Comune di Roccaraso

Home » 2020

Yearly Archives: 2020

ADOZIONE SCHEMA PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2021/2022/2023 – ELENCO ANNUALE LAVORI ANNO 2021

COMUNE DI ROCCARASO
(Provincia di L’AQUILA)

Roccaraso, lì 31/12/2020

Settore III – Area Tecnica
Servizio Urbanistica e Ambiente, LL.PP., Patrimonio e Tecnico Manutentivo

Tel. 0864/6192.202 – Fax 0864/6192.222
PEC: protocollo.roccaraso@pec.it
E-mail: paolo.diguglielmo@comune.roccaraso.aq.it

Programma Triennale Opere Pubbliche

ADOZIONE SCHEMA PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2021/2022/2023

ELENCO ANNUALE LAVORI ANNO 2021

**************

IL RESPONSABILE DEL SETTORE III AREA TECNICA

  • Visti gli art. 21 e 216 comma 3 del D.Lgs. 50/2016 e successive modificazioni;
  • Visto il Decreto del Ministro delle Infrastrutture e dei trasporti del 24 ottobre 2014;

AVVISA

che con Deliberazione di Giunta n. 111 del 23/12/2020 è stato adottato lo schema del Programma Triennale dei Lavori Pubblici 2021/2023 e l’elenco annuale anno 2021 dei lavori, predisposti ai sensi del Decreto del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti n. 14 del 16/01/2018.

Ai sensi dell’art. 21 comma 7 del D.Lgs. 18 Aprile 2016 n. 50 e s.m.i. e dell’art.5, comma 5 del DM 16 gennaio 2018 n°14, si provvede pertanto a rendere pubblico il programma triennale dei lavori e l’elenco annuale, prima della loro definitiva approvazione, mediante  affissione  all’albo pretorio online e sul profilo  di  committente della stazione appaltante, sezione “Amministrazione trasparente – Opere pubbliche” per sessanta giorni, dal 23/12/2020 al 21/02/2021.

Nel medesimo periodo, lo schema del Programma Triennale dei Lavori Pubblici 2021/2023 e l’elenco annuale anno 2021 dei  lavori sono inoltre depositati presso l’Ufficio Lavori Pubblici.

Entro 30 giorni dalla data di pubblicazione, ovvero entro le ore 13.00 del giorno 22/01/2021, i cittadini potranno far pervenire al protocollo dell’Ente, in carta semplice in forma scritta a mano o a mezzo raccomandata AR o mediante invio a mezzo PEC, osservazioni, proposte o suggerimenti a titolo collaborativo, al fini della definitiva approvazione della Programmazione delle Opere Pubbliche 2021/2023 da parte del Consiglio Comunale.

 

IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO
e del Settore III SETTORE AREA TECNICA

Arch. Paolo Di Guglielmo


Allegati:

Adozione schema P.T. OO.PP. 2021-2023

Delib. G.C. n. 111 del 23/12/2020

 

 


 

Lavori di Interventi di riqualificazione urbana e di miglioramento delle opere di urbanizzazione esistenti all’interno del centro storico di Roccaraso, nell’area di Piazza XX Settembre e nelle aree limitrofe. Lotto 1. – AVVISO DI AVVENUTA AGGIUDICAZIONE

COMUNE DI ROCCARASO
(Provincia di L’AQUILA)

CUP: G97H18002800006
CIG: 85336731BD

Roccaraso, lì 17/12/2020

Settore III – Area Tecnica
Servizio Urbanistica e Ambiente, LL.PP., Patrimonio e Tecnico Manutentivo

Tel. 0864/6192.202 – Fax 0864/6192.222
PEC: protocollo.roccaraso@pec.it
E-mail: paolo.diguglielmo@comune.roccaraso.aq.it

Lavori di Interventi di riqualificazione urbana e di miglioramento delle opere di urbanizzazione esistenti all’interno del centro storico di Roccaraso, nell’area di Piazza XX Settembre e nelle aree limitrofe. Lotto 1.

