Comune di Roccaraso

Statistiche del sito

  • 504,059 visite totali

Dove siamo

+39 0864 61921
____________________________
Orari al pubblico:
Dal Lunedì al Venerdì: 9:30 – 13:00
Giovedì: 15:30 – 17:00

Street View

Visualizza in 3D

____________________________

Webcam Comune

Avviso di consultazione pubblica per autorizzazione sottoscrizione / acquisto titolo azionario Cogesa S.p.A.

COMUNE DI ROCCARASO
(Provincia di L’AQUILA)
Settore III – Area Tecnica

Servizio Urbanistica e Ambiente, LL.PP., Patrimonio e Tecnico Manutentivo
Tel. 0864/6192.215 – Fax 0864/6192.222
PEC: settoretecnico.roccaraso@pec.it
E-mail: nicolino.damico@comune.roccaraso.aq.it

Prot. n. 8570

Roccaraso, lì 21/11/2017

AVVISO DI CONSULTAZIONE PUBBLICA AI SENSI DELL’ART. 5, COMMA 2, DEL D.LGS. 19.8.2016, N. 175, E SS.MM.II. PER L’AUTORIZZAZIONE ALLA SOTTOSCRIZIONE / ACQUISTO DI TITOLO AZIONARIO DELLA SOCIETÀ COGESA S.p.A.


Si rende noto che è stata predisposta la proposta di deliberazione consiliare avente ad oggetto: ACQUISTO DI PARTECIPAZIONE AZIONARIA NELLA SOCIETA’ IN HOUSE GIÀ COSTITUITA “COGESA S.p.A.” con sede in Sulmona. La proposta di deliberazione è consultabile sul sito istituzionale www.comune.roccaraso.aq.it e nella Sezione Amministrazione Trasparente – Partecipazioni – Società partecipate o, direttamente, all’URL comune.roccaraso.aq.it/cogesa.

Ai fini dell’attuazione del disposto di cui al secondo comma dell’art. 5, comma 2, del D.Lgs. n. 175/2016, tutti i soggetti interessati (cittadini, imprese, organizzazioni sindacali, associazioni di imprese, associazioni datoriali, professionisti, stakeholders ecc.) possono presentare osservazioni entro e non oltre le ore 14:00 del giorno 25/11/2017 a mezzo di posta elettronica al seguente indirizzo: protocollo.roccaraso@pec.it e dovranno riportare nell’oggetto la seguente dicitura: “CONSULTAZIONE PUBBLICA AI SENSI DELL’ART. 5, COMMA 2, DEL D.LGS. 19.8.2016, N. 175, E SS.MM.II. PER L’AUTORIZZAZIONE ALLA SOTTOSCRIZIONE /ACQUISTO DI TITOLO AZIONARIO DELLA COGESA S.p.A.”.

Roccaraso, lì 21 Novembre 2017

IL RESPONSABILE DEL TERZO SETTORE AREA TECNICA
Ing. Nicolino D’Amico


Allegati:

Avviso di consultazione pubblica per autorizzazione alla sottoscrizione / acquisto titolo azionario Cogesa S.p.A

Proposta di Delibera n.54 del 20/11/2017

Allegato 1 – Statuto Cogesa S.p.A

Allegato 2 – Compravendita Azione

Allegato 3 – Convenzione ex art. 30 TUEL

Allegato 4 – Integrazione Convenzione art. 30 TUEL ingresso 61


 

Applicazione della tariffa variabile sulla TARI – chiarimenti

COMUNE DI ROCCARASO
(Provincia di L’AQUILA)

Chiarimenti Tributari

Avviso Pubblico

APPLICAZIONE DELLA TARIFFA VARIABILE SULLA TARI – CHIARIMENTI


Irregolarità emersa a seguito dell’interrogazione parlamentare da parte del deputato Giuseppe L’Abbate, (M5S). Il sottosegretario all’Economia Pier Paolo Baretta, nel corso di un question time a Montecitorio ha confermato il problema numerosi comuni hanno applicato la tariffa variabile della TARI in modo anomalo riproponendola sulle pertinenze.

Il sottosegretario si è espresso chiarendo quanto di seguito riportato:

La parte variabile della TARI deve essere computata solo una volta, considerando l’intera superficie dell’utenza composta sia dalla parte abitativa che dalle pertinenze situate nello stesso Comune. È la risposta fornita durante il question time all’interrogazione n. 5-10764 sulle modalità di calcolo della quota variabile della tariffa rifiuti (TARI).

