Comune di Roccaraso

Home » Affari Generali » Il Comune Informa » Franco Giustolisi e la memoria d’Abruzzo

Franco Giustolisi e la memoria d’Abruzzo

Statistiche del sito

  • 763.797 visite totali

Dove siamo

+39 0864 61921
____________________________
Orari al pubblico:
Dal Lunedì al Venerdì: 9:30 – 13:00
Giovedì: 15:30 – 17:00
____________________________

Webcam Comune

COMUNE DI ROCCARASO
(Provincia di L’AQUILA)

Premio Giustolisi – Edizione 2019

Roccaraso, lì 06/09/2019

Franco Giustolisi e la memoria d’Abruzzo sabato all’Aquila

Il giornalismo d’inchiesta e le stragi nazifasciste


Un grande appuntamento sul giornalismo d’inchiesta e in memoria delle stragi nazifasciste che hanno martoriato l’Abruzzo. E l’occasione per un incontro, sabato mattina, con la giuria del premio giornalistico intitolato a Franco Giustolisi, a cominciare dall’ex direttore del quotidiano Il Centro, Luigi Vicinanza oggi responsabile dei quotidiani locali del gruppo Gedi. Tanto per testimoniare, ancora una volta se ve ne fosse la necessità, lo stretto rapporto tra memoria dei territori e informazione locale quando questa è ispirata dai principi di etica e professionalità. L’appuntamento sostituisce quello precedente annunciato per l’8 settembre a Roccaraso e sarà anche l’occasione per spiegare perché il premio Giustolisi ha scelto per due anni di seguito l’Abruzzo. ‘La memoria d’Abruzzo – La Resistenza e le stragi nazi-fasciste’ è il titolo del corso di formazione in programma a L’Aquila il prossimo sabato 7 settembre 2019. Dedicato all’indagine giornalistica di Franco Giustolisi, con un focus sulla strage perpetrata nel 1943 dall’esercito nazista nel bosco dei Limmari, nella frazione Pietransieri del comune abruzzese, «il corso – spiegano i promotori – ha il duplice obiettivo di avvicinare i colleghi ai metodi di indagine di cui Giustolisi è stato maestro e al tempo stesso di dare un’ampia panoramica del tributo di sangue pagato dagli abruzzesi durante la Resistenza». Dopo l’introduzione di Stefano Pallotta, presidente dell’Ordine dei giornalisti d’Abruzzo, su ‘Perché il premio Giustolisi ha scelto per due anni di seguito l’Abruzzo’, spazio a Francesco Di Donato, sindaco di Roccaraso, e al panel dal titolo ‘La strage dei Limmari a Roccaraso, una memoria che non si cancella’. Alla giornalista Livia Giustolisi e alla professoressa Franca Lucidi il compito di illustrare il progetto ‘Tg smile e la storia dei fratelli Durante’, che ha vinto l’edizione 2018 del Premio Giustolisi per le scuole. In chiusura l’intervento di Luigi Vicinanza sul tema ‘Il metodo giornalistico di Franco Giustolisi e il Premio per conservarne valore e memoria’. L’appuntamento, a partire dalle 9.30, è all’Auditorium Ance di via De Gasperi, a L’Aquila. Il seminario, valido ai fini della formazione professionale continua, dà diritto a sei crediti deontologici. Cento i posti disponibili. Iscrizioni tramite la piattaforma Sigef.

Contatti: segreteria@premiogiustolisi.it


Allegati:

Comunicato