**************

AVVISO DI AVVENUTA AGGIUDICAZIONE

IL RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO

 

Visto l’articolo 98, comma 1 e l’allegato XIV A Parte I lettera D del D.Lgs. 18 aprile 2016, n.50;

 

COMUNICA

 

  1. NOME ED INDIRIZZO DELL’AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE:

Amministrazione Aggiudicatrice Comune di Roccaraso (Aq)

Indirizzo : Viale degli Alberghi n. 2/a,  c.a.p. 67037,  Roccaraso (AQ)

codice NUTS ITF11

Telefono 0864.61921 – fax 0864.6192222 e-mail paolo.diguglielmo@comune.roccaraso.aq.it

PEC: protocollo.roccaraso@pec.it – sito: http://www.comune.roccaraso.aq.it

 

  1. TIPO DI AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE E ATTIVITA’ ESERCITATA

Tipo di Amministrazione Aggiudicatrice: Ente pubblico locale

Principale attività esercitata: Ente pubblico locale

  1. TIPOLOGIA DELLA AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE:

Stazione appaltante Comune di Roccaraso

 

  1. CODICE NUTS:

Del luogo principale per l’esecuzione dei lavori : ITF11

 

  1. DESCRIZIONE DELL’APPALTO:

Natura ed entità dei lavori: interventi di riqualificazione urbana e miglioramento delle opere di urbanizzazione, con particolare riguardo alle pavimentazioni, di Piazza XX Settembre e aree limitrofe, compatibili con le opere previste e con l’attuazione dotazione finanziaria sul bilancio dell’Ente

 

  1. PROCEDURA DI AGGIUDICAZIONE PRESCELTA:

Negoziata non preceduta da pubblicazione di un bando di gara – motivazioni: consentita dalla norma, ai sensi dell’art. 1, comma 2, lett. b) della Legge di conversione n. 120/2020

  1. CRITERI DI AGGIUDICAZIONE DELL’APPALTO:

per l’aggiudicazione dei lavori si è adottato il seguente sistema: criterio del prezzo più basso inferiore a quello posto a base di gara determinato mediante corrispettivo a misura con offerta di ribasso sull’elenco dei prezzi

  1. NUMERO OFFERTE RICEVUTO:

Numero delle offerte ricevute: 1 (una), ricevuta da operatore economico costituito da piccola e media impresa ricevuta per via elettronica a mezzo portale di gestione della gara telematica

 

  1. PER CIASCUNA AGGIUDICAZIONE:

Nome dell’Aggiudicatario: ditta DI CARLO SpA, con sede in Casoli (Ch) alla Via Zona Industriale, partita iva 01889460695

 

  1. VALORE DELL’OFFERTA VINCENTE CUI È STATO AGGIUDICATO L’APPALTO:

€ 245.837,80 corrispondente al 2,150% di ribasso sull’importo a base d’asta al netto degli oneri della sicurezza non assoggettabili a ribasso e quindi per un importo contrattuale di € 256.325,00 (comprensivo degli oneri della sicurezza non assoggettabile a ribasso pari ad € 11.700,00)

  • Valore dell’offerta massima : 256.325,00 inclusi oneri della sicurezza non soggetti a ribasso
  • Valore dell’offerta minima: 256.325,00 inclusi oneri della sicurezza non soggetti a ribasso

 

  1. VALORE E PARTE DEL CONTRATTO CHE PUÒ ESSERE SUBAPPALTATO A TERZI:

40% dell’importo dei lavori

 

  1. INFORMAZIONI CHE INDICANO SE L’APPALTO E’ CONNESSO AD UN PROGETTO E/O PROGRAMMA FINANZIATO DA FONDI EUROPEI: I lavori di che trattasi, comportanti una spesa complessiva di € 350.000,00, regolarmente iscritta in uscita al Capitolo 22210/0/2020 del Bilancio di Esercizio Finanziario 2020 dell’Ente, sono stati finanziati quanto ad € 100.000,00 con contributo concesso al Comune di Roccaraso dalla Regione Abruzzo a valere sui fondi di cui all’Avviso Pubblico approvato con deliberazione di Giunta Regionale n. 722 del 04/12/2017, e quanto ad € 250.000,00 con risorse proprie di Bilancio dell’Ente comunale

12.1 NOME ED INDIRIZZO DELL’ORGANO COMPETENTE PER LE PROCEDURE DI RICORSO:

Ricorso amministrativo presso Tribunale Amministrativo Regionale per l’Abruzzo dell’Aquila – Via Salaria Antica Est, 27, 67100 L’Aquila (AQ)

 

12.2 TERMINI PER LE PROCEDURE DI RICORSO:

 30 giorni dal presente avviso ovvero dalla notificazione o piena conoscenza dell’atto o del provvedimento

 

12.3. SERVIZIO PRESSO IL QUALE POSSONO ESSERE RICHIESTE INFORMAZIONI:

Settore Terzo Area Tecnica del Comune di Roccaraso, in Viale degli Alberghi 2/A 67037 Roccaraso (AQ).