Non appena a conoscenza del problema, l’ufficio tributi del Comune ha analizzato diverse posizioni contributive al fine di verificare se anche Roccaraso fosse incappato nell’errore. Dalla verifica è emerso chiaramente che il Comune ha previsto nel proprio regolamento l’applicazione della tariffa variabile esclusivamente per le abitazioni. Tale tariffa non è infatti applicabile alle pertinenze. Inoltre, il software utilizzato per la predisposizione del ruolo TARI esclude tale possibilità di calcolo.

Ne deriva che questo Comune non sarà interessato da richieste di rimborso derivanti dall’interrogazione parlamentare dell’On. Giuseppe L’Abbate.

Roccaraso, lì 18 Novembre 2017

Il Responsabile di Settore
Rag. Carlo Colantoni


Allegati:

Applicazione della tariffa variabile sulla TARI – chiarimenti

Avviso recupero legna uso civico

COMUNE DI ROCCARASO
(Provincia di L’AQUILA)

Prot. n. 8428 del 16/11/2017

Avviso Pubblico

AVVISO RECUPERO LEGNA USO CIVICO


Considerato
che in località “ex ATAC” lungo il confine della proprietà della ferrovia in catasto il terreno è riportato al fg. 4 p.lla 1042 insistono sulla rete fognante pubblica numero 10 alberi di acero che arrecano danni alla rete fognante esistente, dai quali saranno ricavati circa 30 q.li di legna di varie dimensioni;

Considerato che occorre provvedere al taglio all’assegnazione del materiale legnoso proveniente dal taglio della legna di che trattasi;

I cittadini residenti nel Comune di Roccaraso interessati al taglio e recupero della legna di cui sopra possono presentare una richiesta al protocollo dell’ente entro e non oltre il 20 novembre 2017.

Il taglio e la ripulitura dell’area devono essere effettuati entro e non oltre il 30 novembre 2017.

Il costo del materiale legnoso è di euro 5,00 a quintale.

Il materiale legnoso verrà assegnato in base al numero delle richieste pervenute.

Il taglio e il trasporto e la pulitura dell’area sarà a totale carico dei richiedenti.

Roccaraso, lì 16.11.2017

Il Responsabile del Settore Tecnico
Ing. Nicolino D’Amico


Allegati:

Avviso recupero legna uso civico

74° Anniversario – Eccidio dei Limmari – Pietransieri

74° Anniversario – Eccidio dei Limmari – Pietransieri

“Per non dimenticare mai”

Storia e InformazioniPagina su Wikipedia

I Comuni, le Associazioni Combattentistiche, Patriottiche e d’Arma, sono tutti invitati ad intervenire con i rispettivi Gonfaloni, Labari e Medaglieri

Programma delle Celebrazioni:

– 20 Novembre –

ore 16:30 – “FIACCOLATA DEL RICORDO” – XXV edizione – tra i casolari dei Limmari fino al Sacrario di Pietransieri (organizzata da: Gruppo Alpini Pietransieri)

– 21 Novembre –

ore 9:30 – Ricevimento delle Autorità e delle Delegazioni presso Piazza Martiri dei Limmari in Pietransieri

ore 11:00 – Celebrazione Santa Messa officiata dal Parroco di Pietransieri Don Daniel Cardenas presso la Chiesa Parrocchiale di S. Bartolomeo Apostolo

ore 11:45 – Deposizione di corone di alloro e Onori ai Caduti presso il Sacrario dei Limmari in Pietransieri

ore 12:00 – Saluto del Sindaco del Comune di Roccaraso (Dott. Francesco Di Donato) – Interventi ed allocuzioni delle Autorità Istituzionali presenti

“Limmari è luogo dello memoria e della coscienza dove la violenza deliberata dell’uomo sull’uomo ha generato l’effetto più esecrabile della guerra: la morte di 128 innocenti. La preghiera, la riflessione ed il silenzio siano il contributo al ricordo di questi innocenti quale segno visibile del diritto alla vita.”

IL SINDACO
Dott. Francesco Di Donato

Allegati:

Programma delle celebrazioni

Manifesto delle celebrazioni

Disciplina della circolazione stradale in periodo invernale

COMUNE DI ROCCARASO
(Provincia di L’AQUILA)

Trasmissione Ordinanza Provinciale
N. 52 del 31/10/2017 – Prot. n. 25587

Amministrazione Provinciale dell’Aquila
Settore Viabilità

DISCIPLINA DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE IN PERIODO INVERNALE

“Obbligo per tutti i veicoli di essere muniti ovvero avere a bordo mezzi antisdrucciolevoli o pneumatici invernali idonei alla marcia su neve o su ghiaccio per il periodo compreso dal 15.11.2017 al 15.04.2018”

 

IL DIRIGENTE DEL SETTORE VIABILITÀ

Premesso che durante il periodo invernale le precipitazioni nevose ed i fenomeni di pioggia ghiacciata possono avere durata ed intensità tali da creare situazioni di pericolo per gli utenti e condizionare il regolare svolgimento del traffico;

