Comune di Roccaraso

Home » Affari Generali » Il Comune Informa » ORDINANZA Sindacale n. 26 (R.G. n. 37) del 06/10/2020 – Chiusura al traffico veicolare – 9ª TAPPA DEL GIRO D’ITALIA SAN SALVO – ROCCARASO DELL’11 OTTOBRE 2020

ORDINANZA Sindacale n. 26 (R.G. n. 37) del 06/10/2020 – Chiusura al traffico veicolare – 9ª TAPPA DEL GIRO D’ITALIA SAN SALVO – ROCCARASO DELL’11 OTTOBRE 2020

Statistiche del sito

  • 871.740 visite totali

Dove siamo

+39 0864 61921
____________________________
Orari al pubblico:
Dal Lunedì al Venerdì: 9:30 – 13:00
Giovedì: 15:30 – 17:00
____________________________

Webcam Comune

COMUNE DI ROCCARASO
(Provincia di L’AQUILA)

Ordinanza n. 37 del 06/10/2020
Pubblicazione in Albo Pretorio n. 710

Roccaraso, lì 07/10/2020

Viale degli Alberghi 2/A
Tel. 0864/61921 – Fax. 0864/6192222
E mail: protocollo@comune.roccaraso.aq.it
pec: protocollo.roccaraso@pec.it

ORDINANZA Sindacale n. 26 (R.G. n. 37) del 06/10/2020

Chiusura al traffico veicolare – 9ª TAPPA DEL GIRO D’ITALIA SAN SALVO – ROCCARASO DELL’11 OTTOBRE 2020

 

IL SINDACO

Considerato che il giorno 11 Ottobre 2020 si svolgerà la “9° Tappa della manifestazione ciclistica a tappe per professionisti denominata 103° Giro d’Italia San Salvo-Roccaraso(Aremogna),e che sarà preceduta nello stesso giorno la 8°Tappa del Giro E;

Considerato che il giorno 24/09/2020,è stato svolto un tavolo tecnico presso la Questura di L’Aquila,relativamente alla manifestazione in oggetto;

Considerato che il giorno 02/10/2020,si è svolto altresì un incontro di tutti i Sindaci della Provincia presso la Prefettura dell’Aquila;

Considerato che il giorno 05/10/2020,si è svolto un tavolo tecnico presso il Comune di Roccaraso,a cui ha partecipato:il Signor Sindaco Dott. Francesco Di Donato, con tutti i rappresentanti delle Forze dell’Ordine e della Protezione Civile per la miglior riuscita della manifestazione;

Ravvisata la necessità di dover provvedere alla chiusura di alcune strade appartenenti al territorio del Comune di Roccaraso ed interessate dal passaggio della gara ciclistica in questione, via Roma, , Largo Luigi di Savoia, Via G.Marcone, Via Dante, Piazza Giochi Gioventù,Via Vallone S.Rocco, la S.R. 437, Piazzale Gravare,Piazzale Macchione e Piazzale Telecabina(Aremogna) zona arrivo della 9°Tappa;

Ravvisata, altresì, l’esigenza di dover provvedere all’istituzione, di divieto di sosta con rimozione veicoli nelle seguenti strade: Via Roma,Largo Luigi di Savoia,Via G.Marcone,Via Dante- Piazzale Gravare,Piazzale Macchione Piazzale Telecabina(Aremogna) al fine di garantire lo svolgimento della stessa gara ciclistica, in totale sicurezza;

Visto l’art. 7 del C.d.S. emanato con D.Lgs. 30 aprile 1992 n. 285 e successive modificazioni ed integrazioni;

Visto il Regolamento di esecuzione e di attuazione del C.d.S. emanato con D.P.R. n.16 dicembre 1992 n. 495 e successive modificazioni ed integrazioni;

Visto il D.Lgs. 267 del 18 agosto 2000;

ORDINA

            Per i motivi esposti in premessa:

  • La chiusura al traffico veicolare della S.R.437 di Via Roma,Largo Luigi di Savoia,Via G.Marcone, Via Dante,Via Vallone S.Rocco, dalle ore 12,00 del giorno 11/10/2020 e fino a conclusione della manifestazione in parola.
  • L’ISTITUZIONE DEL DIVIETO DI SOSTA fermata e rimozione veicoli in entrambi i lati delle strade sopra specificate, dalle ore 08,00 del giorno 11/10/2020      e fino a conclusione della manifestazione in parola.
  • DIVIETO ASSOLUTO DI STAZIONAMENTO DEI PEDONI SUL MARCIAPIEDE NEL TRATTO DI STRADA DA LARGO LUIGI DI SAVOIA FINO AL LARGO S.ROCCO.                                                                                                                                                  
  • L’inversione di marcia e la chiusura al traffico veicolare di largo luigi di savoia-via g.marcone- via dante fino a piazza giochi      della gioventù dalle ore 12,00 del giorno 11/10/2020 e fino a conclusione della manifestazione in parola.
  • La chiusura al traffico veicolare e’ l’istituzione del divieto di fermata e rimozione veicoli sul piazzale telecabina(aremogna) zona arrivo della 9°tappa dalle ore 05,00 del 10/10/2020 e fino a conclusione della manifestazione in parola.
  • La chiusura al traffico veicolare e’ l’istituzione del divieto di fermata e rimozione veicoli sul piazzale gravare dalle ore 05,00 del 10/10/2020 e fino a  conclusione della manifestazione in parola.
  • La chiusura al traffico veicolare e’ l’istituzione del divieto di fermata e rimozione veicoli sul piazzale macchione dalle ore 05,00       del 10/10/2020 e fino a     conclusione della manifestazione in parola

DURANTE IL PERIODO DI CHIUSURA DELLA CIRCOLAZIONE E’ FATTO OBBLIGO AI PEDONI DI NON ATTRAVERSARE LA STRADA. SARA’ VIETATO IL PASSAGGIO E LO STAZIONAMENTO DI ANIMALI LUNGO LA SEDE STRADALE, E NELLE IMMEDIATE VICINANZE SARA’ALTRESI’ VIETATO IL PASCOLO NEL TERRITORIO COMUNALE PER L’INCOLUMITA’ DEI CICLISTI, FERMA RESTANDO LA NECESSITA’ DI ADOTTARE TUTTE LE CAUTELE NECESSARIE AD EVITARE PERICOLO PER I CONCORRENTI,I DIVIETI E GLI OBBLIGHI SOPRAINDICATI NON SI APPLICANO AI VEICOLI ADIBITI A SERVIZI DI POLIZIA, ANTINCENDIO E PRONTO SOCCORSO,NONCHE’ A QUELLI SPECIFICAMENTE AUTORIZZATI DALL’ORGANIZZAZIONE O DAGLI ORGANI DI POLIZIA PREPOSTI ALLA VIGILANZA.

L’Ufficio Tecnico Manutentivo provvederà all’installazione della relativa segnaletica stradale e all’apposizione di transenne mobili e nastro rosso dal giorno prima della competizione sarà cura,inoltre,sempre dello stesso Ufficio Tecnico Manutentivo provvedere alla chiusura delle strade e di tutte le intersezioni confluenti con le strade stesse,nel giorno(11/10/2020)interessato dal passaggio della competizione in questione,cosiddetta “103° Giro D’Italia” nel rispetto dell’Art 6 comma 4° lett.4° F del C.D.S.,ed inoltre,prima della chiusura della circolazione provvederà al ritiro delle transenne che verranno utilizzate per la chiusura delle intersezioni confluenti con le strade stesse del percorso,che , nel giorno (11/10/2020) saranno interessate dal passaggio della competizione in questione, cosiddetta “103° Giro d’Italia”;

I trasgressori alla presente Ordinanza saranno puniti con le sanzioni previste dal codice della strada.

DISPONE

che la presente ordinanza sia comunicata:

  • alla Questura di L’Aquila;
  • alla Prefettura di L’Aquila;
  • al Comando Provinciale dei Carabinieri;
  • al Comando Stazione dei Carabinieri e Carabinieri Forestali di Roccaraso;
  • al comando stazione dei Vigili del Fuoco di Castel di Sangro;
  • al COC attivo presso la sede municipale, quale servizio di protezione civile comunale;
  • alla ASL1 Abruzzo;
  • al Presidente della Giunta Regionale;
  • al Comando Provinciale della Guardia di Finanza;
  • al Comando Polizia Municipale di Roccaraso

            Ai sensi degli artt. 3, quarto comma. e 5, quinto comma della legge 7 agosto 1990, n. 241 avverte: Responsabile del Procedimento è il Maresciallo Ordinario Mario SCARPITTI,contro la presente ordinanza è ammesso, nel termine di 60 giorni ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale di L’Aquila o in via alternativa ricorso straordinario al Capo dello Stato nel termine di 120 giorni; in relazione al disposto dell’art.37,comma 3,del D.Lgs n°285/92, sempre nel termine di 60 giorni,può essere proposto ricorso all’apposizione della segnaletica,al Ministero dei Lavori Pubblici,con la procedura di cui all’art. 74 del Regolamento,approvato con D.P.R.495/92.

L’esecuzione del Servizio di Polizia è demandato ai Funzionari, Ufficiali ed Agenti previsti dall’art. 12 del C.d.S.

IL SINDACO
Dott. Francesco Di Donato

Allegati:

Ordinanza n. 37/2020


Flipboard Comune di Roccaraso

Calendario

ottobre: 2020
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031