Referente: Arch. Paolo Di Guglielmo (RUP: paolo.diguglielmo@comune.roccaraso.aq.it).

 

  1. SOGGETTI INVITATI:
  1. COGEMA srl;
  2. Pistilli Costruzioni di Pistilli Berardino srl;
  3. CA.LGEA Costruzioni srl;
  4. Conti e Mastroiacovo srl;
  5. Di Carlo SpA;

 

Roccaraso, 17/12/2020.

 

IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO
e del Settore III SETTORE AREA TECNICA

Arch. Paolo Di Guglielmo


Allegati:

Avviso di avvenuta aggiudicazione

 

 

 


 

AVVISO PUBBLICO PER L’EROGAZIONE DI BUONI SPESA A FAVORE DI PERSONE E FAMIGLIE IN CONDIZIONE DI DISAGIO ECONOMICO E SOCIALE A CAUSA DELL’EMERGENZA DA COVID-19

COMUNE DI ROCCARASO
(Provincia di L’AQUILA)

Prot. 9687/2020
Pubblicazione in Albo Pretorio n. 871/2020

Roccaraso, lì 11/12/2020

Viale degli Alberghi 2/A
Tel. 0864/61922.206 – Fax. 0864/6192222
E mail: protocollo@comune.roccaraso.aq.it
pec: protocollo.roccaraso@pec.it

AVVISO PUBBLICO
PER L’EROGAZIONE DI BUONI SPESA A FAVORE DI PERSONE E FAMIGLIE IN CONDIZIONE DI DISAGIO ECONOMICO E SOCIALE A CAUSA DELL’EMERGENZA DA COVID-19

 

Premessa

Il Comune di Roccaraso, nell’ambito delle proprie competenze, si è attivato al fine di promuovere e realizzare interventi di solidarietà alimentare consistenti nell’erogazione di BUONI SPESA per l’acquisto di generi alimentari e prodotti di prima necessità, da destinare a nuclei familiari che versano in una condizione di precarietà economica  e necessitano di essere sostenuti in questo momento di emergenza.

 

Art. 1  Oggetto del Servizio 

Il presente Avviso regola i criteri e le modalità per la concessione dei BUONI SPESA nell’ambito di quanto previsto nell’art. 2 del decreto legge 23 novembre 2020, n. 154 che introduce “Misure finanziarie urgenti connesse all’emergenza epidemiologica da Covid-19” per consentire ai Comuni l’adozione di misure urgenti di solidarietà alimentare. Si tratta di un aiuto straordinario per far fronte al periodo di emergenza sanitaria dovuta alla diffusione del Coronavirus per sostenere economicamente i cittadini più colpiti dagli effetti della pandemia.

 

Art. 2  Tipologia del beneficio

Il Comune di Roccaraso erogherà  BUONI SPESA a favore di nuclei familiari in difficoltà spendibili per l’acquisto di generi alimentari e/o di prima necessità presso gli esercizi commerciali che aderiranno all’iniziativa ed il cui elenco sarà pubblicato e consultabile sul sito del Comune di Roccaraso.

La determinazione dell’importo dei BUONI SPESA terrà conto della composizione numerica del nucleo familiare come definito nella tabella sottostante:

Nucleo Familiare (n. dei componenti) Importo  del Buono Spesa
1 persona € 100,00
2 persone € 200,00
3 persone € 300,00
4 persone € 400,00
5 o più persone € 500,00

 

Il beneficio sarà concesso “una tantum” e l’erogazione avverrà nei limiti dei fondi disponibili. Qualora il numero delle istanze pervenute dovesse essere elevato tanto che l’importo da erogare per i beneficiari sia superiore alle risorse stanziate, l’Amministrazione Comunale si riserva la possibilità di rimodulare le somme indicate.

 

Art. 3  Requisiti di accesso

Possono presentare istanza:

  • Persone e nuclei familiari residenti nel Comune di Roccaraso ;
  • Soggetti residenti con cittadinanza straniera in possesso di un titolo di soggiorno in corso di validità;
  • Persone e nuclei familiari in condizione di disagio economico in conseguenza degli effetti prodotti dall’emergenza epidemiologica da virus Covid-19;
  • Persone e nuclei familiari appartenenti alle categorie più fragili della popolazione con problematiche sociali aggravatesi a causa dell’emergenza da Covid-19;
  • Nuclei familiari con depositi bancari o postali inferiori a € 3.000,00 (per un componente) aumentati di € 500,00 per ogni componente aggiuntivo al primo fino ad un massimo di € 5.000,00.