Considerato che detti fenomeni possono, in base alla loro intensità, determinare situazioni di ridotte condizioni di aderenza degli pneumatici dei veicoli;

Considerato che in tali circostanze occorre evitare che i veicoli in difficoltà possano produrre blocchi della circolazione rendendo di conseguenza difficoltoso, se non impossibile, garantire l’espletamento del servizio di sgombero neve;

Visto l’art.6, comma 4, lett. e) (ovvero art, 7, comma 1, lett. a)), del decreto legislativo 30 aprile 1992, n.285, nuovo Codice della strada, come modificato dall’art. 1, comma 1. della legge 29 luglio 2010, n.120;

Vista la Direttiva del Ministro delle infrastrutture e dei Trasporti Prot. RUM580- 16.01.2013;

ORDINA

Tutti i veicoli a motore, esclusi i ciclomotori a due ruote e i motocicli, che nel periodo dal 15 novembre al 15 aprile transitano sulla rete viaria di competenza della Provincia dell’Aquila devono essere muniti di pneumatici invernali, ovvero devono avere a bordo mezzi antisdrucciolevoli idonei alla marcia su neve e ghiaccio.

Nel periodo di vigenza dell’obbligo i ciclomotori a due ruote e i motocicli, possono circolare solo in assenza di neve o ghiaccio sulla strada e di fenomeni nevosi in atto.

Gli pneumatici invernali che possono essere impiegati sono quelli omologati secondo la Direttiva 92/23/CEE del Consiglio delle Comunità Europee e successive modifiche, ovvero secondo il corrispondente regolamento UNECE, muniti del previsto marchio di omologazione.

I mezzi antisdrucciolevoli impiegabili in alternativa agli pneumatici invernali sono quelli di cui al decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti 10 maggio 2011 – Norme concernenti i dispositivi supplementari di aderenza per gii pneumatici degli autoveicoli di categorìa M1, N1, 01 e 02. Sono altresì ammessi quelli rispondenti alla ÖNORM V5119 per i veicoli delle categorie M, N e 0 superiori, cosi come è fatto salvo l’impiego dei dispositivi già in dotazione, purché rispondenti a quanto previsto dal decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti 13 marzo 2002 – Norme concernenti le catene da neve destinate all’impiego su veicoli della categoria M1.

I dispositivi antisdrucciolevoli da tenere a bordo devono essere compatibili con gli pneumatici del veicolo su cui devono essere installati e, in caso di impiego, devono essere seguite le istruzioni di installazione fornite dai costruttori del veicolo e del dispositivo.

I medesimi dovranno essere montati almeno sulle ruote degli assi motori.

Nel caso di impiego di pneumatici invernali sui veicoli delle categorie M1 e N1, se ne raccomanda l’installazione su tutte le ruote al fine di conseguire condizioni uniformi di aderenza sul fondo stradale.

Nel caso di impiego di pneumatici chiodati, limitatamente alla marcia su ghiaccio, sui veicoli di categoria M1, N1 e 01, l’installazione deve riguardare tutte le ruote, secondo con la Circolare n. 58/71 del 22.10.1971 del Ministro dei trasporti e dell’aviazione civile.

II presente provvedimento è reso noto con la specifica segnaletica stradale del tipo di quella riportata in allegato B della citata Direttiva Prot. RUM 580 – 16.01.2013.

Il personale addetto ai servizi di polizia stradale di cui all’art. 12 del decreto legislativo 30 aprile 1992, n.285, nuovo Codice della strada, è incaricato di far rispettare la presente ordinanza.

La sua inosservanza comporterà l’applicazione delle sanzioni previste dal medesimo decreto legislativo.

Avverso la presente ordinanza è ammesso ricorso entro 60 giorni al TAR – Regione Abruzzo, ovvero ricorso gerarchico al Ministero delle infrastrutture e dei trasporti ai sensi dell’art. 37, comma 3, del decreto legislativo n. 285/1992.

 

Il Dirigente del Settore
Dott. Ing. Francesco Bonanni


Allegati:

Ordinanza Provinciale N. 52 del 31/10/2017 – Pneumatici invernali

Bimbo Day 2017

Roccaraso – Bimbo Day – Festival del Teatro Fantasy
in Compagnia dell’Allegra Brigata

Gonfiabili, animatori, artisti di strada, mangiafuoco, zucchero filato

31 Ottobre 2017 – dalle ore 16:30
Palaghiaccio “G. Bolino” di Roccaraso

 –
Allegati:

Brochure stampabile

Flipboard Comune di Roccaraso

Webcam Comune di Roccaraso

Calendario

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Autori

Comune di Roccaraso