinanza – Chius. Precauz. Scuola Infanzia (n. 16/2021 Reg. Ord.)

Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale del 12 Marzo 2021, n.15

COMUNE DI ROCCARASO
(Provincia di L’AQUILA)

Il Comune Informa

Roccaraso, lì 13/03/2021

Viale degli Alberghi 2/A
Tel. 0864/61921 – Fax. 0864/6192222
E mail: protocollo@comune.roccaraso.aq.it
pec: protocollo.roccaraso@pec.it

Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale del 12 Marzo 2021, n. 15

Misure urgenti per la prevenzione e la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. Ordinanza ai sensi dell’art.32 comma 3 della legge 23 dicembre 1978 n.833 in materia di igiene e sanità. Proroga e integrazione delle misure dell’OPGR n. 13/2021.

Allegati:

O.P.G.R. n.15 del 13/03/2021

 

Approvazione del Piano Triennale della prevenzione della corruzione e della trasparenza – PTPCT 2021-2023 – procedura di consultazione

 

COMUNE DI ROCCARASO
(Provincia di L’AQUILA)

Pubblicazione in Albo Pretorio n. 185/2021

Roccaraso, lì 11/03/2021

APPROVAZIONE DEL PIANO TRIENNALE DELLA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE E DELLA TRASPARENZA – PTPCT 2021-2023 – PROCEDURA DI CONSULTAZIONE

Allegati:

Avviso – Approvazione PTPCT

Ordinanza n. 15/2021 – Chiusura al traffico ed interdizione sosta in Piazza Garibaldi, Via Torino e parte di Via Bologna (dall’incrocio della stessa con Via Borgonuovo fino a Località AIA)

COMUNE DI ROCCARASO
(Provincia di L’AQUILA)

Ordinanza n. 15 Reg. Ord.
Pubblicazione in Albo Pretorio n. 184/2021

Roccaraso, lì 11/03/2021

Chiusura al traffico ed interdizione sosta in Piazza Garibaldi, Via Torino e parte di Via Bologna (dall’incrocio della stessa con Via Borgonuovo fino a Località AIA)

 

IL SINDACO

VISTA l’ istanza della Regione Abruzzo- ASL 1 AVEZZANO-SULMONA-L’AQUILA per lo svolgimento dello screening test Covid 19,  nel giorno  Marzo 2021.

CONSIDERATO che la stessa avrà luogo nella Frazione di Pietransieri in Piazza Garibaldi e che quindi si rende necessaria la chiusura della Piazza stessa per permettere l’allestimento di un tendone da parte della Protezione Civile per svolgimento dello screening-Covid 19;

RAVVISATA quindi, la necessità di interdire il transito e la sosta a tutti gli autoveicoli in Piazza Garibaldi, Via Torino e parte di Via Bologna (dall’incrocio della stessa con via Borgonuovo fino a località Aia) del giorno 13 Marzo 2021.;

VISTO l’art. 7 del C.d.S. emanato con D.Lgs. 30  aprile 1992, n. 285, e successive modificazioni ed integrazioni;

VISTO il Regolamento di Esecuzione e di Attuazione del C.d.S., emanato con D.P.R. 16 dicembre 1992 e successive modificazioni ed integrazioni;

VISTA il D.Lgs. 18/08/2000, n. 267, recante: “Testo Unico delle leggi sull’Ordinamento degli Enti Locali”;

ORDINA

la chiusura al traffico e l’interdizione della sosta a tutti gli autoveicoli in Piazza Garibaldi, Via Torino e  parte di Via Bologna (dall’incrocio della stessa con via Borgonuovo fino a Località Aia):

  • dalle ore 08,00 del giorno 13 Marzo 2021 e fino alle ore 11,30 al  termine dello svolgimento dello screening-Covid 19” PERMETTENDO AI RESIDENTI IN LOCO L’ACCESSO A TUTTE LE AUTORIMESSE PRESENTI COMPRESI I PASSI CARRABILI AUTORIZZATI DA QUESTO ENTE.

L’ufficio Tecnico Manutentivo provvederà a far posizionare la relativa segnaletica stradale con l’ausilio di transenne,nel rispetto Dell’Art.6 comma 4° Lett.F Del C.D.S.

I Trasgressori della presente Ordinanza saranno puniti con le sanzioni previste dal Codice della Strada.

L’esecuzione del servizio di Polizia è demandato ai Funzionari,Ufficiali ed Agenti previsti dall’Art.12 del C.d.S.

Ai sensi degli artt.3,quarto comma,e 5 quinto comma della legge 7 Agosto 1990,n.241 avverte: responsabile del procedimento è il Maresciallo Ordinario di P.M. Mario SCARPITTI.