Nell’individuazione della platea dei beneficiari verrà data priorità alle persone ed ai nuclei familiari non assegnatari di sostegno pubblico (RdC, Rei, Naspi, indennità di mobilità, Cassa integrazione guadagni, altre forme di sostegno previste a livello locale o regionale e Indennità Covid).

 

Art. 4  Criteri di valutazione delle domande

A seguito dell’acquisizione delle istanze l’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Roccaraso attraverso l’Ufficio Affari Sociali – Servizi Socio – Assistenziali, procederà con la fase istruttoria delle domande al fine dell’elaborazione della graduatoria degli aventi diritto. Ove necessario potranno essere richieste ulteriori informazioni e/o integrazioni della documentazione presentata. Per la valutazione delle domande pervenute, si terrà conto di 3 dimensioni fondamentali per ciascuna delle quali sono stati individuati specifici parametri:

 

COMPOSIZIONE NUCLEO FAMILIARE

Composizione Nucleo Punteggio base Indicatore di vulnerabilità Punteggio complessivo
Nucleo familiare composto da una sola persona 10 una sola persona > 65 anni

sogg. Disabile (L.104/92)

sogg. Invalido > 100%

+ 10

+ 15

+ 15

Nuclei familiari composti da n.2 o più persone 10 Monogenitoriale

Presenza di  minori

sogg. Disabile (L.104/92)

sogg. Invalido > 100%

 + 10

+ 10 (per ogni minore)

+ 15

+ 15

 

CONDIZIONI ECONOMICHE DEL NUCLEO

Condizioni economiche del nucleo Punteggio
Nucleo privo di fonti di reddito/entrate (a causa della sospensione totale dell’attività lavorativa per gli effetti dell’emergenza Covid 19) che non beneficiano di sostegni economici pubblici

– Perdita del lavoro

– Chiusura attività

30

Nucleo con fonti di reddito ridotte (a causa della sospensione parziale dell’attività lavorativa) che non beneficiano di sostegni economici pubblici

– Riduzione del contratto di lavoro

– Riduzione del fatturato

20

Disoccupazione /inoccupazione (di lunga durata)

10

Nucleo in situazione di disagio sociale preesistente all’emergenza, seguito dal servizio sociale e appartenente ad una fascia fragile della popolazione.

10

Nucleo familiare percettore di sostegno economici pubblici – RdC, Rei, Naspi, indennità di mobilità, Cassa integrazione guadagni, altre forme di sostegno previste a livello locale e regionale e altre Indennità Covid

5

 

 

SITUAZIONE  ABITATIVA

situazione abitativa Punteggio
Abitazione di proprietà 0
Alloggio comunale o popolare 5
Abitazione di proprietà con mutuo 10
Abitazione in locazione 10

 

Art. 5 Graduatoria degli aventi diritto

A seguito della valutazione delle domande di partecipazione si procederà alla predisposizione di due distinte Graduatorie:

Graduatoria A per i soggetti/nuclei familiari idonei e non beneficiari di sostegni pubblici;

Graduatoria B per i soggetti/nuclei familiari idonei e percettori di sostegni pubblici, a cui si farà ricorso solo dopo aver esaurito la Graduatoria A qualora vi fossero ancora risorse disponibili.

I soggetti ammessi saranno inseriti in una delle due Graduatorie ordinate in base al punteggio ottenuto; in caso di parità di punteggio prevale il soggetto o nucleo familiare con la presenza di un maggior numero di minori; in caso di ulteriore parità prevale il soggetto o nucleo familiare nella cui composizione sia presente un soggetto disabile/invalido; in caso di ulteriore parità si terrà conto dell’ordine cronologico di presentazione delle domande.

 

Art. 6  Presentazione della domanda

Gli interessati residenti nel territorio comunale potranno  presentare  la propria istanza da venerdì

11 dicembre 2020, al seguente indirizzo di posta elettronica:

protocollo.roccaraso@pec.it  con oggetto: “RICHIESTA BUONI SPESA- COVID-19″.

Per chi fosse impossibilitato ad utilizzare la posta elettronica è prevista la consegna a mano presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Roccaraso.

La scadenza per la presentazione delle domande è fissata per il giorno 18 dicembre 2020 alle ore 13:00.

La domanda debitamente compilata va presentata utilizzando esclusivamente l’Allegato A – Modello di domanda. Il modulo può essere reperito sul sito istituzionale del Comune di Roccaraso www.comune.roccaraso.aq.it ” o ritirato in forma cartacea presso il punto informativo allestito all’ingresso del Comune.

