Comune di Roccaraso

Home » Affari Generali » Il Comune Informa » Attivazione del Centro Operativo Comunale (C.O.C.) – Misure Organizzative e Preventive – Gestione Emergenza Sanitaria “Coronavirus”

Attivazione del Centro Operativo Comunale (C.O.C.) – Misure Organizzative e Preventive – Gestione Emergenza Sanitaria “Coronavirus”

Statistiche del sito

  • 871.740 visite totali

Dove siamo

+39 0864 61921
____________________________
Orari al pubblico:
Dal Lunedì al Venerdì: 9:30 – 13:00
Giovedì: 15:30 – 17:00
____________________________

Webcam Comune

COMUNE DI ROCCARASO
(Provincia di L’AQUILA)

Decreto Sindacale n. 2 dell’11 Marzo 2020
Pubblicazione in Albo Pretorio n. 225/2020

Roccaraso, lì 11/03/2020

ATTIVAZIONE DEL CENTRO OPERATIVO COMUNALE (COC) PER PROGRAMMARE LE MISURE ORGANIZZATIVE E PREVENTIVE DA ADOTTARE PER LA GESTIONE DELL’EMERGENZA SANITARIA “EPIDEMIA COVID-19 CORONAVIRUS”

IL SINDACO

VISTI:

  • La Circolare del Ministero dell’Interno prot. N. 850/A.P. 1-694 del 24/01/2020;
  • Il Decreto Legge 23/2/2020 n. 6 recante “misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19”;
  • Il Decreto Presidente Consiglio dei Ministri 23/2/2020 recante “disposizioni attuative del Decreto Legge 23/02/2020 n. 6”;
  • Il Decreto Presidente Consiglio dei Ministri 25/02/2020 recante “misure urgenti di contenimento del contagio”;
  • La Ordinanza del Ministero della Salute n. 2000618 del 25/01/2020 recante “Misure profilattiche contro il CORONAVIRUS”;
  • La Ordinanza del Ministero della Salute prot. N. 1224/C7SAN/C13PC del 21/02/2020 recante “Ulteriori misure profilattiche contro la diffusione della malattia infettiva – COVID 19”;
  • La Circolare del Ministero dell’Interno n. 15350/117 recante “Chiarimenti al Decreto Legge 23/02/2020 n. 6”;
  • La Direttiva del Ministero della Pubblica Amministrazione n. 1 del 25/02/2020 avente ad oggetto “prime indicazioni in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 nelle Pubbliche Amministrazioni al di fuori delle aree di cui all’art. 1 del D.L. n. 6 del 23/02/2020;
  • Il provvedimento del Ministero della Salute prot. 0005443 del 22/02/2020 avente ad aggetto “COVID-19. Nuove indicazioni e chiarimenti”;
  • La nota del Ministero dell’Interno prot. N. 850/A.P. 1-156 del 22/02/2020;
  • Le Misure operative di protezione civile per la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 emanate in data 03/03/2020 dal Dipartimento della protezione civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri;

RILEVATO che:

  • Il Dlgs 2/1/2018 n. 1 (codice della protezione civile) agli articoli 3 e 6 riconosce il Sindaco come Autorità Locale di Protezione Civile con autonomi poteri di intervento a tutela della popolazione
  • La Legge 267/2000 all’art. 50 assegna al Sindaco l’esercizio delle funzioni attribuitegli quale autorità locale nelle materie previste da specifiche disposizioni di legge;
  • Il Dlgs 2/1/2018 n. 1 (codice della protezione civile) all’art. 7 statuisce che ai fini dell’attività di protezione civile gli eventi emergenziali si distinguono in:
  • Emergenze connesse con eventi calamitosi di origine naturale o derivanti dall’attività dell’uomo che possono essere fronteggiati mediante interventi attuabili dai singoli Enti e Amministrazioni competenti in via ordinaria;
  • Emergenze connesse con eventi calamitosi di origine naturale o derivanti dall’attività dell’uomo che per loro natura o estensione comportano l’intervento coordinato di più Enti o Amministrazioni e debbano essere fronteggiati con mezzi e poteri straordinari da impiegare durante limitati e predefiniti periodi di tempo disciplinati dalle Regioni e dalle Province autonome di Trento e Bolzano nell’esercizio della rispettiva potestà legislativa;
  • Emergenze di rilievo nazionale connesse con eventi calamitosi di origine naturale o derivanti dall’attività dell’uomo che in ragione della loro intensità o estensione debbono con immediatezza di intervento essere fronteggiate con mezzi e poteri straordinari da impiegare durante limitati e predefiniti periodi di tempo ai sensi dell’art. 24;