CONTRO la presente Ordinanza è ammesso,nel termine di 60 giorni ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale di L’Aquila o in via alternativa ricorso straordinario al Capo dello Stato nel termine di 120 giorni; in relazione al disposto dell’art.37 comma 3, del D.Lgs.n.285/92,sempre nel termine di 60 giorni,può essere proposto ricorso all’opposizione della segnaletica,al Ministero dei Lavori Pubblici,con la procedura di cui all’art 74 del Regolamento appovato co D.P.R. 495/92.

Roccaraso, lì 11 Marzo 2021

Il Sindaco
Dott. Francesco Di Donato


Allegati:

Ordinanza – Chiusura al traffico veicolare (n. 15/2021 Reg. Ord.)

Ordinanza n. 14/2021 – Divieto pratica dello sci fuori pista

COMUNE DI ROCCARASO
(Provincia di L’AQUILA)

Ordinanza n. 14 Reg. Ord.
Pubblicazione in Albo Pretorio n. 180/2021

Roccaraso, lì 09/03/2021

Divieto pratica dello sci fuori pista

IL SINDACO

Considerato

che le nevicate di questi ultimi giorni hanno determinato l’accumulo di neve a strati lungo i versanti montuosi ricadenti sul territorio comunale in località Aremogna;

che le continue escursioni termiche aumentano il pericolo di distacchi improvvisi di masse nevose dai pendii;

che la pratica dello sci fuori pista, oltre a causare probabili inneschi di valanghe di neve per effetto del taglio della stessa, rappresenta attualmente un’attività pericolosa per l’incolumità degli stessi sciatori;

ritenuto pertanto nell’immediato di dover vietare la pratica dello sci fuori pista sul territorio comunale, a garanzia della pubblica e privata incolumità per un periodo limitato;

visto l’art. 54 del Dlgs 267/2000 che prevede l’emanazione di provvedimenti contingibili ed urgenti al fine di prevenire ed eliminare i pericolo che minacciano l’incolumità degli sciatori;

sentito il parere del valangologo Bonaventura Margadonna

preso atto della segnalazione del Centro Funzionale Meteorologo d’Abruzzo (SMS e PEC dell’08/03/2021 ore 15:58, protocollata al n. 2221), segnalante l’emissione,da parte del Dipartimento della Protezione Civile Nazionale, dell’Avviso di condizioni meteorologiche avverse N.° 21026 PROT. PRE/11715 del 08/03/2021 recante:” – NEVICATE A QUOTE SUPERIORI A 800-1000 METRI SUI SETTORI APPENNINICI DI ABRUZZO, UMBRIA MERIDIONALE E LAZIO NORD-ORIENTALE, CON APPORTI AL SUOLO DA MODERATI A LOCALMENTE ABBONDANTI; PRECIPITAZIONI SPARSE, ANCHE A CARATTERE DI ROVESCIO O TEMPORALE, SU ABRUZZO E MOLISE, IN ESTENSIONE ALLA CAMPANIA. I FENOMENI SARANNO ACCOMPAGNATI DA ROVESCI DI FORTE INTENSITÀ, FREQUENTE ATTIVITÀ ELETTRICA E FORTI RAFFICHE DI VENTO.”

che persistono le condizioni di pericolo;

che attraverso la presente Ordinanza si ritiene pertanto necessario mantenere il divieto della pratica dello sci fuori pista, in proroga alle disposizioni delle precedenti;

ORDINA

Con decorrenza immediata e fino a Domenica 14 Marzo 2021 (compresa), salvo revoca anticipata del presente provvedimento, è vietata la pratica dello sci fuori pista sul territorio comunale.

– I trasgressori della presente ordinanza saranno puniti con le sanzioni previste dalla normativa vigente e dall’art. 650 del C.P.

– L’esecuzione del Servizio di Polizia e Vigilanza è demandato agli addetti al Servizio di Sicurezza e Soccorso operanti sul territorio e alle Società gerenti degli impianti di risalita.

– Ai sensi dell’art. 3, 4° e 5° comma della legge 7.8.1990 n.241 avverte: il Responsabile del procedimento è l’Arch. Giovanni Luca Germinario, Responsabile del III Settore dell’Area Tecnica del Comune di Roccaraso.

– Contro la presente ordinanza è ammesso ricorso gerarchico in via amministrativa al Prefetto entro 30 gg. dalla data di pubblicazione all’Albo Pretorio comunale, oltre che ricorso giurisdizionale al Tribunale Amministrativo Regionale (TAR) dell’Aquila nel termine di 60 gg. dalla suddetta pubblicazione.

Roccaraso, lì 9 Marzo 2021

Il Sindaco
Dott. Francesco Di Donato


Allegati:

Ordinanza divieto pratica sci fuori pista (n. 14/2021 Reg. Ord.)