Potrà presentare la domanda un solo componente per nucleo familiare.

Non verranno prese in considerazione domande incomplete o presentate fuori termine.

 

Art. 7 Accertamenti e controlli

L’Amministrazione comunale provvederà ad effettuare gli opportuni controlli successivi, in ordine alla veridicità delle dichiarazioni rese. Il Comune, inoltre, potrà procedere alla verifica dello stato di necessità e disagio economico e/o sociale attraverso opportuni interventi e unitamente alla richiesta di documentazione probatoria al soggetto interessato.

 

Art. 8  Responsabile del procedimento e informazioni

Il Responsabile del procedimento per il presente Avviso è il Responsabile del Settore I – Avv. Davide D’Aloisio.

Le informazioni sul presente Avviso potranno essere richieste all’Ufficio Affari Sociali del Comune di Roccaraso tel. 0864/6192216.

 

Art. 9  Trattamento dei dati personali

Tutti i dati, di cui verrà in possesso l’Amministrazione comunale, saranno trattati nel rispetto del Codice Privacy Decreto Leg.vo n. 196/2003 e del Regolamento U.E 2016/679.

A tal fine la scrivente Amministrazione si impegna a mantenere la riservatezza ed a garantire l’assoluta sicurezza dei medesimi.

Roccaraso, 11 Dicembre 2020

IL FUNZIONARIO RESPONSABILE
Avv. Davide D’Aloisio

 


Allegati:

Avviso Erogazione Buoni Spesa

– Allegato A – Modello di Domanda
Formato Word – Formato PDF

 

AVVISO AGLI ESERCIZI COMMERCIALI DI ROCCARASO – MISURE URGENTI DI SOLIDARIETÀ ALIMENTARE – PREDISPOSIZIONE ELENCO ESERCIZI COMMERCIALI PER UTILIZZO BUONI SPESA – Ord. Capo Dip. Prot. Civ. n. 685 del 29/03/2020 – D.L. del 23/11/2020, n.154

COMUNE DI ROCCARASO
(Provincia di L’AQUILA)

Prot. 9686/2020
Pubblicazione in Albo Pretorio n. 870/2020

Roccaraso, lì 11/12/2020

Viale degli Alberghi 2/A
Tel. 0864/61922.206 – Fax. 0864/6192222
E mail: protocollo@comune.roccaraso.aq.it
pec: protocollo.roccaraso@pec.it

MISURE URGENTI DI SOLIDARIETÀ ALIMENTARE – PREDISPOSIZIONE ELENCO ESERCIZI COMMERCIALI PER UTILIZZO BUONI SPESA

Ord. Capo Dip. Prot. Civ. n. 685 del 29/03/2020
D.L. del 23/11/2020, n.154

AVVISO AGLI ESERCIZI COMMERCIALI DI ROCCARASO

 

IL FUNZIONARIO RESPONSABILE

VISTO l’art. 2 del decreto legge 23 novembre 2020, n.154 “Misure finanziarie urgenti connesse all’emergenza epidemiologica da Covid-19 con il quale è stato istituito un fondo di 400 milioni di euro da erogare ai comuni per rifinanziare l’azione di sostegno alimentare a favore delle persone e dei nuclei familiari più colpiti dagli effetti negativi dell’emergenza epidemiologica da Covid-19;

CONSIDERATO che per l’attuazione delle misure di solidarietà alimentare, i comuni applicano la disciplina di cui all’ OCDPC n. 658 del 2020;

VERIFICATO che il Comune di Roccaraso è assegnatario di un Importo di € 12.762,36 da destinare all’erogazione dei BUONI SPESA;

VISTO in particolare l’art. 2, comma 4, lett. a), della citata Ordinanza, con il quale si stabilisce che il Comune può erogare “BUONI SPESA” utilizzabili per l’acquisto di generi alimentari presso gli esercizi commerciali contenuti nell’elenco pubblicato da ciascun Comune sul proprio sito istituzionale;

PRESO ATTO che in questo Comune è già stato predisposto un elenco di esercizi commerciali per dare corso agli interventi di sostegno alimentare previsti nella precedente procedura di assegnazione dei buoni spesa erogati nel mese di aprile 2020;

RENDE NOTO

Che al fine di INTEGRARE IL SUCCITATO ELENCO, i titolari degli esercizi commerciali per la vendita di generi alimentari che intendano essere ricompresi in detto elenco devono presentare richiesta di inclusione, utilizzando il modello allegato, indirizzandola al COMUNE DI ROCCARASO, entro e non oltre le ore 13:00 del giorno 18 dicembre 2020, all’indirizzo di posta elettronica: protocollo.roccaraso@pec.it – tel. 0864/6192216 – cell. 348/3801580.

