Comune di Roccaraso

Home » 2015 » settembre

Monthly Archives: settembre 2015

Integrazione AVVISO PUBBLICO DI VENDITA ALL’ASTA DI BENI IMMOBILI DI PROPRIETA’ COMUNALE

COMUNE DI ROCCARASO
(Provincia di L’AQUILA)

Prot. n. 7424

Roccaraso, lì 23/09/2015

AVVISO PUBBLICO DI VENDITA ALL’ASTA DI BENI IMMOBILI DI PROPRIETA’
COMUNALE PROT. 6524 DEL 19/08/2015


INTEGRAZIONE LOTTO N. 6


IL RESPONSABILE DEL III SETTORE AREA TECNICA

Premesso che in data 19/08/2015 è stato pubblicato l’avviso pubblico prot. 6524 per la vendita all’asta di beni immobili di proprietà comunale, da esperire in data 30/09/2015;
Che nel suddetto avviso non è stato menzionato il diritto di prelazione e la servitù di passaggio gravante sul lotto n. 6, così come previsto dall’art. 18 del vigente regolamento comunale per l’alienazione dei beni pubblici, approvato con delibera del Consiglio Comunale n. 11 del 21/06/2012; In esecuzione della determinazione del Settore Tecnico n. 136 del 23/09/2015 di approvazione del presente avviso integrativo per la vendita all’asta del terreno comunale identificato con il lotto n. 6,

AVVISA

che sul Lotto n. 6, riportato nell’avviso pubblico per la vendita all’asta di beni immobili di proprietà comunale prot. 6524 del 19/08/2015 (terreno in località costa S. Ippolito identificato con la particella n. 439 del foglio n. 7 di superficie catastale pari a 112 mq.), grava una servitù di passaggio e un diritto di prelazione in favore degli immobili confinanti identificati con le particelle n. 790 e 61 del foglio n. 7.

A norma dall’art. 18 del vigente regolamento comunale per l’alienazione dei beni pubblici l’aggiudicazione verrà notificata al titolare del diritto di prelazione al fine di consentire l’eventuale esercizio dello stesso.

Il presente avviso integrativo viene pubblicato all’Albo Pretorio del Comune di Roccaraso e sulla pagina web dell’Ente (www.comune.roccaraso.aq.it).

F.to Il Responsabile del III Settore Area Tecnica

Ing. Nicolino D’Amico

Allegati:

Integrazione Avviso Vendita Lotto n. 6

Limmari – Lettera aperta del Sindaco ai Cittadini

LETTERA APERTA DEL SINDACO AI CITTADINI

Cari concittadini, in nome e per conto dell’Amministrazione che rappresento, Vi comunico ed informo di quanto segue. Come a molti già noto, nel corso dell’anno 2011 il Comune di Roccaraso aveva intrapreso un’azione giudiziaria nei confronti della Repubblica Federale di Germania tesa in primis a rendere giustizia alle 128 vittime dell’immane ed orrenda strage di Limmari, perpetrata dalle truppe tedesche nel novembre 1943 a Pietransieri, ed in secondo luogo al fine di consentire ai superstiti ed ai parenti delle vittime stesse una sorta di risarcimento morale per la grave perdita subita. Successivamente, a seguito della pronuncia della Corte Internazionale di Giustizia del 3/02/2012, che disponeva per lo Stato Italiano l’obbligo di assoluto rispetto della norma internazionale sull’immunità giurisdizionale dello stato estero, l’Ente Comunale ha dovuto desistere dall’azione intrapresa.

In data 22/10/2014, con pronuncia n. 238, la Corte Costituzionale, sul presupposto della prevalenza ed intangibilità dei principi fondamentali della persona e del connesso diritto di accedere alla giustizia per tutelarne la violazione, è intervenuta nella materia dichiarando l’illegittimità costituzionale delle norme sulla immunità giurisdizionale degli Stati stranieri che imponevano al Giudice italiano di negare la propria giurisdizione anche nelle cause civili di risarcimento del danno per crimini contro l’umanità, commessi jure imperii da uno stato straniero nel territorio italiano. Conseguentemente, il Comune di Roccaraso ha nuovamente evocato in giudizio, dinanzi al Tribunale di Sulmona, la Repubblica Federale di Germania con Ricorso ex art. 702-bis c.p.c., e l’udienza di comparizione delle parti è stata fissata per il giorno 16 settembre 2015, ore 10:00.

Agli eredi e successori (fino al IV grado) delle vittime del denunciato crimine, spetta e deve essere riconosciuto, il diritto di essere risarciti di tutti i danni patrimoniali e non patrimoniali, compreso il danno esistenziale, loro derivati dal gravissimo fatto di reato. Pertanto, chiunque si trovi nelle condizioni testè illustrate ed abbia interesse ad intervenire nel processo già pendente, può rivolgersi al Comune di Roccaraso – Uffici Area Amministrativa – Responsabile Avv. Davide D’Aloisio (Tel 0864/6192216 – Fax 0864/6192222 – E-mail: serviziamminìstrativi@comune.roccaraso.aq.it), anche per ottenere maggiori e più dettagliate delucidazioni al riguardo.


Roccaraso, li 31 agosto 2015 ——– (prot. 6896)

Il Sindaco

Dott. Francesco Di Donato

 

Allegati:

Lettera Limmari