RILEVATO che le “Misure operative di protezione civile per la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19” emanate in data 03/03/2020  del Dipartimento della protezione civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri dispongono, nell’ambito della catena di comando e controllo,  quanto segue:

Livello Comunale

Nei Comuni o nelle aree nei quali risulta positiva almeno una persona per la quale si conosce la fonte di trasmissione o comunque nei quali vi è un caso non riconducibile ad una persona proveniente da un’area già interessata dal contagio del menzionato virus, così come previsto dall’art. 1 – comma 1 – del D.L. n. 6 del 23/02/2020, il Sindaco o suo delegato provvede alla attivazione del Centro Operativo Comunale – COC del comune coinvolto e dei comuni confinanti al fine di porre in essere le possibili azioni preventive.

I Comuni possono attivare i centri operativi di livello sub comunale se previsti nella propria pianificazione di protezione civile.

E’ opportuno che tutti i Comuni garantiscano un rafforzamento delle attività di comunicazione e informazione alla popolazione tramite i canali ordinariamente utilizzati.

RILEVATO altresì che la predette “Misure operative di protezione civile per la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19” emanate in data 03/03/2020  del Dipartimento della protezione civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri “indicano le seguenti attività di competenza del COC:

  1. Informazione alla popolazione;
  2. Attivazione del volontariato locale, in accordo con i livelli di coordinamento sovraordinati;
  3. Organizzazione delle azioni di livello comunale, in accordo con quanto predisposto a livello regionale, delle azioni volte ad assicurare la continuità della fornitura dei servizi essenziali, nonché la raccolta dei rifiuti nelle aree interessate, o che potrebbero essere interessate, da misure urgenti di contenimento;
  4. Organizzazione delle azioni di livello comunale, in raccordo con quanto predisposto a livello regionale, delle azioni volte ad assicurare la continuità della fornitura dei beni di prima necessità (inclusi i rifornimenti di carburante) nelle aree interessate, o che potrebbero essere interessate, da misure urgenti di contenimento;
  5. Pianificazione, o eventuale attivazione, delle azioni di assistenza alla popolazione dei Comuni interessati, o che potrebbero essere interessati, da misure urgenti di contenimento.
  6. Pianificazione e organizzazione dei servizi di assistenza a domicilio per le persone in quarantena domiciliare (per es. generi di prima necessità, farmaci, pasti preconfezionati…), eventualmente svolti da personale delle organizzazioni di volontariato, opportunamente formato e dotato di DPI.

RICHIAMATA la Delibera di Consiglio Comunale n. 5 del 23/03/2009 e successive di aggiornamenti, avente per oggetto “Approvazione del Piano Comunale di Protezione Civile”;

RITENUTO pertanto necessario porre in essere, in termini di somma urgenza, ogni azione utile per l’attuazione di interventi finalizzati al contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19;

RITENUTO che, per il raggiungimento di tali obiettivi, occorra:

  1. Attivare il COC per le funzioni indicate dalla Circolare della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento Protezione Civile del 03/03/2020;
  2. Individuare i vari responsabili delle funzioni di emergenza;
  3. Garantire il coordinamento delle attività volte a fronteggiare l’emergenza stessa;