Ai commercianti già inseriti nell’elenco si chiede di confermare a mezzo Pec protocollo.roccaraso@pec.it l’adesione ovvero la disdetta alla nuova iniziativa entro e non oltre le ore 13:00 del giorno 18 dicembre 2020.

 

PROCEDURA DI EROGAZIONE

Stabiliti i soggetti beneficiari da parte del Comune, per soddisfare le necessità più urgenti ed essenziali, si procederà all’erogazione di buoni spesa spendibili presso gli esercizi commerciali, individuati dagli stessi beneficiari, tra quelli inclusi nell’elenco integrato ai sensi del presente Avviso e pubblicato sul sito istituzionale dell’Ente. Alla liquidazione il Comune provvederà entro 30gg. dalla produzione dei buoni spesa consegnati dai beneficiari, previa emissione di fattura elettronica. Resta inteso, pena l’esclusione dall’elenco, che i prezzi praticati al beneficiario non potranno essere superiori a quelli praticati al pubblico.

Roccaraso,11 dicembre 2020

IL FUNZIONARIO RESPONSABILE
Avv. Davide D’Aloisio

 


Allegati:

Avviso Esercizi Commerciali

– Domanda inserimento nell’Elenco Comunale – Esercizi Disponibili
Formato Word – Formato PDF

 

AVVISO DI ADOZIONE DETERMINAZIONE DI CONCLUSIONE POSITIVA – Conferenza di servizi decisoria ex art. 14, c.2, legge n. 241/1990 – Forma semplificata in modalità asincrona indetta per l’acquisizione di pareri ed atti di assenso – Ditta ESSO ITALIANA Srl

COMUNE DI ROCCARASO
(Provincia di L’AQUILA)

Prot. 9615/2020
Pubblicazione in Albo Pretorio n. 867/2020

Roccaraso, lì 10/12/2020

Settore III – Area Tecnica
Servizio Urbanistica e Ambiente, LL.PP., Patrimonio e Tecnico Manutentivo

Tel. 0864/6192.202 – Fax 0864/6192.222
PEC: protocollo.roccaraso@pec.it
E-mail: paolo.diguglielmo@comune.roccaraso.aq.it

AVVISO DI ADOZIONE DETERMINAZIONE DI CONCLUSIONE POSITIVA

Conferenza di servizi decisoria ex art. 14, c.2, legge n. 241/1990 – Forma semplificata in modalità asincrona indetta per l’acquisizione di pareri ed atti di assenso, comunque denominati, resi da parte delle diverse amministrazioni interessate al procedimento, necessari per la conclusione del procedimento amministrativo di Indizione della Conferenza di Servizi per Valutazione dell’Analisi di Rischio sito-specifica ai sensi dell’art. 249 del D.Lgs 152/2006 del punto vendita carburanti con colori ESSO (PBL 107475, PVF 6802) ubicato in Via Roma nel Comune di Roccaraso, inoltrato dalla ditta ESSO ITALIANA Srl.

 

IL RESPONSABILE DEL SETTORE III AREA TECNICA

 

Premesso che:

  • a seguito richiesta pervenuta in data 09.04.2015 al Comune di Roccaraso, è stata convocata la Conferenza dei Servizi per la Valutazione dell’Analisi di Rischio sito-specifica ai sensi dell’art. 249 del D.Lgs 152/2006 del punto vendita carburanti con colori ESSO (PBL 107475, PVF 6802), ubicato in Via Roma nel Comune di Roccaraso, inoltrato dalla ditta ESSO ITALIANA Srl;
  • che alla Conferenza dei Servizi sono stati inviati tutti gli Enti destinatari della presente convocazione;
  • che in data 28.05.2015 si è svolta la Conferenza dei Servizi simultanea, con la presenza dell’ARTA Abruzzo e delle ditte private, mentre erano assenti la Regione Abruzzo, la ASL1 e la Provincia dell’Aquila;
  • che la Provincia dell’Aquila con note prot.10381 del 25.02.2016 e prot.3509 del 10.02.2017 ha chiesto la modifica delle soglie di contaminazione in conseguenza della diversa destinazione d’uso ipotizzata, a “verde pubblico”;
  • il Responsabile del III° Settore del Comune di Roccaraso con nota prot.5019 del 07.07.2017, nel riassumere gli aspetti urbanistici confermava la destinazione d’uso dell’area a “Impianti di distribuzione carburanti e servizio alla mobilità”;
  • con prot. 2593 del 16.04.2018, la Petrolifera Adriatica rimetteva il documento “Integrazioni all’Analisi  di  Rischio  Sito  Specifica  con  richiesta  chiusura  procedimento ambientale” che riportava la data del 12 aprile 2018;
  • con 7750 del 23.10.2018, la Petrolifera Adriatica rimetteva il documento “Aggiornamento dell’Analisi di  Rischio  Sito  Specifica  con  richiesta  chiusura  procedimento ambientale” che riportava la data del 22 ottobre 2018;
  • con mail del 15.01.2019, 13.02.2019, 08.10.2019 la Petroltecnica Spa ha chiesto la convocazione della Conferenza dei Servizi per la chiusura del procedimento ambientale;

Ricordato che il Comune di Roccaraso ha indetto a mezzo PEC con nota prot. 1917 del 05/03/2020 (successivamente sospesa causa Covid19 con nota prot. 2272 del 17/03/2020 e poi ripresa con nota prot. 3823 del 26/05/2020) la Conferenza di Servizi, invitando a partecipare i seguenti soggetti pubblici ed erogatori di pubblici servizi:

  1. Regione Abruzzo (Servizio Gestione Rifiuti) per parere in materia ambientale;
  2. Provincia di L’Aquila per  parere in materia ambientale;
  3. Arta Abruzzo per  parere D.Lgs. 152/2006, per emissioni in atmosfera e scarichi (ACA);
  4. ASL1 Abruzzo per Lgs. 152/2006;

Atteso che la conferenza di servizi è stata indetta in forma semplificata ed in modalità asincrona ai sensi dell’articolo 14-bis della legge n. 241/1990 e s.m.i.;

AVVISA

che con Determinazione del Settore III – Area tecnica n. 109 (R.G. 473) in data 10/12/2020, il Responsabile del Settore nonché del Procedimento ha adottato Determinazione di Conclusione Positiva della Conferenza dei Servizi Decisoria ex art. 14, comma 2, della Legge n. 241/1990 e smi, tenutasi in forma semplificata e con modalità asincrona, che sostituisce ad ogni effetto, ai sensi e gli effetti dell’art. 14quater della L. 241/90, tutti i pareri e gli atti di assenso, comunque denominati, resi da parte delle diverse amministrazioni interessate al procedimento, necessari per la conclusione del procedimento amministrativo connesso alla Valutazione dell’Analisi di Rischio sito-specifica ai sensi dell’art. 249 del D.Lgs 152/2006 del punto vendita carburanti con colori ESSO (PBL 107475, PVF 6802) ubicato in Via Roma nel Comune di Roccaraso, inoltrato dalla ditta ESSO ITALIANA Srl;

che la citata Determinazione, unitamente ai pareri di competenza acquisiti in sede di Conferenza medesima, nonché ai pareri ed atti di assenso acquisiti a mezzo PEC, ed alla documentazione tecnica prodotta, è depositata in libera visione al pubblico presso la Segreteria del Comune, a partire dal 10/12/2020 e per 30 (trenta) giorni consecutivi.

 

IL RESPONSABILE DEL III SETTORE AREA TECNICA

Arch. Paolo Di Guglielmo


Allegati:

Avviso di adozione determinazione

Allegati (Gestione Documentale in Linea)

Allegati (formato ZIP)

 

 

 


 

Avviso Pubblico – Emergenza Covid-19. Screening di massa promosso dalla Reg. Abruzzo

COMUNE DI ROCCARASO
(Provincia di L’AQUILA)

Avviso Pubblico

Roccaraso, lì 26/11/2020

Viale degli Alberghi 2/A
Tel. 0864/61921 – Fax. 0864/6192222
E mail: protocollo@comune.roccaraso.aq.it
pec: protocollo.roccaraso@pec.it

EMERGENZA COVID-19. SCREENING DI MASSA PROMOSSO DALLA REGIONE ABRUZZO

AVVISO PUBBLICO

 

SI INFORMA LA CITTADINANZA CHE NEI GIORNI DI:

Sabato 28 Novembre 2020
dalle ore 08:30 alle ore 13:30 e dalle ore 14:00 alle ore 19:00
in località Roccaraso presso il parcheggio interrato di Piazza G. Leone

Domenica 29 Novembre 2020
dalle ore 08:30 alle ore 13:30 e dalle ore 14:00 alle ore 19:00
in località Roccaraso presso il parcheggio interrato di Piazza G. Leone

Lunedì 30 Novembre 2020
dalle ore 14:00 alle 19:00
nella frazione di Pietransieri in Piazza Garibaldi.