ORDINA

 È attivato il Centro Operativo Comunale (COC) al fine di assicurare, nell’ambito del territorio del Comune di ROCCARASO (AQ), la direzione ed il coordinamento dei servizi di soccorso e di assistenza alla popolazione in relazione agli eventi di cui in premessa;

Sono attivate, nell’ambito del Centro Operativo Comunale, le seguenti funzioni:

  • Unità di coordinamento;
  • Funzione: Sanità, Assistenza Sociale e Veterinaria;
  • Funzione: Volontariato;
  • Funzione: Assistenza alla Popolazione;
  • Funzione: Comunicazione, ufficio stampa e avvisi;
  • Funzione: Strutture operative locali , servizi essenziali e viabilità;

Sono individuati quali referenti responsabili i seguenti soggetti:

  • Unità di coordinamento e Responsabile Centro Operativo Comunale: Di Donato Francesco – Sindaco – Responsabile Centro Operativo Comunale (sindaco@comune.roccaraso.aq.it). Tel. 338/2761622.
  • Segreteria di coordinamento: Geom. Vincenzo D’Amico – Responsabile Settore V (Manutenzioni e protezione civile) (vincenzo.damico@comune.roccaraso.aq.it). Tel. 339/2080597.
  • Funzione: Comunicazione, ufficio stampa e avvisi: Paolo Di Guglielmo – Responsabile Settore III (Edilizia, Urbanistica, Ambiente – SUE)  (paolo.diguglielmo@comune.roccaraso.aq.it). Tel. 338/1538732.
  • Funzione: Strutture operative locali , servizi essenziali e viabilità: Ten Trilli Mario – Responsabile Polizia Locale – (mario.trilli@comune.roccaraso.aq.it). Tel 348/3804115.
  • Funzione Sanità ed assistenza sanitaria – Dott. Diego Baldanza – 328/1135985 – Servizio 118 Ospedale Castel di Sangro;
  • Croce Verde Roccaraso – Tel. 3386253653;
  • Volontariato: Enrico Cincione – Referente Gruppo Volontari della Protezione Civile (enricoc@hotmail.it) tel. 347/1051126. Funzione Volontariato.
  • Giuseppe Della Monica – Amministratore A.C.D. Roccaraso tel. 338/4385227 Funzione Servizi essenziali di competenza della società partecipata;
  • Funzione Assistenza Sociale e Assistenza alla popolazione: Davide D’Aloisio – Responsabile Settore I (davide.daloisio@comune.roccaraso.aq.it) Tel. 348/3801580.

I disposti della presente ordinanza avranno efficacia all’atto della pubblicazione all’albo pretorio comunale e sul sito istituzionale e tutte le funzioni attivate del Centro Operativo Comunale si intendono permanenti e continuative e senza soluzioni di continuità fino alla cessata emergenza.

Per le ragioni di urgenza e indifferibilità espresse in narrativa e qui da intendersi sostanzialmente riportate, al fine di dare attuazione alla convocazione del COC di cui al piano di protezione civile del Comune di Roccaraso approvato con delibera di C.C. n. 5/2009, sarà possibile contattare i suoi componenti tramite i numeri di telefono ed indirizzi e-mail riportati nel presente provvedimento.

DISPONE 

che copia del presente decreto sia trasmesso:

  • alla Prefettura di L’Aquila
  • al Presidente della Giunta Regionale
  • al Servizio di Protezione Civile
  • alla A.C.D. s.r.l.
  • al COGESA Spa
  • alla Alto Sangro Distribuzione Gas Srl
  • alla SACA Spa
  • alla Croce verde Roccaraso.

che sia pubblicato all’albo pretorio on-line  e sul sito istituzionale dell’Ente.

 

IL SINDACO
Dott. Francesco Di Donato


Allegati:

Decreto Sindacale n. 2/2020 – Attivazione Centro Operativo Comunale (C.O.C.) – Emergenza Coronavirus


 

Flipboard Comune di Roccaraso

Calendario

marzo: 2020
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031