 

Verrà effettuato uno screening gratuito rivolto a tutta la popolazione residente mediante test rapidi antigenici.

L’esame è su base volontaria ma è fortemente raccomandato per ridurre il numero di contagi nella Provincia dell’Aquila.

I cittadini che vorranno sottoporsi al test dovranno recarsi presso i punti di prelievo sopraindicati.


01 – COME AVVERRÀ LO SCREENING?
Verrà eseguito gratuitamente un test rapido dell’antigene. 51 tratta di un tampone nasofaringeo in grado di rilevare la presenza del virus e di dare un risultato in poco tempo. Il test è sicuro, durerà pochi minuti e dì solito è completamente indolore.

02 – QUANDO SI SVOLGERÀ LO SCREENING?
L’iniziativa “Test rapidi in provincia dell’Aquila” inizierà il 27 novembre e terminerà il 6 dicembre.

03 – DOVE VERRANNO EFFETTUATI I TEST?
In ogni Comune saranno allestite delle postazioni dove verranno effettuati i test rapidi. Le località esatte saranno pubblicate sulla pagina web del tuo Comune.

04 – CHI ESEGUIRÀ I TEST?
I test saranno eseguiti da personale del settore sanitario. Collaboreranno le amministrazioni comunali e le organizzazioni di volontariato della Protezione Civile.

05 – CHI PUÒ PARTECIPARE ALLO SCREENING?
Lo screening è aperto a tutti i cittadini e tutte le cittadine residenti o domiciliati di età superiore ai 6 anni, incluso chi soggiorna stabilmente, per motivi di lavoro o studio, nella provincia dell’Aquila. I minori devono essere accompagnati da un genitore.

06 – CHI NON DEVE PARTECIPARE ALLO SCREENING?
Chiunque abbia sintomi che indichino un’infezione da Covid-19, chiunque sia attualmente in malattia per qualsiasi altro motivo, chiunque sia stato testato recentemente con tampone molecolare ed è in attesa dì risposta, chiunque sia attualmente in quarantena o in isolamento, chiunque abbia già programmato una data per un tampone, i bambini sotto i 6 anni e coloro che sono ricoverati in ospedali, case di riposo e case di cura.

07 – È OBBLIGATORIO EFFETTUARE IL TEST?
No, la partecipazione è volontaria e contribuirà, con un piccolo gesto, a ridurre notevolmente la curva dei contagi.

08 – COSA DEVO PORTARE PER ESEGUIRE IL TEST?
È necessario portare con sé la tessera unitaria e un documento d’identità valido. Per velocizzare le operazioni è preferibile scaricare il modulo di accettazione dal sito del tuo Comune e compilarlo a casa. È in ogni caso possibile compilarlo sul posto. È fondamentale fornire un numero di telefono per la notifica del risultato.

09 IL TEST È SICURO?
Il test non comporta alcun rischio per la salute. Lo screening è organizzato in modo tale da evitare assembramenti di persone.

10 COME E QUANDO VERRÀ COMUNICATO IL RISULTATO?
Entro tre ore dal test. In caso di risultato positivo, riceverete una chiamata da un operatore sanitario al numero da voi indicato. Se non riceverete nessuna chiamata vuol dire che il tampone ha avuto esito negativo.

11 COSA SUCCEDE SE IL TEST È POSITIVO?
In questo caso dovete andare in isolamento e avvisare il prima possibile il medico curante. Qualora non ci fosse la possibilità di isolarsi in casa o qualora ci fossero tra i conviventi persone ritenute fragili, potete chiedere di soggiornare In una delle strutture alberghiere messe a disposizione per questa esigenza.

12 COSA SUCCEDE SE IL TEST È NEGATIVO?
Un risultato negativo è solo un istantanea del momento. In ogni caso bisogna continuare ad osservare le raccomandazioni di prevenzione: protezione di naso e bocca, distanziamento, disinfezione e ventilazione. Se insorgono sintomi, si prega di contattare il proprio medico di medicina generale.

13 IL TEST È A PAGAMENTO?
Il test è completamente gratuito.

 

IL SINDACO
Dott. Francesco Di Donato

Allegati:

O.P.R.G. n. 104 DEL 25/11/2020

Modulo consenso informato

Allegato 1

Allegati 2,3,4

Informativa